Spoletonline
Edizione del 17 Novembre 2017, ultimo aggiornamento alle 09:31:38
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Punto Salute Foligno
cerca nel sito
AROF Agenzia Funebre
Pc Work
Vus Com
Centro Dentistico Cristina Santi
Agriturismo Colle del Capitano
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
TWX Evolution
Lavanderia La Perfetta Self
Aldo Moretti S.r.l.
The Friends Pub
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Parafarmacia Serra
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Libreria Aurora
Mrs Sporty
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

Eventi, 07 Novembre 2017 alle 15:31:55

A Capodanno festa in piazza della Libertà con 'Trance Continental Express'

Presentato il programma degli eventi di fine anno. Il primo dicembre arriva 'ChocoFest' [Commenti]

Sarà l’evento “Trance Continental Express” dell’agenzia francese “Danny Rose” ad animare il capodanno spoletino. Lo spettacolo di luci e suoni, che non prevede l’utilizzo dl palco e di schermi, è in programma in piazza della Libertà a partire dalle ore 22.30 e costituirà un viaggio nella storia musicale dei vari continenti attraverso numerose immagini


proiettate direttamente sulle mura e sui palazzi. Ad annunciarlo sono stati ieri gli assessori Camilla Laureti (cultura) e Antonio Cappelletti (centro storico), nel corso della conferenza di presentazione degli eventi di fine anno, spiegando che l’idea di organizzare i festeggiamenti del 31 in una sola piazza e di non coinvolgere quindi altre aree della città è stata “condivisa con i commercianti, anche se non tutti sono stati d’accordo. Inizialmente gli organizzatori avevano scelto piazza Duomo ma poi, ritenendo eccessivi i costi, hanno optato per piazza della Libertà”. L’appuntamento, che costerà tra i 35 mila e i 40 mila euro, è a ingresso gratuito e toccherà tutti i generi musicali. “La proposta della ‘Danny Rose’ ci è sembrata fin da subito innovativa e abbiamo deciso puntare tutto su questa iniziativa, considerando che lo scorso anno abbiamo avuto due piazze semivuote”.


Il calendario completo Il programma prenderà il via il primo dicembre con la festa del cioccolato artigianale “Chocofest”, che vede la collaborazione della sezione locale di Confcommercio e della pro loco “Busetti”: gli stand allestiti in centro storico fino al 3 dicembre offriranno ai tutti i visitatori la possibilità di assaggiare il cioccolatino allo zafferano. Dall’8 dicembre la chiesa di San Simone, la sala degli ori, l’ex monte di pietà e l’auditorium della Stella ospiteranno i presepi mentre dal 15 al 17, grazie a “Schermi Urbani”, in tutte le vetrine dei negozi attualmente chiusi o inutilizzati verranno installati degli wallpaper adesivi ad opera di una serie di artisti (circa 16) che il direttore di palazzo Collicola “Arti Visive” Gianluca Marziani sta selezionando. “Tramite questo progetto - ha detto Cappelletti - vogliamo sollecitare i proprietari di questi negozi a non tenerli abbandonati e a pensare a come riutilizzarli. È nostro dovere provare a recuperare gli spazi abbandonati favorendo un cambiamento di mentalità”. Il 26 al teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” avrà luogo poi il concerto gospel della “Cheryl Porter Band”, a cui farà seguito il 30 la proiezione del film documentario sulla storia del Festival dei Due Mondi “Il mondo in scena”. Gli abeti natalizi, infine, saranno posizionati in piazza Garibaldi, in piazza della Libertà, in piazza Duomo, in piazza della Signoria e all’uscita Nord di Spoleto.


Gli eventi collaterali Non mancheranno poi iniziative collaterali, come la mostra “Lightquake 2017” alla Rocca albornoziana (dal 6 al 25 febbraio), le esposizioni invernali a palazzo Collicola (dal 16) e quella dal titolo “I pittori del Novecento e le carte da gioco. La collezione di Paolo Masino” a palazzo Bufalini (dal 7 al 2 aprile) a cura dell’associazione culturale “Metamorfosi art gallery”. “Siamo molto soddisfatti di presentare già adesso gli eventi di fine anno - ha spiegato la Laureti, volata a Londra oggi per prendere parte al ‘World Travel Market’ dedicato alle città del centro Italia colpite dal sisma - ma si tratta soltanto di un’anticipazione: il cartellone completo lo illustreremo nei prossimi giorni”.



Commenti (11)

Commento scritto da Paolo Galli il 07 Novembre 2017 alle 18:44
Avrà mai fine lo sperpero di denaro pubblico?


Commento scritto da Buon Anno Spoleto il 07 Novembre 2017 alle 23:17
"Panem et Circenses", come ben sapevano i nostri antenati Romani per tenere a bada e contento il popolo bue.....

La bombastica coppia Cappelletti&Laureti ci ammannisce l’evento “Trance Continental Express” dell’agenzia francese “Danny Rose” ad animare il capodanno spoletino.

Me co...mplimento con loro!

Ho girato il mondo per cercare di assistere a questo spettacolo, e guarda il c..lo, me lo ritrovo proprio sotto casa!

Anche il prezzo è buono: tra i 35 ed i 40mila euro. Meno di un euro per ogni Spoletino, compresi infanti e centenari.

