Spoletonline
Edizione del 21 Luglio 2018, ultimo aggiornamento alle 11:05:31
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Libreria Aurora
Spoleto Cinema al Centro
Azienda Agricola Bocale
Pc Work
The Kon
AROF Agenzia Funebre
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Agriturismo Colle del Capitano
Arte Infusa
TrattOliva
Parafarmacia Serra
Rafting Nomad
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 06 Luglio 2017 alle 10:32:41

Mozione di sfiducia all’Assessore Laureti: ci distinguiamo dall’opposizione

[Commenti]


M5S Spoleto

"Tutti i Consiglieri di minoranza che siedono in Consiglio Comunale, eccezione fatta per l'esponente del Movimento 5 Stelle (...)" - così oggi un comunicato stampa dell'opposizione dà l'annuncio della mozione di sfiducia all'Assessore alla Cultura e Turismo Camilla Laureti; mozione ventilata per settimane nell'aria.


Ecco i motivi per i quali la nostra Portavoce in Consiglio Comunale Elisa Bassetti non ha sottoscritto la mozione della minoranza.


Quando il rimpasto di Giunta ha fatto sì che l'Assessore Quaranta fosse sostituito con l'Assessore Laureti è parso chiaro come pezzi di PD si fossero infiltrati o volutamente lasciati entrare nella Giunta Cardarelli oramai incapace di stare in piedi senza una solida stampella.


Ne è venuta fuori una maggioranza pout-pourri: tra leghisti dell'ultima ora (Sandro Cretoni) e Dem della prima ora come l'Assessore Campagnani e, appunto, Camilla Laureti. Dimostrazione che nella "Politicuccia Spoletina" sono sempre i soliti a fare e disfare, a far prevalere correnti di partito anziché gli interessi e i progetti nel nome del bene comune.


Così ecco che ora per le ragioni scritte sulla mozione, che ci sono apparse deboli, e ragioni più astratte che siamo ben felici di ignorare, come in casa Kramer, il PD SFIDUCIA IL PD, giocando una partita forse con la complicità di una maggioranza assai confusa e preda di individualismi che ne compromettono sempre l'equilibrio.


Come Spoletini siamo veramente stanchi di vedere la politica concepita su questi toni mentre in città, per mano di una Giunta disinteressata e di un PD locale che non sa rappresentarci in Regione, va tutto in malora: dalla sanità al lavoro, passando per scuole e decoro urbano.


Più volte abbiamo invocato le dimissioni degli Assessori che in questi tre anni hanno dimostrato poca competenza e mancanza di idee, nonché del Sindaco stesso. Di fatto, se c'è qualcuno su cui ricadono le maggiori responsabilità secondo noi questi è il Sindaco.


Ricordiamo a tutti la nostra mozione di sfiducia al Sindaco dove: Emili (Lista Due Mondi) e Alessandro Cretoni (FI) non firmarono, Dominici (Gruppo Misto) chiese la sospensione della firma (SIGH), Andrea Rossi (PD) non fu presente alla votazione in aula e Stefano Lisci (PD) uscì prima della votazione.


Pare anche molto triste presentare una mozione di sfiducia all'Assessore alla Cultura e al Turismo nei giorni del Festival. Ma la classe non è acqua.


 


 



Scheggino Donna
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Abbazia Albergo e Ristorante
Multiservizi Spoleto
Umbria Dent


Commenti (1)

Commento scritto da Paladino il 06 Luglio 2017 alle 10:52
Continuate cosi' che state sulla giusta strada!


Aggiungi un commento [+]
Performat Salute Spoleto
Perugia Online
Pizzeria Mr Cicci
Spoleto Cinema al Centro
Guerrini Macron Store
Bonifica Umbra
Necrologio
Associazione Cristian Panetto
Così è una svolta Pub
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Taverna del Pescatore
Lavanderia La Perfetta
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Principe
Bar Moriconi