Spoletonline
Edizione del 19 Ottobre 2017, ultimo aggiornamento alle 21:09:21
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Aldo Moretti S.r.l.
Spoletonline
BEXB
cerca nel sito
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Mrs Sporty
TWX Evolution
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Centro Dentistico Cristina Santi
Civico 53
Parafarmacia Serra
Ristorante Albergo LE CASALINE
Lavanderia La Perfetta Self
Libreria Aurora
Vus Com
The Friends Pub
Agriturismo Colle del Capitano
Pc Work
Fondazione Giulio Loreti
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Aldo Moretti S.r.l.
Stampa articolo

Spoleto - Opinioni, 12 Settembre 2017 alle 11:00:51

Gianni Quaranta scrive a Zefferino Monini

'Su di me pindariche illazioni, fasulle e faziose' [Commenti]

Egregio sig. Zefferino Monini,


in merito al tuo intervento nel corso della seduta del Consiglio Comunale in data 4 settembre scorso auspico che tu voglia astenerti per il futuro da asserzioni sulla mia persona prive di fondamento, nonché fuori luogo, riguardanti un ipotetico perseguimento da parte mia del


 bene(ficio) personale.


Al di là della mia professionalità, riconosciuta a livello internazionale, ritengo di avere ampiamente dimostrato la mia passione per la città di Spoleto, il rispetto per la sua storia culturale e la sua cittadinanza, la quale ha manifestato nei miei riguardi e verso il mio operato stima ed apprezzamento.


Solo l'amore per Spoleto, luogo a me caro sin dai tempi del Maestro Menotti, mi ha ispirato nella mia esperienza di Assessore.


Per tale città, che continuo ad amare, mi auguro che le scelte operate dall'amministrazione comunale siano avvalorate da fatti a beneficio della comunità.


Quando ciò si realizza, non vi è ragione di suffragare le proprie scelte con pindariche illazioni, fasulle e faziose, come quelle con cui hai coinvolto la mia persona nella seduta consiliare di cui sopra.


Ho notato che tendi a scivolare in quelle che voglio definire "gaffes" che non tengono in considerazione il dovuto rispetto degli individui, facendo ricorso inoltre a sostantivi - anche rivolti al gentil sesso - per così dire "naturalistici", che più si addicono al linguaggio di uno zoologo.


Mi auguro, per Spoleto e i suoi cittadini, che le tue affermazioni e azioni possano in futuro seguire logiche di correttezza intellettuale e di verità, oltre che di buon gusto.


Saluti.


Gianni Quaranta


 


 



Commenti (19)

Commento scritto da basilio rapucci il 12 Settembre 2017 alle 13:25
Mi sfugge sia il motivo del contendere che il rammarico per la perdita di un assessore che ( secondo il mio personale pensiero), non ha lasciato niente di cui rimpiangere.

Mi dispiace esternare questo mio ( personale punto di vista) sull'operato dell'assessore in questione, ma a volte il mancato successo dipende dal teatro, a volte dalla compagnia degli attori, altre volte dalla mancanza di sensibilità da parte degli spettatori di quel momento.

Relativamente al giudizio espresso, mi sfuggono le cause principali, ma purtroppo non ho mai sentito alcun spoletino lamentarsi di questa perdita.

Mi auguro che in futuro ci siano altre opportunità per il Sig. Quaranta che in qualche modo ci facciano ricredere sul giudizio che ora mi sento di esprimere.

Ringrazio comunque lo stesso per l'impegno che egli ha prestato nello svolgimento del Suo difficile compito.


Commento scritto da jeronimo il 12 Settembre 2017 alle 13:26
Caro Maestro Quaranta ( mi permetta di chiamarLa con questo riconoscimento d'uso in ambiente culturale) , mi compiaccio della sua giusta presa di posizione , ma non entro nella vicenda perché ancora non la conosco nei dettagli. Le invio comunque un affettuoso invito : continui ad amare Spoleto e gli spoletini , senza tener conto dei politici che ha conosciuto su nel Palazzo. Essi rappresentano solo se stessi e la distanza dalla gente comune ( anche da quelli che li hanno eletti) cresce ogni giorno di più . Tutta questa grottesca situazione ( di incredibile non amministrazione) è figlia del più grave difetto degli spoletini ( e anche degli italiani) : invece di rimboccarsi le maniche e fare piazza pulita dei politici inadeguati a gestire la cosa pubblica, si limitano a lamentarsi e a " tirare a campare". Mio nonno, minatore a Morgnano prima e dopo la " Grande Guerra" , agitando a taglio la mano destra avrebbe esclamato " Eeeh , ha da vinì Baffone !!!" .


