Spoletonline
Edizione del 21 Giugno 2018, ultimo aggiornamento alle 16:22:02
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Rafting Nomad
Pc Work
Azienda Agricola Bocale
TrattOliva
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Spoleto Cinema al Centro
AROF Agenzia Funebre
Parafarmacia Serra
Arte Infusa
Agriturismo Colle del Capitano
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

Spoleto - Società, 20 Settembre 2017 alle 17:06:08

CHRISTO E SPOLETO: UN RAPPORTO INIZIATO QUASI 50 ANNI FA

L'incontro con l'Assessore Laureti ad Assisi durante la manifestazione 'Il Cortile di Francesco' [Commenti]


L'incontro con l'artista Christo, che si è tenuto sabato scorso ad Assisi nell'ambito della manifestazione "Il Cortile di Francesco", ha avuto una parte 'spoletina'.


Raccontando, attraverso le immagini delle sue opere, i suoi 50 anni di lavoro in giro per il mondo, Christo ha proiettato anche l'immagine della Fontana di Piazza del Mercato datata 1968. È stata l'occasione per ricordare il lavoro fatto nella nostra città, il suo profondo legame con il Maestro Gian Carlo Menotti e per raccontare un retroscena.


Christo ha infatti spiegato al pubblico come, inizialmente, si sarebbe voluto "impacchettare" il Teatro Nuovo e non la Fontana di Piazza del Mercato e che, solo dopo, l'impossibilità di lavorare sul teatro lo portò a realizzare l'opera a Piazza del Mercato.


"Un incontro che mi fa pensare, se ancora ce ne fosse bisogno, fin dove arriva la storia artistica e culturale della nostra città - ha dichiarato l'Assessore alla Cultura e al Turismo Camilla Laureti che sabato scorso, al termine dell'incontro assisano, ha incontrato Christo - Ho consegnato a Christo, a nome dell'amministrazione, il libro con le foto dell'Archivio Fabbri che vanno dal 1966 al 1992 e che si apre proprio con la foto che tutti conosciamo, della Fontana di piazza del Mercato 'impacchettata'. 


Mi hanno molto colpito l'attenzione, il ricordo e l'amore che ha espresso l'artista bulgaro per la nostra città. Significativo in questo senso la visita che Christo mi ha confidato di aver fatto a Spoleto proprio sabato scorso, per vedere la Piazza che non vedeva da molti anni".


 


Ad Assisi, visibile fino all'8 gennaio, è in corso una mostra delle opere di Christo.


 


 



Camilla Laureti Sindaco


Commenti (2)

Commento scritto da il Qualunque il 21 Settembre 2017 alle 08:59
Fa sicuramente notizia che l’assessore alla Cultura di Spoleto abbia incontrato l’artista Cristo che realizzo nel 1968 per il Maestro Menotti due istallazioni sia la Fontana di Piazza che il Fortilizio dei Mulini.

Credo che può essere chiaro a tutti che questo incontro è un incontro di cortesia ma senza un approccio per l’arte espressa dal famoso artista visto che venne per Menotti e non per l’amministrazione Comunale.

Ed è bene ricordare agli Spoletini che Menotti ha subito la vendita delle due case per pagare i debiti del Festival l’Unico che ha pagato per aver dato notorietà mondiale alla nostra città. Spero che qualcuno si preoccupi di informare l’artista Cristo degli accadimenti così ha una idea di cosa può rappresentare un assessore alla Cultura a Spoleto.



Commento scritto da esibizionista il 21 Settembre 2017 alle 11:17
basta la parola. assoluta mancanza di idee e iniziative. il nome Menotti? lo usano quando gli fa comodo lo evitano quando non gli fa comodo. Scandaloso il comportamento della Amministrazione in occasione del concerto a S. Eufemia.


Aggiungi un commento [+]
Principe
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Necrologio
Sicaf Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Bonifica Umbra
Perugia Online
Performat Salute Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Bar Moriconi
Pizzeria Mr Cicci
Guerrini Macron Store
Lavanderia La Perfetta