Spoletonline
Edizione del 16 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 20:08:22
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Natale a Scheggino
Spoletonline
Natale a Scheggino
cerca nel sito
Pc Work
Mrs Sporty
Parafarmacia Serra
The Friends Pub
Libreria Aurora
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Maison del Celiaco
Lavanderia La Perfetta Self
Centro Dentistico Cristina Santi
Bonifazi Immobiliare Spoleto
TWX Evolution
Ristorante Albergo LE CASALINE
Agriturismo Colle del Capitano
AROF Agenzia Funebre
Spoleto Cinema al Centro
Vus Com
Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 09 Settembre 2017 alle 13:07:00

Il sistema della mobilità alternativa di Spoleto sui media internazionali

France 2 celebra i percorsi meccanizzati definendoli 'all'avanguardia' [Commenti]

France 2, la maggiore emittente pubblica televisiva francese, ha dedicato nei giorni scorsi al sistema dei percorsi meccanizzati di Spoleto un ampio servizio, realizzato nel mese di giugno dal giornalista Colomban Jaosidy con la collaborazione dei tecnici e progettisti del Comune e di Umbria mobilità,


che contiene intervenite a cittadini e turisti e raccoglie anche le dichiarazioni del sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli e di uno dei progettisti Giuliano Macchia. 


Definito “métro piétonnier” (metro pedonale) il progetto di mobilità alternativa viene celebrato non solo come sistema di collegamento all'avanguardia ma anche come strumento di tutela dei monumenti e del patrimonio culturale di Spoleto, in grado di liberare il centro storico dalle auto e abbattere così i livelli di inquinamento. 


Il video è disponibile nella pagina Facebook del comune di Spoleto. La redazione di France 2 ha voluto approfondire i contenuti di alcuni lanci di agenzie stampa francesi ed europee scaturiti dopo un workshop, tenutosi a Spoleto in aprile, dal titolo “Spoleto: A (sub)way connect to the Future”, rivolto ad un selezionato gruppo di giornalisti internazionali. Un’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, organizzata come una tre giorni di approfondimenti e di visite guidate alla città del Festival dei Due Mondi, per promuovere e valorizzare le straordinarie potenzialità della “metropolitana pedonale” al servizio della città. 


Nei prossimi giorni la galleria della Posterna, uno di percorsi meccanizzati che compongono il sistema della mobilità alternativa spoletina, diventerà set di una puntata della 11ª serie di Don Matteo, la fiction di Rai Uno con Terence Hill e Nino Frassica, che da tre anni ha come location principale Spoleto



Commenti (1)

Commento scritto da Roberto Quirino il 11 Settembre 2017 alle 23:21
D'avanguardia? Le scale mobili cigolano, i tapis ti scaraventano fuori a fine percorsi, i corrimani macchiano le mani... Quali altri parametri sono stati presi in considerazione? Senz'altro molto più seri di questi, che però sono veri e propri disagi. Per quanto riguarda la tutela ambientale e la liberazione della città dal traffico, o meglio dalle auto, bisogna aspettare ancora un po', mi sembra.


Aggiungi un commento [+]
Necrologio
Stile Creazioni
Supermercati della convenienza offerte speciali
Bonifica Umbra
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Sicaf Spoleto
Principe
Gabetti Immobiliare
Ferramenta Bonfè
Perugia Online
Lavanderia La Perfetta
TWX Evolution
Spoleto Cinema al Centro
Pizzeria Mr Cicci
Performat Salute Spoleto
De.Car. Elettronica
Lavanderia La Perfetta
Associazione Cristian Panetto
Ristorante La Pecchiarda
Guerrini Macron Store