Spoletonline
Edizione del 20 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 21:34:53
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
BEXB
Spoletonline
Punto Salute Foligno
cerca nel sito
TWX Evolution
Spoleto Cinema al Centro
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Vus Com
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
The Friends Pub
Ristorante Albergo LE CASALINE
Pc Work
Lavanderia La Perfetta Self
Libreria Aurora
Civico 53
Agriturismo Colle del Capitano
Parafarmacia Serra
Fondazione Giulio Loreti
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Mrs Sporty
Aldo Moretti S.r.l.
Centro Dentistico Cristina Santi
Stampa articolo

Spoleto - Editoriale, 19 Ottobre 2016 alle 11:03:53

Gianmarco Profili, l'assessore che saluta

Tranquilli tutti: non è stato cacciato anche lui. Solo il Premio Oscar Gianni Quaranta [Commenti]


Daniele Ubaldi

Aggiornamento delle 23.24. Da quanto si apprende, in queste ultime ore l'immagine che ritrae l'assessore Profili con il braccio teso è praticamente scomparsa da Facebook e rimossa anche dal profilo della persona che per prima l'avrebbe


pubblicata. Poiché Spoletonline non intende in alcun modo danneggiare chicchessia, tantomeno il titolare del profilo in questione, la redazione ha deciso di rimuovere a sua volta l'immagine, dandone ormai per notorio il contenuto, in attesa delle reazioni da parte del mondo politico locale.


--------------------


Sicuramente sta ballando a una festa. Oppure, insieme ai suoi amici, sta salutando qualcuno. No, di certo l'assessore comunale alle Risorse umane e Rapporti con le società partecipate Gianmarco Profili non si sta esibendo nel saluto fascista. Lui, che tutto è fuorché fascista, come tutti ben sanno. E non si strumentalizzi quella foto che gira su Facebook (e presente ormai anche nella bacheca di qualche politico locale), proprio a dimostrazione della buonafede con la quale è stata scattata. Certo, vien da pensare, chi glielo spiega, ora, al premio Oscar Gianni Quaranta, che il sindaco ha dovuto far sloggiare proprio lui e non il suo collega - molto devoto alla Repubblica, per far posto a una donna nell'esecutivo comunale? Tra le dimissioni dell'assessore al Bilancio Agnese Pula - ad appena un mese dall'approvazione del conto dell'ente, e il forzato esonero dell'assessore alla Cultura Quaranta che ne è conseguito, c'è poco da ballare a palazzo Comunale. Del resto, gli altri assessori maschietti sono intoccabili, in quanto tutti provvisti di assicurazione in consiglio, leggasi i voti per mandare a casa il sindaco in caso di una loro estromissione.


E allora? E allora niente. E allora Profili balla e fa bene. Balla e saluta. Pleonastico invitare chicchessia a prendere le distanze da simili esibizioni: o forse no. Spoletonline, nel dubbio, ci prova. Lo chiede al diretto interessato, ovviamente, affinché confermi la tesi iniziale del ballo e del saluto a un amico, magari un amico romano. Ma soprattutto Spoletonline lo chiede al sindaco, lo chiede agli altri assessori, sia a quelli di prima nomina che ai nuovi in procinto di entrare - tra cui spicca il nome di una Laureti. E lo chiede, Spoletonline, anche ai consiglieri comunali, ovviamente a quelli di opposizione ma anche, e soprattutto, a chi siede fra i banchi della maggioranza. Fate voi. Prendete le distanze da certi saluti, se lo ritenete opportuno; oppure... oppure salutate e ballate insieme all'assessore Profili.


Un ultimo pensiero è per la nuova arrivata, anzi "arrivanda", nella giunta Cardarelli, quella Camilla Laureti che nel suo cognome porta un pezzo di storia della sinistra e di impegno politico per questa città e non solo, una collega che lavora nell'ufficio stampa della Regione Lazio, legata al consigliere regionale del Pd Manzella. Visto che fa ancora in tempo, prima di accettare la delega alla Cultura forse è bene verificare cosa si intende con la parola "cultura" fra alcuni suoi prossimi colleghi di giunta.



Commenti (10)

Commento scritto da Partigiano spoletino il 19 Ottobre 2016 alle 12:31
Dimissioni subito !


Commento scritto da Cittadino il 19 Ottobre 2016 alle 13:22
Ma che altro deve succedere per chiedere un passo indietro?

