Spoletonline
Edizione del 17 Agosto 2018, ultimo aggiornamento alle 22:39:11
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Rafting Nomad
Agriturismo Colle del Capitano
The Kon
Azienda Agricola Bocale
Pc Work
Arte Infusa
TrattOliva
Agriturismo San Vito
AROF Agenzia Funebre
Libreria Aurora
Casale La Palombara
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Pecchiarda
Tuber experience - Campello
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Al Palazzaccio
Ristorante Albergo LE CASALINE
Parafarmacia Serra
Stampa articolo

Valnerina - Politica, 10 Luglio 2016 alle 16:46:47

Norcia, il Pd chiede 'cHE FINE HANNO FATTO LE POLTRONE DELL'AUDITORIUM SAN FRANCESCO?'

[Commenti]

Dopo l'autostrada delle Marcite, non mancano nuovi colpi di scena dell'amministrazione comunale e del sindaco Alemanno. Entrando nell'Auditorium San Francesco di Norcia, durante i tradizionali concerti dei Corsi Internazionali di Interpretazione Musicale, giunti splendidamente alla 34° edizione, ci si trova


inanzi ad una inaspettata e sgradita novità. La grande stonatura, sicuramente non musicale, è la seguente: al posto delle tradizionali sedute in legno nell'Auditorium sono state "posizionate" alla rinfusa, in una geometria alquanto dubbia, sedie in plastica; sicuramente non quelle moderne sedie in plastica dal grande rilievo nell'arte moderna, ma quelle da sagra paesana!


Lo scenario risulta gravemente compromesso, addirittura ripugnante. Un impatto visivo così sgradevole oscura uno dei monumenti più suggestivi e con maggiore rilievo e spessore culturale di Norcia, oltre che uno dei più significativi esempi d'arte gotica della zona, con apprezzabili e raffinati affreschi interni del XV e XVI secolo. Le sedie in plastica, rappresentano un'offesa alla bellezza e alla preziosità della ormai ex chiesa di San Francesco, tesoro culturale e artistico di Norcia che come è noto custodisce la maestosa pala con l' "Incoronazione della Vergine" di Jacopo Siculo (1541).


Ci domandiamo, qual è stata la motivazione che ha portato l'amministrazione Alemanno a smantellare, nel vero senso del termine, le tradizionali poltroncine in legno?.
Semplice: in occasione di Nero Norcia 2016, per le diverse iniziative, il Sindaco Alemanno ha deciso di far togliere dai dipendenti del Comune le poltroncine dall'Auditorium, con ingenti spese, sicuramente evitabili. Esattamente la stessa situazione si era presentata l'anno precedente, in occasione di Nero Norcia 2015, quando le poltroncine furono tolte per ospitare nell'Auditorium una serata di gala, con tutte le critiche che quella pacchiana ostentazione aveva scatenato tra i cittadini. Nel 2015 il sindaco Alemanno ha speso ben alcune migliaia di euro per affidare ad una ditta esterna i lavori di smontaggio, custodia e successivo rimontaggio delle poltroncine nell'Auditorium di San Francesco. Tali ingenti ed inutili spese potevano essere sicuramente evitate.


Segnaliamo, inoltre, il rischio di deterioramento delle poltroncine stesse, che ci risulta siano state depositate nei garage sottostanti il parcheggio del Pub, luoghi umidi e a rischio infiltrazioni di pioggia.
Altra riflessione: l'intervento per la realizzazione dell'Auditorium, arredi compresi, fu finanziato dal Ministero dei Beni Culturali in occasione del Giubileo del 2000 con fondi a destinazione vincolata. Se fosse vero, come trapela dai meglio informati, che le poltrone in legno con difficoltà potranno essere riposizionate al loro posto perché rovinate dall'umidità, ci domandiamo quanto grave sarebbe il danno erariale causato da questa scelta insensata dell'amministrazione Alemanno.


Perché violentare così l'anima dell'Auditorium?
Di fronte a tale riprovevole vicenda, che cosa ha da dire l'Assessore alla Cultura?
L'amministrazione risponda su questa imbarazzante vicenda.



Multiservizi Spoleto
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Il Jazz italiano + Al Bano in concerto a Scheggino
Umbria Dent
Abbazia Albergo e Ristorante


Commenti (1)

Commento scritto da Ribaltone il 11 Luglio 2016 alle 21:34
Non solo! Se non ricordo male durante la prima amministrazione Alemanno, alle poltroncine furono applicate delle ribaltine (vista la "spiccata vocazione congressista del luogo") per la cui realizzazione fu conferito il consueto incarico (di svariati migliaia di euro) alla ditta del compagno dell'allora assessore all'urbanistica...di recente risultata ineleggibile! Piove sul bagnato


Aggiungi un commento [+]
Principe
Bonifica Umbra
Taverna del Pescatore
Pizzeria Mr Cicci
Guerrini Macron Store
Lavanderia La Perfetta
Associazione Cristian Panetto
Così è una svolta Pub
Spoleto Cinema al Centro
Sicaf Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Performat Salute Spoleto
Bar Moriconi