Spoletonline
Edizione del 17 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 01:53:33
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Punto Salute Foligno
Spoletonline
Aldo Moretti S.r.l.
cerca nel sito
Lavanderia La Perfetta Self
Parafarmacia Serra
Centro Dentistico Cristina Santi
Ristorante Albergo LE CASALINE
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Mrs Sporty
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Vus Com
Fondazione Giulio Loreti
Agriturismo Colle del Capitano
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Spoleto Cinema al Centro
The Friends Pub
Civico 53
TWX Evolution
Aldo Moretti S.r.l.
Pc Work
Libreria Aurora
Stampa articolo

Spoleto - Salute e Sanità, 24 Giugno 2017 alle 13:53:46

Ospedale, è scontro fra i 'saggi': Esposito e Laureti contro Ercolani

'Ci dissociamo da quanto dichiara' [Commenti]

In seguito al confronto che si è avviato nella nostra città sul futuro del nostro presidio ospedaliero ci piace chiarire che l'affermazione di Enzo Ercolani :" il documento dei saggi è stato stravolto dalla relazione del DG della ASL n.2 " non è da noi condivisa e ci dissociamo da tale dichiarazione.


Pur riconoscendo alcuni limiti dei rispettivi documenti presentati a Trevi , alla presenza dell'assessore regionale Barberini ,con punti da approfondire e chiarire ,non riteniamo che la direzione generale abbia stravolto la nostra proposta.
I "saggi"sono tecnici e vogliono rimanere tali ,pronti a supportare e confrontarsi con chiunque voglia affrontare il problema per costruire proposte per il PSR 2018/2020 e non per distruggere .Certamente ci sono osservazioni da fare ma sarebbe opportuno parlare anche degli aspetti positivi.


Dott.ssa Antonella Esposito
Dott.Alessandro Laureti


 


 



Commenti (16)

Commento scritto da daie il 24 Giugno 2017 alle 14:02
ma ancora parlano? non basta tutti li casini fatti per mettere in ginocchio sta città'? da una parte o dall'altra sempre le stesse lobby, sempre gli stessi nomi sempre le stesse problematiche. Laureti? Ma non era già stato Sindaco? adesso e' tornato in auge con una Amministrazione che in teoria dovrebbe essere alternativa alla sinistra. Lui nominato saggio, la nipote Assessore, Brunini dietro l'angolo, Bocci e Katiuscia in agguato, stessi dirigenti, stessi lacchè, stesse facce.

Solo i problemi sono sempre in aumento e sempre meno ha questa città per rialzarsi.

Cavolo pero' abbiamo Ferrara per altri tre anni. La ciliegina sulla torta.


Commento scritto da Boh il 24 Giugno 2017 alle 15:51
FORSE ERCOLANI ORA SI COMPORTA COSÌ PERCHÉ FA PARTE ANCHE DEL TRIBUNALE DEL MALATO...PRIMA DI ACCETTARE E CONDIVIDERE UN DOCUMENTO POTEVA PENSARCI....


Commento scritto da basilio rapucci il 24 Giugno 2017 alle 16:07
Tutti quelli che hanno partecipato alla stesura del documento dovrebbero sapere che le sorti del nostro ospedale e di quello di Foligno sono determinate in prima battuta dal DG dell'asl 2, e poi in seguito dal DL 70.

Mi sembra evidente che in questa fase il Dott. Fratini ( figura più politica che tecnica), risulta determinante per la non applicazione del DL70 e quindi sulla base dei difficili equilibri del PD a parole continua ad illudere Spoleto ( illudendolo di far parte del progetto), ma con i fatti favorisce Foligno nello sviluppo del proprio ospedale nella speranza di realizzare il famigerato progetto di dare allo stesso il bacino di utenza minimo per equipararlo a Terni.

Per quanto mi riguarda, su questa vicenda mi sento più vicino al Dott. Ercolani che su questo argomento ci ha messo il cuore e l'anima.

