Spoletonline
Edizione del 22 Aprile 2018, ultimo aggiornamento alle 18:58:42
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Arte Infusa
Ristorante Albergo LE CASALINE
Spoleto Cinema al Centro
Maison del Celiaco
Agriturismo Colle del Capitano
Pc Work
Libreria Aurora
AROF Agenzia Funebre
TrattOliva
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Parafarmacia Serra
Stampa articolo

Traffico & viabilità, 04 Novembre 2017 alle 12:16:38

Alta Velocità in Umbria, Ricci: 'Non meritiamo le briciole, si attivi un vero servizio e non un arretramento da Arezzo e Perugia'

Il consigliere regionale all'attacco: 'Coinvolgere pure Terni, Spoleto, Foligno, Assisi, Perugia (Aeroporto e Centro) e Terontola'

"Alta Velocità ferroviaria, in Umbria: si deve attivare un 'vero' servizio e non un 'arretramento' da Arezzo a Perugia, con partenza a notte fonda solo per tentare di salvare l’immagine politica”. Così il consigliere regionale Claudio Ricci (Ricci presidente) secondo il quale “i perugini e gli umbri non meritano le briciole, ma una linea Alta Velocità, ben strutturata, da Terni verso Spoleto,


Foligno, Assisi, Perugia (Aeroporto e Centro), Terontola con proseguimento verso Arezzo, Firenze, Bologna e Milano. Altrimenti la 'toppa' sarà peggiore del buco”. Secondo Ricci “servono 3 milioni di euro all’anno (ricavati diminuendo sprechi e inefficienze delle società partecipate), almeno per fare come in Basilicata, dove il servizio è stato già attivato da un anno. Anche sulla stazione ad Alta Velocità, che deve essere realizzata all’aeroporto, come avviene in ogni luogo del mondo, siamo nella notte più buia: tutto fermo e poche idee sbagliate, addirittura quella di realizzarla in Toscana”.


“Se Trenitalia non si decide a dare all’Umbria un servizio ferroviario adeguato – commenta Ricci -, dobbiamo anche esplorare le possibilità con il vettore privato 'Italo'. In generale – aggiunge - speriamo che si concluda presto questa Decima, immobile legislatura, veloce solo quando si tratta di approvare nuovi incarichi da dirigente, come quello del direttore generale che costerà almeno 1 milione di euro in cinque anni”. Ricci fa sapere, in conclusione, che il prossimo sabato 11 novembre (ore 10.30 - Hotel Sangallo di Perugia), illustrerà le attività fin qui svolte in Assemblea legislativa “per iniziare un concreto e solido cammino verso il cambiamento dell’Umbria nel 2020”.

Correnti del Nera
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Lavanderia La Perfetta
Bonifica Umbra
Lavanderia La Perfetta
Associazione Cristian Panetto
Ferramenta Bonfè
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Spoleto Cinema al Centro
Necrologio
Guerrini Macron Store
Perugia Online
Sicaf Spoleto
Bar Moriconi
Performat Salute Spoleto
Gabetti Immobiliare
Principe