Commento scritto da Curioso il 12 Settembre 2017 alle 14:10
Scusate, ma manca la premessa.... Cosa ha detto monini ?


Commento scritto da Striscio e busso il 12 Settembre 2017 alle 15:37
Ah, Monì prendi e porta a casa.

Quaranta scrive bene ed è pungente.

Monini tratta gli altri come suoi dipendenti, anche chi con la sua cultura lo potrebbe infasciare 7 volte.

La mia sintesi: vale più la cultura di Quaranta che tutte le oleose bottiglie di Monini!

p.s.

Caro maestro Quaranta, la politica delude sempre. Non accetti in futuro posti da assessore da alcuno. Un qualunque sindachino come la nomina la potrebbe cacciare e chi glielo fa fare a un personaggio del suo calibro a mischiarsi con un Monini qualsiasi. Ormai quelli con la testa piena di idee devono accettare solo di fare il sindaco così se vince le elezioni nessuno la caccia.


Commento scritto da antonio cordani il 12 Settembre 2017 alle 16:03
Con tutto il rispetto per le parti in causa, ma il primo tempo mi sembra un "prendi e porta a casa". Poi noto come sempre il coraggio critico, positivo o negativo che sia, dei spoletini che hanno riempito il foglio di commenti!!!!!!!


Commento scritto da Cittadini il 12 Settembre 2017 alle 16:21
Ci manca molto Signor Quaranta.


Commento scritto da Mastrolindo del Tessino il 12 Settembre 2017 alle 20:25
Esimio Maestro Quaranta, quello che vero è come il Vangelo secondo Matteo. Ma, se mi consente, vorrei definire meglio una sua espressione. Il suo ex mentore Zefferino Monini non usa un linguaggio da zoologo, bensì da ornitologo visto che parla con molta familiarità di uccelli.



Commento scritto da una spoletina il 12 Settembre 2017 alle 21:34
Caro Quaranta, la sua uscita dalla giunta Cardarelli ha sicuramente abbassato notevolmente la qualità dell'Amministrazione comunale e e la persona a cui si rivolge forse farebbe meglio a chiederle scusa e tornare al suo lavoro di oleario dove sicuramente sa dare il meglio di sé senza peccare di stile. Le assicuro inoltre che gli Spoletini, quelli che amano davvero la città, sinceramente la rimpiangono


Commento scritto da Spolet-ando il 13 Settembre 2017 alle 09:04
E' bene ricordare che il dr Quaranta lo ha portato in Giunta Monini su consiglio di Mauro Luchetti, che poi si è attivato per trovare una alternativa valida......


Commento scritto da Diogene il 13 Settembre 2017 alle 09:25
Per " Striscio e busso " :

Il Suo commento, premesso che ognuno è libero di pensarla come vuole è di una inciviltà inaccettabile Lei scrive : " chi con la sua cultura lo potrebbe infasciare 7 volte " non contento di ciò conclude con una sintesi da brivido che fa veramente .. ......rabbrividire ! ! !

" vale più la cultura di Quaranta che tutte le oleose bottiglie di Monini ! "

Io , nella mia ignoranza, mi associo a quanto scritto da "Basilio Rapucci "







Commento scritto da Napoli a Coppe e Tre tre il 13 Settembre 2017 alle 13:29
@Diogene

Lei sig. Diogene dà dell'incivile all'autore di un commento sopra e poi rabbrividisce senza argmentare niente.

Io penso che Angelo Giovanni Quaranta in arte Gianni Quaranta infasci non 7 ma 14 volte Monini in tema di cultura. Come lo so? Veda sul sito del Comune di Spoleto il curriculum vitae del dott. Quaranta e del sig. Monini e poi ne riparliamo. Monini tanti affari, Quranta tanta cultura.

Non male la difesa degli affari sulla cultura per uno che si è dato un nickname come Diogene, che la informo essere un filosofo.