Non mi sorprende la posizione del Dott. Laureti che da anni è schierato con il PD, e che grazie a questo schieramento ha ricevuto più di quello che ha dato, ma che comunque oltre alla classica presa di distanza dal pensiero del collega Ercolani non precisa alcun elemento a favore del dissenso espresso.

Quanto sopra vale anche per la Dottoressa Antonella Esposito la quale insieme a Laureti parlano genericamente dei limiti sul documento discusso alla presenza dell'assessore Barberini.

Tanto per chiarire agli spoletini non interessano le perplessità che esprimono Laureti ed Esposito in questa circostanza.

Agli spoletini interessa la qualità dei servizi che il ns ospedale sarà capace di erogare, qualità che ogni giorno nonostante gli sforzi fatti da tutte le maestranze, peggiora.

In poche parole il progetto originale che i saggi dovevano elaborare per trovare una integrazione tra Foligno e Spoleto, non si realizzerà ne oggi, ne mai.

Questa soluzione al Dottor Ercolani non piace, e quindi ne dà notizia e si incazza per come è stato presentato il documento, mentre ai Dottori Laureti ed Esposito dicono che ci sarebbero delle cose da chiarire, ma non se la sentono di infastidire il DG e ci fanno sapere che forse la reazione del Dott. Ercolani è esagerata, e quindi si dissociano.

Una piccola domanda a questi due illuminati dottori che in questa circostanza prendono le distanze dal loro collega.

Ma voi all'ospedale di Spoleto ci siete più stati ?

Andateci, osservate come funziona e chiedete ad i vs ex colleghi come vanno le cose.

Sono sicuro che dopo questo semplice passaggio sarà più facile condividere il pensiero del Dott. Ercolani.



Commento scritto da Frsncesco il 24 Giugno 2017 alle 17:48
Tranquilli ora faranno un patto di ferro Cardarelli con Rossi del PD e finisce tutto a tarallucci e vino...


Commento scritto da RAS il 24 Giugno 2017 alle 17:48
Già, la ciliegina sulla torta avvelenata. Avvelenata da oscure manovre e da trasversalismi di carattere politico. Certamente il dott. Ercolani pensava di avere un leale rapporto con i suoi colleghi ma si è sbagliato e lo dimostra il fatto che i "dissociati" avrebbero dovuto semplicemente discutere con lui le divergenze senza delegittimare le sue opinioni in modo plateale, tanto da sembrare essere stati "comandati" visto che sono intervenuti dopo giorni e giorni. Certamente il dott. Ercolani sarà molto stupito di questo atteggiamento ma può contare sul giudizio positivo dei tanti cittadini che hanno seguito le vicende del nostro ospedale e che ormai hanno un'idea chiara su chi rema contro.


Commento scritto da Spoletino il 24 Giugno 2017 alle 20:12
Sbaglio o Laureti era stato in passato responsabile presso l' Ospedale di Foligno? La sua presenza fra i cosiddetti 'saggi' di Spoleto proprio per questo non mi ha mai convinto....


Commento scritto da Spoletina il 24 Giugno 2017 alle 21:28
Ma cosa aspetta questa città a far emergere i giovani?

Ci sono. Qualcuno ha preso anche una fracca di voti.

Aspettiamo fiduciosi ? La fiducia finisce.


Commento scritto da Rosario Murro il 25 Giugno 2017 alle 08:23
Prima le Aziende, , poi la Banca, oggi l'Ospedale San Matteo degli Infermi, con i Saggi che decidono sulla pelle e la Salute dei cittadini. Anziani , dirotatti a Foligno per semplici esami di routine , con questa alte temperature di non fare più ritorno a casa . Ci stanno spogliando di tutto.


Commento scritto da Luca minestrini il 25 Giugno 2017 alle 08:27
Poche parole: non siete credibili ! Saggi che si smentiscono tra di loro...ma su via un po' di decenza. Saggi de che??