Per me, un vero affare!

Grazie, ho risparmiato un sacco di soldi.

Speriamo solo che i parcheggi della Posterna, della Spoletosfera e del Tiro a Segno non siano troppo intasati il 31 sera per la folla che si riverserà a Spoleto da ogni parte del mondo per questo evento epocale ed a buon mercato!

Grazie grazie e grazie ancora.



P.S. magari con quei soldi sistemare una volta per tutte Piazza Pianciani, così a caso, durava un po' di più della notte di Capodanno, ma noi siamo così, ci piace divertirci una notte e poi camminare sul cemento....chissenefrega!

Semel in anno licet insanire! ( ma non sempre!)

Se no mi dimetto!

Buon Anno!


Commento scritto da Piero il 07 Novembre 2017 alle 23:22
" L'appuntamento costerà fra i 35.000 ed i 40.000 euro." Costava di meno il Capodanno progettato dall'ex assessore Quaranta quando si pensava di togliere le poltrone del Teatro Nuovo e fare il cenone di fine anno lì. Mi pare fossero 30.000 euro e sembrarono uno sproposito. Ora, siccome a Spoleto, la crisi non c'è e le fabbriche sono tutte aperte e non ci sono disoccupati, il Comune programma di spendere dai 35.000 ai 40.000. Tutti in una sola notte.


Commento scritto da Cocoon il 08 Novembre 2017 alle 00:36
Certo, gli eventi collaterali del capodanno a febbraio ed aprile non sono male, anzi ci daranno l’illusione di essere ringiovaniti di due o tre mesi...arriveranno le rondini con il nuovo anno...

GENIALE!!!


Commento scritto da Uno dei Re Magi il 08 Novembre 2017 alle 09:29
Tutto ciò va molto bene ma ci si dimentica che è Natale, che nelle scuole si fa vacanza e che i giovani hanno voglia di divertirsi. E che al loro divertimento e alla loro spensieratezza vogliono partecipare anche i membri delle loro famiglie. Finite le Feste, come al solito, si dirà che la manifestazione è riuscita e che i cittadini sono stati molto contenti. Sapendo però che non è vero! Nel rispetto del detto: "Finite le feste gabbato lo Santo". E gli spoletini ancora una volta si ritroveranno a lamentarsi dell'apatia natalizia che da sempre regna sulla loro città. Una città che non sa vedere più al di là del proprio Festival. Un Festival agonizzante trascinato per i capelli, che fa fatica a sopravvivere. E che molti sperano di poter rianimare iniettandogli di tanto in tanto qualche flebo contenente solo improvvisazione. Ignorando che il malato ha bisogno di tutt'altre cure che poco si addicono al clima natalizio che sta arrivando. Un clima magico e particolare che merita di essere vissuto a parte. Con gli adatti contorni!


Commento scritto da Diogene il 08 Novembre 2017 alle 09:32
C'E' CHI AVREBBE GRADITO , FORSE , UN CAPODANNO CON PANETTONE E BOTTIGLIE DI SPUMANTE COME ANNI OR SONO,

O CON MIRABOLANTI MONGOLFIERE IN PIAZZA DUOMO O

MAGARI CON COMPLESSI E DISC JOCKEY IN TUTTE LE PIAZZE.

MA AVREBBERO ATTRATTO TURISTI O PERSONE DA ALTRE CITTA' ?



Commento scritto da CLAUDIO il 08 Novembre 2017 alle 09:42
Possibile che a Voi Spoletini non vada mai bene niente?VERGOGNATEVI


Commento scritto da @claudio il 08 Novembre 2017 alle 13:39
Se mi devo vergognare di qualcosa è avere una amministrazione che sperpera 40.000 euro per dei deejay invece di rimpinguare il fondo per il sostegno ai redditi dei tanti poveri che ci sono.

Vergognati tu, piuttosto, di fare il cane scodinzolante di questo ammasso di incapaci, assessora inclusa.


Commento scritto da Cocoon il 08 Novembre 2017 alle 14:21
Certo, gli eventi collaterali del capodanno a febbraio ed aprile non sono male, anzi ci daranno l’illusione di essere ringiovaniti di due o tre mesi...arriveranno le rondini con il nuovo anno...

GENIALE!!!


Commento scritto da x Cocoon il 09 Novembre 2017 alle 11:20
Geniale il suo secondo commento che si differenzia molto dal primo. Casomai il secondo fosse stato involontario, avrebbe avuto tutto il tempo per verificarlo.


Commento scritto da ridicoli il 09 Novembre 2017 alle 12:36
dalla Francia anche questi di fine anno e amici degli amici....ridicoli....


Aggiungi un commento [+]
Pizzeria Mr Cicci
Aldo Moretti S.r.l.
Performat Salute Spoleto
Ferramenta Bonfè
Lavanderia La Perfetta
Principe
Bar Moriconi
Bonifica Umbra
Guerrini Macron Store
De.Car. Elettronica
Ristorante La Pecchiarda
Lavanderia La Perfetta
Bar Kiss
Necrologio
TWX Evolution
Spoleto Cinema al Centro
Supermercati della convenienza offerte speciali
Perugia Online
Stile Creazioni
Sicaf Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Gabetti Immobiliare