Spoletonline
Edizione del 24 Giugno 2018, ultimo aggiornamento alle 12:57:13
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Azienda Agricola Bocale
Arte Infusa
Spoleto Cinema al Centro
TrattOliva
Rafting Nomad
Pc Work
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Parafarmacia Serra
Ristorante Albergo LE CASALINE
Agriturismo Colle del Capitano
AROF Agenzia Funebre
Stampa articolo

Spoleto - Cultura e Spettacoli, 31 Agosto 2017 alle 10:56:50

Al Cinéma Sala Pegasus il restauro di Eraserhead di David Lynch

Introduzione alla visione a cura di Marco Rambaldi

In contemporanea con l'uscita nazionale e distribuito dalla cineteca di Bologna arriva al Cinéma Sala Pegasus il primo lungometraggio di David Lynch, "Eraserhead", restaurato da Criterion Collection a partire dal negativo camera originale 35mm sotto la supervisione del regista.


Per l'occasione lunedì 4 settembre alle ore 21:30 la proiezione sarà accompagnata da una speciale introduzione alla visione a cura di Marco Rambaldi.


Nato in un contesto indipendente e underground, il primo lungometraggio di David Lynch passa in pochi mesi dalle gallerie d'arte di New York alle sale di tutto il mondo. Girato in totale autonomia nel 1976, con un pugno di amici e collaboratori fidati, si fa subito notare per l'inquietudine che emana e per lo sconcerto che suscita nei pur ben disposti spettatori. È il primo incunabolo (ma per alcuni il più radicale e ipnotico) delle visioni lynchane: b/n avanguardistico, narrazione apocalittica, vicende inspiegabili e orrore ovunque, con una trama (un uomo misterioso, con un figlio mostruoso, dentro un futuro post-industriale) pressoché nulla. Né fantascienza né horror, anche se i vari distributori nazionali, Italia compresa, provarono a farlo passare per un film di genere. In verità, il dialogo è con il surrealismo, la fotografia industriale, l'underground statunitense.


"Come Shining, Eraserhead stupisce per la capacità di tener fede alla forma linguistica dell'inconscio", secondo Enrico Ghezzi. A posteriori, va considerato come il film che per primo ha dato voce ai fantasmi interiori di Lynch: non solo alle sue fantasie morbose, ma anche al suo desiderio di purezza.


In programmazione:
• Lunedì 4 settembre ➤ ore 21:30 ➤ con introduzione alla visione a cura di Marco Rambaldi
• sabato 9 settembre ➤ ore 21:30
• martedì 12 settembre ➤ ore 21:30


 


 



Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf Spoleto
Perugia Online
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Principe
Necrologio
Bonifica Umbra
Pizzeria Mr Cicci
Guerrini Macron Store
Lavanderia La Perfetta
Bar Moriconi
Lavanderia La Perfetta
Spoleto Cinema al Centro
Performat Salute Spoleto