Spoletonline
Edizione del 07 Aprile 2020, ultimo aggiornamento alle 15:10:41
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Parafarmacia Serra
Ristorante Pecchiarda
Ristorante Albergo LE CASALINE
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Libreria Aurora
Osteria della Torre
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante al Palazzaccio
Electrocasa Spoleto
Agriturismo Posto del Sole
Axis Italy
Alimentari Di Cicco Pucci
Stampa articolo

Valnerina - Sisma, 17 Marzo 2017 alle 19:09:07

Semina e Fioritura, Regione e Comune fanno marcia indietro ma non fermano la protesta

Primo punto messo a segno dai castellucciani: la carovana con la prociv non si terrà. Castelluccio reclama la dovuta attenzione [Commenti]


Daniele Ubaldi

La "carovana" dei trattori per Castelluccio non si farà. E' il primo dato, il primo punto portato a casa dai castellucciani nel confronto con le istituzioni sulla vicenda "semina" e conseguente "fioritura". La prevista ascensione dei mezzi agricoli scortati dalla protezione civile fino alla piana, in programma


inizialmente per domani (18) con partenza alle 8 da Norcia, è stata annullata al termine dell'incontro, tenutosi oggi (17), fra i portavoce del consiglio del paese, il sindaco di Norcia Alemanno, la presidente della Regione Marini e l'assessore regionale all'Agricoltura Cecchini. I rappresentanti istituzionali hanno ascoltato le istanze dei castellucciani, relative - ad esempio - alla mancanza di un punto di appoggio per rifocillarsi, ad un magazzino in cui stoccare le sementi, alla necessità di potersi fermare a dormire in loco almeno durante il mese della semina ecc., esprimendo comprensione in alcuni casi e, in altri, ammettendo di non aver considerato a dovere l'intera questione sotto l'aspetto logistico.


Riguardo l'annunciata protesta di domenica 19, le istituzioni si sono prodigate oltremodo nel chiedere ai castellucciani di annullare la manifestazione che si snoderà lungo le mura di Norcia e poi verso la zona industriale, fino al cimitero civico. Ma gli agricoltori, pur apprezzando il passo indietro di Regione e Comune riguardo una "carovana" che non avrebbe visto la partecipazione dei diretti interessati, sono comunque rimasti sulle loro posizioni, confermando la mobilitazione. In pratica oggi si è assistito al "giorno 0" della "questione Castelluccio", realtà unica nel suo genere che forse mai come ora ha l'occasione per reclamare la dovuta attenzione come sistema ed ecosistema nella sua particolarità.



Lavanderia La Perfetta
Salute e Bellezza Tracchegiani
Multiservizi Spoleto
Azienda Modena
Cioccolateria Vetusta Nursia
Il Biologico Spoleto


Commenti (1)

Commento scritto da Simone il 18 Marzo 2017 alle 15:39
"ammettendo di non aver considerato a dovere l'intera questione sotto l'aspetto logistico."



Questa è solo l'ultima dimostrazione dell'approssimazione, quando non del dilettantismo, con i quali il servizio regionale di protezione civile sta gestendo questa terribile emergenza.



Aggiungi un commento [+]
La Fabbrica del Gelato
Principe Store
Bar Moriconi
Bar ristorante Belli - Spoleto
Bar delle Miniere
Associazione Cristian Panetto
Trattoria del Passo d'Acera
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bonifica Umbra
Acqua Evo
Visit Scheggino
Terminal alle Mattonelle
Il Pianaccio
Adicom
Spoleto Cinema al Centro