Spoletonline
Edizione del 15 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 13:11:16
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Centro Dentistico Cristina Santi
Pc Work
Ristorante Albergo LE CASALINE
Maison del Celiaco
Lavanderia La Perfetta Self
Mrs Sporty
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Bonifazi Immobiliare Spoleto
AROF Agenzia Funebre
Spoleto Cinema al Centro
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Agriturismo Colle del Capitano
Vus Com
TWX Evolution
The Friends Pub
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Parafarmacia Serra
Libreria Aurora
Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 15 Luglio 2017 alle 17:34:50

Infrastrutture, il sindaco di Norcia Alemanno: 'Bisogna fare presto, basta burocrazia'

Al centro dell'attenzione c’è il collegamento con le Marche, attraverso il traforo di Forche Canapine chiuso dopo il sisma del 30 ottobre

Il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, ha partecipato ieri al tavolo di lavoro che si è tenuto a Spoleto sul tema delle infrastrutture per la valorizzazione, inclusione e sviluppo del territorio. Presenti all’iniziativa, tra gli altri, l'onorevole Umberto Del Basso de Caro, Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e Catiuscia Marini, Presidente della Regione Umbria. 


“Per Norcia e la Valnerina, territorio ricompreso tra le Aree interne, è imprescindibile avere infrastrutture sicure e moderne” dice Alemanno nel suo intervento “queste sono però rimaste isolate a seguito degli eventi sismici del 1979, 1997 e l’ultimo del 2016. Essere raggiungibili oggi è fondamentale. Non possiamo più essere soggetti ad isolamento – puntualizza Alemanno – in particolare per i mezzi di soccorso in momenti di emergenza. E’ indispensabile dunque avere a disposizione delle infrastrutture di qualità e sicure, considerata anche la morfologia del nostro splendido territorio. Questo consentirebbe anche un veloce riposizionamento nel mercato turistico sia di Norcia che della Valnerina”.


 


Dopo l’apertura la settimana scorsa della SP 477 da Norcia a Castelluccio, tra i temi al centro dell’attenzione in città c’è il collegamento con le Marche, attraverso il traforo di Forche Canapine chiuso dopo il sisma del 30 ottobre. “Siamo quotidianamente impegnati per rendere più snelle le procedure burocratiche: mai come questa volta – conclude Alemanno - possono esserci gli strumenti per fronteggiare questa emergenza ma dobbiamo fare presto, perché i nostri concittadini aspettano da noi amministratori le risposte”.



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Supermercati della convenienza offerte speciali
TWX Evolution
Necrologio
Bonifica Umbra
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Pizzeria Mr Cicci
Principe
De.Car. Elettronica
Ferramenta Bonfè
Stile Creazioni
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Guerrini Macron Store
Gabetti Immobiliare
Ristorante La Pecchiarda
Performat Salute Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Lavanderia La Perfetta
Associazione Cristian Panetto
Perugia Online