Spoletonline
Edizione del 22 Giugno 2018, ultimo aggiornamento alle 17:11:58
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
AROF Agenzia Funebre
Rafting Nomad
Pc Work
Spoleto Cinema al Centro
Agriturismo Colle del Capitano
Arte Infusa
Azienda Agricola Bocale
TrattOliva
Parafarmacia Serra
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

Spoleto - Cultura e Spettacoli, 30 Novembre 2017 alle 10:33:46

Cosa vedere al Cinéma Sala Pegasus da giovedì 30 novembre a mercoledì 06


Anche questa settimana un film in contemporanea con l'uscita nazionale: arriva in sala ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS diretto da Kenneth Branagh e tratto dall'intramontabile giallo di Agatha Christie, pubblicato nel 1934 e considerato uno dei più ingegnosi romanzi mai ideati.


 Per l'occasione un cast stellare (Penelope Cruz, Willem Dafoe, Johnny Depp, Michelle Pfeiffer, tra gli altri) e lo stesso Branagh nei panni del celebre investigatore Hercule Poirot.


Insieme al film, come vi abbiamo anticipato, anche questa settimana tanti film ed eventi tra i quali poter scegliere:


Rimane in programmazione GLI SDRAIATI di Francesca Archibudi tratto dal romanzo di Michele Serra per due proiezioni nelle giornate di domenica e martedì.


Giovedì 30 novembre l'Associazione Teodelapio porterà in Sala Pegasus alle ore 18:00 Giuseppe Manfridi con la sua conferenza-spettacolo "Anatomia del colpo di scena": una riflessione su come l'imprevedibile e l'inatteso agiscono sulla natura umana, in un virtuosistico gioco di rimandi: da Cechov a Pirandello, da Dario Argento a Maradona. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.


Venerdì 1 dicembre alle ore 21:30 nuovo appuntamento con Visioni d'Autore: ospite in sala la regista RÄ DI MARTINO per la presentazione del film CONTROFIGURA, presentato alla 74. Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (2017) nella sezione 'Cinema nel giardino'. Nel cast Valeria Golino, Filippo Timi, Corrado Sassi. Conduce l'incontro Graziella Bildesheim di MAIA Associazione Culturale. La serata è un evento del Comune di Spoleto in collaborazione con MAIA Associazione Culturale e Cinéma Sala Pegasus.


Sabato 2 dicembre alle ore 16:00 a grande richiesta una nuova proiezione del film LA BOTTA GROSSA. STORIE DA DENTRO IL TERREMOTO del regista Sandro Baldoni che pochi giorni fa è stato ospite in Sala Pegasus per una serata sold-out. Si consiglia la prenotazione.


Mercoledì 6 alle ore 18:00 nuovo appuntamento in collaborazione con il Comune di Spoleto per la rassegna Aspettando la Stagione di Prosa. Per l'occasione potremo rivedere il film di Mario Monicelli UN BORGHESE PICCOLO PICCOLO tratto dall'omonimo romanzo di Vincenzo Cerami. La proiezione è in collegamento con lo spettacolo omonimo per la regia di Fabrizio Coniglio, in scena al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti sabato 9 dicembre alle ore 21:00.


Mercoledì 6 alle ore 21:30 primo appuntamento con la rassegna cinematografica L'UMANITA' E' IN FUGA. Il film che verrà proiettato MEDITERRANEA, opera prima di Jonas Carpignano in concorso alla 54. 'semaine de la critique' (cannes 2015). Carpignano rappresenterà l'Italia agli Oscar 2018 con la sua opera seconda A CIAMBRA.


Buona visione al Cinéma Sala Pegasus


 


 


ASSASSINIO SULL'ORIENT EXPRESS un film di Kenneth Branagh
Regia di Kenneth Branagh. Un film con Kenneth Branagh, Penélope Cruz, Willem Dafoe, Judi Dench, Johnny Depp, Josh Gad. Titolo originale: Murder On the Orient Express. Genere Drammatico - USA, 2017, durata 114 minuti. Uscita cinema giovedì 30 novembre 2017 distribuito da 20th Century Fox


Mentre è in viaggio sull'Orient Express, il famoso detective Hercule Poirot è chiamato a indagare sul misterioso omicidio di un ricco uomo d'affari avvenuto a bordo del celebre treno che sfreccia attraverso l'Europa nel cuore dell'inverno. Il delitto vede coinvolti tredici passeggeri, tutti potenziali colpevoli. Poirot dovrà quindi ricorrere a tutta la sua abilità e combattere contro il tempo per risolvere l'enigma prima che l'assassino colpisca ancora.



• giovedì 30 nov. ➽ 21:30
• venerdì 01 dic. ➽ 18:00
• sabato 02 dic. ➽ 18:00 / 21:30
• domenica 03 dic. ➽ 16:00 / 18:30
• lunedì 4 dic. ➽ 18:00 / 21:30
• martedì 5 dic. ➽ 16:00 / 18:00


 


GLI SDRAIATI un film di Francesca Archibugi
Regia di Francesca Archibugi. con Claudio Bisio, Gaddo Bacchini, Cochi Ponzoni, Antonia Truppo, Gigio Alberti. Genere Drammatico - Italia, 2017, durata 103 minuti


Esattamente come il libro da cui è tratto, il film racconta la storia di Giorgio, celebre giornalista e conduttore televisivo di successo che dietro una carriera lavorativa brillante nasconde una vita famigliare caotica: ha un'ex moglie che non gli parla da anni e un figlio, Tito, con cui non va per niente d'accordo. È proprio intorno a quest'ultimo aspetto, ovvero il rapporto conflittuale tra genitori e figli, che ruota l'intera vicenda raccontata in Gli Sdraiati: da una parte gli adulti, confusi e incapaci di relazionarsi con le nuove generazioni, dall'altra invece i giovani "sdraiati", adolescenti che non vogliono essere limitati nella loro indipendenza dai genitori. Con la delicatezza che contraddistingue il suo cinema, Francesca Archibugi ci regala il ritratto commosso e divertito di un padre e un figlio che, a partire dalla distanza iniziale, cominciano un lento processo di avvicinamento che li porterà a condividere sentimenti ed esperienze.