Commento scritto da MAAAA il 25 Giugno 2017 alle 15:43
saggi solo a dar ragione a chi comanda.....


Commento scritto da cichi il 25 Giugno 2017 alle 16:52
Il Dott, Laureti ha costruito tutta la sua carriera a Foligno dove lavorava anche la Dott. Esposito.

Con questa premessa ci si poteva aspettare che fossero "saggi" verso Spoleto?

Ancora una volta chi li ha nominati ha voluto fare un piacere alla Direzione Generale ed a Foligno.

Ed ora che il Dott. Ercolani fa notare che l'ospedale di Spoleto non ha avuto quanto richiesto nel loro documento ,gli altri due "saggi" si dissociano?

Mi auguro che le Associazioni ed i cittadini di Spoleto facciano sentire il loro forte dissenso verso chi non lavora a favore della propria città:

Mala tempora currunt.....


Commento scritto da cittadino preoccupato il 25 Giugno 2017 alle 19:00
Semplicemente: stucchevole!! Scusatemi ma non riesco proprio a trovare altro aggettivo.

E' possibile che due esimi medici in quiescenza, peraltro personaggi di spicco della nostra collettività, chiamati in questo delicatissimo momento a predisporre un piano d'azione atto a salvaguardare la popolazione del territorio spoletino e folignate, quindi di tutti noi cittadini, divulghino una nota di questa portata? Indubbiamente tutto ciò è possibile.

Al di là che non mi risulta che il Dr.Ercolani si sia espresso nei termini sopra riportati, ma non era più corretto fare firmare a tutti i componenti del gruppo, che, ricordo, sono tre di Spoleto e altrettanti di Foligno?

Chissà perché questi signori di Foligno non si sono mai espressi nel merito. C'è un motivo convincente? Forse si. Lo lascio ai preparati commentatori che molto spesso hanno la bacchetta magica!!


Commento scritto da La lunga estate calda. il 25 Giugno 2017 alle 19:18
Si dice sempre che i folignati stanno spogliando la nostra città di tutto, però non ci chiediamo se non siamo noi a provocarli. Ci siamo chiesti se a indurre in tentazioni i nostri vicini non è proprio il vanto che in continuazione facciamo noi della sua bellezza, reclamizzando con qualsiasi mezzo le sue "doti" artistiche? Con questi bollori estivi è logico che a qualcuno di loro venga la voglia di assistere a qualche spogliarello per scoprirne le grazie. Specialmente se il suo convivente è consenziente! Al loro posto voi cosa fareste?...


Commento scritto da batta il 25 Giugno 2017 alle 19:31
Sono sempre dello stesso parere,cacciare la Marini dalla regione.


Commento scritto da spoletino il 26 Giugno 2017 alle 06:52
Non mi pare che Ercolani abbia parlato per altri, ma solo a nome proprio, quindi da cosa si dissociano?

L'unica cosa che si sta dissociando è l'ospedale dalla città, operazione alla quale i saggi rimanenti (ercolani si è ammattito a mettersi contro) continuano a dare copertura.

Mi sa che l'ingiuria (alla Camilleri) di vicesindaco di Foligno che Laureti si porta dietro dal 97 era giusta


Commento scritto da Spoletino il 26 Giugno 2017 alle 12:02
Non vice Sindaco di Foligno... ma per Foligno


Aggiungi un commento [+]
Spoleto Cinema al Centro
Bonifica Umbra
Sicaf Spoleto
Principe
Bar Kiss
De.Car. Elettronica
Pizzeria Mr Cicci
Supermercati della convenienza offerte speciali
Lavanderia La Perfetta
Ferramenta Bonfè
Aldo Moretti S.r.l.
Bar Moriconi
Associazione Cristian Panetto
Ristorante La Pecchiarda
Performat Salute Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Perugia Online
Lavanderia La Perfetta
Stile Creazioni
TWX Evolution