Ma il PD spoletino lascerà passare in silenzio anche questo?

Sveglia!!


Commento scritto da Ferdinando Facchiano il 19 Ottobre 2016 alle 15:21
E ora che fara' il ferroviere-assessore? Dira' che e' stato minacciato anche stavolta? Assessora Laureti....A noi!!!! E'in buona compagnia!!


Commento scritto da Fabrizio Rossi il 19 Ottobre 2016 alle 15:33
Ecco il civismo del cultore della caccia e dei fegatelli co l'arinoru! Questa e'una giunta di fascisti! Spoleto, medaglia d'argento della Resistenza, non puo'piu' tollerare questo indegno spettacolo! Ora basta ! Mandiamoli a casa questi fascisti che stanno distruggendo la citta'!


Commento scritto da Pricso il 20 Ottobre 2016 alle 09:23
....quanta imbecillità...quanta ipocrisia....


Commento scritto da marco il 20 Ottobre 2016 alle 10:14
La mamma degli imbecilli è sempre incinta ....

Ancora con i fascisti?

Allora vogliamo parlare di comunisti e non del PD?

Oppure i vecchi comunisti sono diventati democratici e i vecchi fascisti sono rimasti tali?

Che poi questa Giunta sia di orientamento di CENTRO-DESTRA credo che non sia una novità per nessuno, e c'è da tener conto che i CITTADINI di SPOLETO hanno preferito questa a quella di CENTRO-SINISTRA!

Certo che i democratici di sinistra, ovvero post comunisti, senza il potere non ci possono stare .... gli mancano le poltrone sotto il culo.

Saluti a tutti e ci vediamo alle prossime elezioni tra tre anni .....

Marco



Commento scritto da Rossi il 20 Ottobre 2016 alle 10:26
GIANMARCO PROFILI orgoglio di tutti i lavoratori e di tutti i ferrovieri!!!!!

Pensano di offenderti scrivendo assessore-ferroviere, poi dicono di no che non è vero, ma alla fine lo fanno solo pensando di denigrarti !

Il Sig. Ferdinando Facchiano (bel nome d'arte) da come scrive sembrerebbe ovviamente di parte avversa al centro destra, e da come scrive sembrerebbe un fautore delle libertà altrui, di essere rispettoso dei lavoratori tutti, di amare la democrazia più di ogni altro!

Ferdinando se Profili avesse fatto il ginecologo, avresti scritto ASSESSORE-GINELOGO ?



Rossi









Commento scritto da Ferdinando Facchiano il 20 Ottobre 2016 alle 12:10
Caro Rossi definire Profili ferroviere e' forse una offesa? E' solo per sottolineare che lui deve fare il ferroviere e non l'assessore. Cosa, ques t'ultima che non gli riesce affatto !! Evviva i ferrovieri!! Abbasso gli assessori fascisti!!


Commento scritto da fabien il 20 Ottobre 2016 alle 14:15
Marco che vorresti dire ,hai notizie dei vecchi comunisti italiani spoletini e o italiani non democratici? se ci son o stati strenui difensori della democarazai in italii dal dopoguerra chi è stato ? Legge truffa,il terrorismo ,il brigatismo, l'attacco della mafia alle rivendicazioni sociali al sud ,serve altro? e guardati ben intorno per cercare tra le mamme gravide quelle dei cretini..per quanto riguarda il potere dovresti guardare da qualc'altra parte perchè da l dopoguerra a d oggi ha governato sempre la dc (oltre ad una buona fetta di istituzioni locali) prima con il centro desta,poi con il centrosinistra,poi con berlusconi che ne aveva raccatatto oltre il 60% e adesso una buona parte infiltratisi in una parte della vecchia sinistra quindi de hce stai a aprlà?


Commento scritto da amarco il 20 Ottobre 2016 alle 15:39
Con due assessori provenienti dal Pd ancora stai a dì che so destra in comune? ??


Aggiungi un commento [+]
Performat Salute Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Aldo Moretti S.r.l.
De.Car. Elettronica
Lavanderia La Perfetta
Ferramenta Bonfè
TWX Evolution
Bar Moriconi
Pizzeria Mr Cicci
Spoleto Cinema al Centro
Associazione Cristian Panetto
Perugia Online
Principe
Stile Creazioni
Bonifica Umbra
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar Kiss
Ristorante La Pecchiarda
Supermercati della convenienza offerte speciali