Spoletonline
Edizione del 12 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 00:05:15
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Punto Salute Foligno
Spoletonline
BEXB
cerca nel sito
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Parafarmacia Serra
TWX Evolution
Agriturismo Colle del Capitano
Mrs Sporty
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Albergo LE CASALINE
Vus Com
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
The Friends Pub
Centro Dentistico Cristina Santi
Pc Work
Lavanderia La Perfetta Self
Libreria Aurora
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Valnerina - Traffico & viabilità, 25 Novembre 2016 alle 09:37:06

Riaperta la 'Tre Valli' tra Cerreto e Biselli. Spoleto-Norcia non è più un calvario

Anas ha messo in campo circa 50 uomini per ripristinare la viabilità in tre settimane [Commenti]

A poco più di tre settimane dal sisma del 30 ottobre, Anas ha riaperto al traffico la strada statale e 685 "delle Tre Valli Umbre" tra Cerreto di Spoleto e Biselli, ripristinando così la piena transitabilità tra Spoleto e Norcia. Il sisma aveva reso instabili le pareti rocciose che incombono sulla sede stradale,


provocando la caduta di massi in più punti e rendendo quindi necessari gli interventi immediati di messa in sicurezza. La strada, inizialmente riservata al transito dei soli mezzi di soccorso, era stata chiusa definitivamente dopo alcuni giorni per permettere agli uomini di lavorare in continuità senza doversi interrompere ogni pochi minuti.


Gli interventi hanno interessato ampie aree in quota ed hanno riguardato, in particolare, lo svuotamento e il ripristino delle reti paramassi, l'ispezione del versante e la verifica della stabilità delle pendici rocciose, la rimozione dei volumi rocciosi pericolanti e l'installazione di nuove opere di protezione della carreggiata. Per ridurre i tempi di chiusura della strada, Anas ha incaricato cinque imprese specializzate che stanno operando contemporaneamente in punti diversi. Complessivamente sono state impiegate circa 50 persone tra tecnici, rocciatori e operatori specializzati. Il montaggio di una nuova barriera paramassi lunga circa 70 metri ha richiesto anche l'intervento di un elicottero per trasportare in quota il materiale necessario.


Per consentire il completamento dei lavori, nei prossimi giorni potranno essere necessarie brevi chiusure temporanee segnalate sul posto, nonché l'istituzione del senso unico alternato della circolazione. Resta chiuso invece il tratto compreso tra Norcia (cimitero) e Arquata del Tronto (innesto SS4 Salaria) dove il sisma ha danneggiato la galleria "San Benedetto", in corrispondenza del confine regionale, e cinque viadotti sul tratto marchigiano. Sono in corso verifiche tecniche e rilievi per la progettazione degli interventi di consolidamento necessari alla riapertura.



Commenti (1)

Commento scritto da Leonardo Carmignani il 25 Novembre 2016 alle 11:25
Resta un calvario invece la S. Anatolia - Monteleone, chiusa dell'altezza di Gavelli per frana!

Oggi per raggiungere Monteleone da Spoleto ci vuole almeno 1 ora, passando per Borgo Cerreto. Di fatto Monteleone è isolato.


Aggiungi un commento [+]
Supermercati della convenienza offerte speciali
Gabetti Immobiliare
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta
Performat Salute Spoleto
Ristorante La Pecchiarda
De.Car. Elettronica
Principe
Sicaf Spoleto
Guerrini Macron Store
TWX Evolution
Spoleto Cinema al Centro
Bonifica Umbra
Ferramenta Bonfè
Pizzeria Mr Cicci
Lavanderia La Perfetta
Necrologio
Perugia Online
Associazione Cristian Panetto