Commento scritto da jeronimo il 13 Settembre 2017 alle 13:57
Sarebbe il caso che i giornalisti di Spoletonline ci informassero sui fatti e sulle esternazioni che hanno fatto arrabbiare l'ex Assessore Quaranta. Dai molti commenti si evince un grande interesse cittadino o come dice Cordani " dei spoletini" per la vicenda. E' chiaro poi che Quaranta , all'epoca della sua carica amministrativa, poco ha potuto fare per questa città, visti gli interlocutori che aveva su nel Palazzo, ma la qualità ed il livello del personaggio sono fuori discussione !


Commento scritto da La solita litania il 13 Settembre 2017 alle 17:29
....il quale Basilio Rapucci forse non sa che l'ex assessore stava organizzando l'Accademia dell'Arte che conta già qualche iscritto straniero, ma che è stata messa in crisi proprio per l'sodo di Quaranta.. Per non dire che ad ogni proposta l'Amministrazione ha sempre risposto con la solita litania "non ci stanno i soldi"


Commento scritto da Diogene il 13 Settembre 2017 alle 20:32
Per " Napoli a Coppe e Tre tre ":

Se prova rileggere , senza bende agi occhi , il mio commento forse

capirà il senso del mio scritto. Non voglio offendere tanto meno difendere.

La mia era una semplice riflessione su un commento scritto che per Lei

è giusto e per me non lo è , tutto qui.

Grazie per l'attenzione che mi ha dedicato e buona serata.


Commento scritto da Acqua fresca e bastonate il 13 Settembre 2017 alle 20:34
Basilio Rapucci, ma chi è costui?

Ci sono una pioggia di commenti a favore di 20x2 e lui non ha mai sentito uno spoletino parlane? Ma Basilio Rapucci mia, dove vivi?


Commento scritto da Archivio comune di Spoleto in streaming il 14 Settembre 2017 alle 03:21
Se qualcuno ha la curiosita' di ascoltare le dichiarazioni fatte dal consigliere ed anche la risposta avuta da altro consigliere Dominici puo' digitare diretta streaming comune di spoleto va su archivio sceglie di ascoltare il consiglio comunale del 4 settembre lo fa scorrere 219,00 e vede e ascolta fino al 250,00 si fa una idea piu' chiara di quanto e' veramente accaduto.


Commento scritto da Curioso in ricerca il 14 Settembre 2017 alle 10:12
Nell’ascoltare in streaming la parte del consiglio in questione ad un certo punto il consigliere Dominici fa apprezzamenti negativi alle esternazioni del consigliere e nomina anche il Proter forse per indicare il collegamento tra un facente funzioni di funzionario del comune e l’essere stato socio o collaboratore di F.Luchetti nell’ultimo periodo di questa società.

Comunque il Proter prima gestione attraverso un momento di grande gloria con sede operativa anche ar Agrigento ma per finire in un fallimento dove credo fosse coinvolto un parente della tanto decantata Assessora ( questo link per approfondire - http://dati.camera.it/ocd/aic.rdf/aic4_11207_11)



Commento scritto da antonio cordani il 14 Settembre 2017 alle 15:56
Scusate, riprendo il discorso. Ho letto con attenzione la lettera dell'ex assessore che, aldila di ogni polemica, mi sembra, pur non conoscendo il contendere tra i due, una lettera pacata e responsabile che ho denominato "primo tempo" che necessiterebbe di un secondo tempo ossia di una replica dell'assessore Monini anche per far capire meglio a noi cittadini. Poi per tante cose che ho letto, a parte l'avvocato rapucci, le stesse mi sembrano veramente meschine perchè ogni persona vale per quello che esprime nella propria professionalità. Il Drl. Monini potrà essere u mecenate della cultura mentre il prof. quaranta, aldila di quello che ha fatto o meno a spoleto, un professionista nel campo artistico e culturale.


Commento scritto da Filosofo il 14 Settembre 2017 alle 21:16
E come si usa dire: "Tra due litiganti c'è sempre un terza persona che gode"..


Aggiungi un commento [+]
Sicaf Spoleto
Bar Kiss
Aldo Moretti S.r.l.
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Spoleto Cinema al Centro
Perugia Online
Ristorante La Pecchiarda
Stile Creazioni
Bonifica Umbra
Lavanderia La Perfetta
Lavanderia La Perfetta
Pizzeria Mr Cicci
Supermercati della convenienza offerte speciali
De.Car. Elettronica
Ferramenta Bonfè
Performat Salute Spoleto
TWX Evolution
Bar Moriconi
Associazione Cristian Panetto
Principe