Spoletonline
Edizione del 14 Dicembre 2018, ultimo aggiornamento alle 08:18:10
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Il Calzolaio
Ristorante Albergo LE CASALINE
Electrocasa Spoleto
Centro Ottico Emmedue
Pc Work
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Pecchiarda
Agriturismo Colle del Capitano
Norcineria Severini Perla
Parafarmacia Serra
Libreria Aurora
Tuber experience - Campello
Arte Infusa
La Piazzetta delle Erbe
AROF Agenzia Funebre
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Al Palazzaccio
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 30 Ottobre 2017 alle 13:15:57

Al via la riqualificazione della parte bassa del centro storico: annunciata l'iniziativa 'VicoliAmo'

Il progetto prevede il coinvolgimento dei giovani e la realizzazione di mercatini, laboratori e attività artistiche. Prosegue il successo della 'Spoleto Carta Giovani'


Filippo Partenzi

Si intitola “VicoliAmo” l’iniziativa ideata dal Comune per riqualificare le vie interne presenti nella parte bassa del centro storico attualmente in uno stato di grave degrado, come ad esempio via del Macello Vecchio e via delle Murelle. 


Il progetto, annunciato dal vice sindaco Maria Elena Bececco nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, prevede il coinvolgimento dei ragazzi e la promozione di mercatini ed attività sia laboratoriali che artistiche. A finanziare il tutto saranno i fondi dell’avviso pubblico “ReStart” con il quale l’Anci intende sostenere “le azioni a favore dei giovani residenti nelle zone terremotate di età compresa tra i 16 e i 35 anni”: l’obiettivo, si legge nel testo, è quello di “coinvolgerli in percorsi di apprendimento attivo volti a rafforzare le cosiddette competenze di vita e quelle specifiche, al fine di valorizzare la loro presenza sul mercato del lavoro e in generale all’interno delle comunità in cui vivono, contribuendo così al rilancio socio-economico delle aree colpite dal sisma”.


La Spoleto Carta Giovani Il programma fa parte del pacchetto di attività elaborate dall’amministrazione rivolte alle giovani generazioni della città per aiutarle ad apprendere le conoscenze necessarie per entrare nel mondo del lavoro, sostenerle nella crescita ed incentivarle a vivere il centro storico. Durante il consiglio comunale la Bececco ha inoltre sottolineato l’importanza della “Spoleto Carta Giovani”, la tessera gratuita che garantisce ai possessori una serie di benefit ed agevolazioni nei negozi convenzionati (diventati di recente 36): la lista, aggiornata in tempo reale sulla pagina Facebook dedicata, comprende i cinema “Sala Pegasus” e la Sala Frau, la “Modern Music School”, librerie, profumerie, parrucchieri, centri estetici, farmacie, palestre, pizzerie e ristoranti. Le card possono essere ritirate nella sede dell’Informagiovani a palazzo Mauri (aperta dal martedì al giovedì dalle ore 15.30 alle 18.30, il venerdì dalle 10 alle 13), compilando l’apposito modulo: i ragazzi, insieme al documento, riceveranno la “mappa” dei negozi convenzionati (ai quali è stato consegnato un apposito adesivo da esporre sulle vetrine) e le relative offerte economiche previste.


 


Incontri sul bullismo Novità infine anche sul fronte della lotta al bullismo: sono infatti 6 i soggetti che hanno risposto all’appello del Municipio dichiarandosi disponibili ad organizzare un percorso formativo, composto da workshop e laboratori pratici, destinato agli insegnanti, ai genitori, agli allenatori delle società sportive e agli educatori della zona sociale n. 9 sulla costruzione di modelli di intervento in grado di favorire la lotta alle discriminazioni.



Scheggino - Il Borgo di Babbo Natale
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Il Biologico Spoleto
Estetica Creola
Multiservizi Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Abbazia Albergo e Ristorante
Il Macigno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
Grisanti Arreda
Bonucci
L'Altro Forno
Principe
Pizzeria Mr Cicci
Spoleto Cinema al Centro
Bar Moriconi
Il Pianaccio
Stile Creazioni
Bonifica Umbra
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Panificio Montebibico