Spoletonline
Edizione del 13 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 15:10:54
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Libreria Aurora
AROF Agenzia Funebre
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
The Friends Pub
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Lavanderia La Perfetta Self
TWX Evolution
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Maison del Celiaco
Centro Dentistico Cristina Santi
Agriturismo Colle del Capitano
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Vus Com
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Ristorante Albergo LE CASALINE
Mrs Sporty
Pc Work
Stampa articolo

Spoleto - Sisma, 19 Gennaio 2017 alle 09:53:52

Il generatore è rotto: sfollati spoletini al gelo del Palatenda

Notte quasi all'addiaccio per un centinaio di concittadini, tra cui alcuni invalidi, con le case lesionate dal sisma. Anche il gruppo elettrogeno si è rifiutato di partire [Commenti]


Daniele Ubaldi

Al freddo di un Palatenda privo di impianto di riscaldamento. Hanno trascorso la notte così i circa cento spoletini - tra cui bambini e invalidi - che, impauriti dalla nuova ondata sismica e con le case lesionate, ieri sera hanno deciso di trascorrere la notte al Palatenda. Nel pomeriggio di ieri


l'agghiacciante - è il caso di dirlo - scoperta: non c'è riscaldamento. Il generatore è guasto. Dopo un giro di telefonate sono giunti sul posto il vicesindaco Bececco e l'assessore comunale Profili. Allertata dai rappresentanti istituzionali, l'Enel ha inviato due tecnici per far ripartire il generatore. Niente da fare. Il guasto si è rivelato più grave di quanto sembrasse. Verso le 21 si è presentato il sindaco Cardarelli, il quale ha chiesto un gruppo elettrogeno esterno per riscaldare l'ambiente. Tempi tecnici alla mano, intorno alle 22.30 il gruppo è giunto al Palatenda, ma... Anche questa attrezzatura si è rifiutata di funzionare, malgrado gli sforzi dei volontari della protezione civile.


Morale della favola: gli sfollati hanno dormito pressoché all'addiaccio, in un ambiente voluminoso e quindi ancor più freddo, senza alcun supporto che desse loro calore all'infuori delle coperte e dei loro stessi corpi. Ogni altro commento appare superfluo. E fra poche ore sarà di nuovo notte...



Commenti (5)

Commento scritto da Intruso il 19 Gennaio 2017 alle 10:28
Va bene che delle situazioni e delle urgenze del genere sono eventi molto rari, però un pochino più di organizzazione da parte degli enti preposti non guasterebbe. Credo che non sia così difficile e impegnativo verificare ogni tanto se i mezzi a disposizione, (come in questo caso il generatore), sono funzionali e efficienti e nel caso provvedere a una revisione. È un errore aspettare che si verifichino i fatti per provvedere a porvi rimedio senza sapere dove rivolgersi. Davanti a tanti disagi provocati dalla natura, dove le capacità degli uomini potrebbero apportare qualche sollievo, bisogna essere più pronti.


Commento scritto da Gazza Ladra il 19 Gennaio 2017 alle 10:41
ERRARE È UMANO,

PERSEVERARE È DIABOLICO!!!


Commento scritto da Giuseppe Cerasuolo il 20 Gennaio 2017 alle 12:20
Io posso ospitare 2 persone per qualche giorno,ho mio figlio fuori fino a lunedì...


Commento scritto da max il 20 Gennaio 2017 alle 13:42
Il commento di Laura Zampa è veramente sorprendente. Io non sono un politico, solo un tecnico che ha vissuto la vicenda del palasport da vicino al momento della costruzione e che non ha resistito a commentare proprio come l'amico Maurizio Carnevale. Stupefacente la memoria corta di Laura sulle errate scelte , peraltro più volte sottolineate da tutti, compreso il costruttore del "tendone" e gli errori che hanno coinvolto politici, tecnici, ingegneri tutti al momento di decidere la costruzione di una struttura inservibile come ha scritto qualcuno. E pensare che i soldi c'erano, (credito deliberato già dalla Banca) e si trattava di investire 800.000 euro in più . , che avrebbero richiesto ca 40.000 euro l'anno in più come rata di ammortamento pluriennale per avere un doppio telo, un muro perimetrale, una tribuna e soluzioni per lo spogliatoio, oltre ad un riscaldamento adeguato. Insomma una bella alternativa ala Palarota essendo "l'inservibile tendone" molto più grande come superficie. Ingenuo peraltro l'autogol politico di Laura. Molto meglio stare zitti o preoccuparsi del problema vero, non funziona e si sta al freddo, senza però strumentalizzazioni irritanti anche per chi non fa politica come me. Brutta pagina!


Commento scritto da Lettore per Max il 21 Gennaio 2017 alle 18:29
Mi scusi ma non vedo il commento di Laura Zampa a cui Lei fa riferimento. Potrebbe indicarmi se si trova su questa pagina e, se sì, quale è? Grazie!


Aggiungi un commento [+]
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Gabetti Immobiliare
Associazione Cristian Panetto
Sicaf Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Spoleto Cinema al Centro
Performat Salute Spoleto
Bonifica Umbra
Ferramenta Bonfè
Ristorante La Pecchiarda
TWX Evolution
Perugia Online
Principe
Pizzeria Mr Cicci
De.Car. Elettronica
Guerrini Macron Store
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta
Supermercati della convenienza offerte speciali
Necrologio