• domenica 03 dic. ➽ 21:30
• martedì 5 dic. ➽ 21:30


 


LA BOTTA GROSSA. STORIE DA DENTRO IL TERREMOTO un film di Sandro Baldoni
Il 30 ottobre 2016 il terremoto ha colpito nuovamente il Centro Italia, già piegato dal sisma di agosto ad Amatrice, con la scossa più forte registrata in Italia negli ultimi 40 anni: magnitudo 6,5, con epicentro tra le province di Perugia e Macerata, in Umbria e nelle Marche, e un raggio d'azione che ha devastato tutta la zona dei Monti Sibillini, dove il regista è nato e cresciuto. Partendo dalla sua casa distrutta e dal suo personale stato d'animo, Baldoni compie un viaggio "da dentro" l'esperienza del terremoto, per cogliere le paure profonde, i traumi, le ansie, le rabbie, le speranze delle persone colpite.



• sabato 02 dic. ➽ 16:00
Si consiglia la prenotazione


 


CONTROFIGURA un film di RÄ DI MARTINO
▷ Evento del Comune Di Spoleto In collaborazione con MAIA Associazione Culturale


#visionidautore
venerdì 1 dicembre 2017 ore 21:30
● INCONTRO CON LA REGISTA RÄ DI MARTINO ●


per la presentazione del film ▷ CONTROFIGURA
Con Valeria Golino, Filippo Timi, Corrado Sassi


Conduce l'incontro Graziella Bildesheim - MAIA Associazione Culturale
---------------
PRESENTATO ALLA 74. MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA (2017) NELLA SEZIONE 'CINEMA NEL GIARDINO'
---------------
Una piccola troupe cinematografica si aggira per Marrakech e i deserti che la circondano. Sono in corso I sopralluoghi per il remake di un film americano in cui un uomo torna a casa a nuoto, attraversando tutte le case della contea, piscina dopo piscina. Corrado è la controfigura che viene usata per testare le inquadrature, location e piscine dove si muoverà l'attore principale. Ma con l'andare avanti delle prove cresce in lui una sbilenca ambizione... forse quel ruolo potrebbe essere suo? Così mentre assistiamo ai suoi tentativi di entrare nella parte, irrompono sulla scena i veri attori, le star, e una grande troupe si muove nel dietro le quinte, in un set in cui sembra che nessuno sappia esattamente cosa fare. Un film in crisi d'identità, alla surreale ricerca di se stesso.


LA REGISTA
Rä di Martino (Roma, 1975) ha studiato al Chelsea College of Arts e alla Slade School of Fine Art a Londra prima di trasferirsi a New York dal 2005 al 2010. Ha esposto in Italia e all'estero in istituzioni quali la Tate Modern a Londra, il MoMA PS1 a New York, Palazzo Grassi a Venezia, GAM e Fondazione Sandretto Rebaudengo a Torino, MACRO e MAXXI a Roma, Museion a Bolzano, MCA a Chicago, HangarBicocca e PAC a Milano. Ha partecipato a festival internazionali quali Festival del film Locarno, VIPER Basel, Transmediale.04, New York Underground Film Festival, Kasseler Dokfest, e Torino Film Festival, e ha partecipato al Festival Internazionale del Cinema di Venezia vincendo nel 2014 il Premio SIAE, il premio Gillo Pontecorvo e una menzione speciale ai Nastri d'Argento con il film "The show Mas go on".



venerdì 1 dicembre 2017 ore 21:30


 


◼︎ LEZIONE APERTE 2017/18 ◼︎
A cura dell'ASSOCIAZIONE TEODELAPIO
---------------
► 1° APPUNTAMENTO
Giovedì 30 novembre - ore 18:00 - Ingresso libero



Giuseppe Manfridi - drammaturgo, scrittore
✹ ANATOMIA DEL COLPO DI SCENA ✹



Una riflessione su come l'imprevedibile e l'inatteso agiscono sulla natura umana, in un virtuosistico gioco di rimandi:da Čechov a Pirandello, da Dario Argento a Maradona.



Giovedì 30 novembre - ore 18:00 - Ingresso libero


 


Aspettando la stagione di Prosa


UN BORGHESE PICCOLO PICCOLO un film di Mario Monicelli


Proiezione in collegamento con lo spettacolo omonimo per l'adattamento e regia di Fabrizio Coniglio, tratto dall'omonimo romanzo di Vincenzo Cerami, con Massimo Dapporto, Susanna Marcomeni, Roberto D'Alessandro, Matteo Francomano, Federico Rubino


Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti - sabato 09 dicembre 2017 - ore 21
Giovanni Vivaldi (Alberto Sordi) ha lavorato per una vita come modesto impiegato del ministero. Il suo unico sogno è quello che suo figlio Mario (Vincenzo Crocitti), diplomatosi ragioniere, lo sostituisca nell'impiego. Per agevolare il figlio al concorso ministeriale, Vivaldi accetta di iscriversi alla loggia massonica a cui appartiene il dottor Spaziani, il suo superiore. Il guaio è che, proprio il giorno dell'esame, davanti agli occhi del padre, Mario viene ucciso da un rapinatore di banca...



mercoledì 6 dicembre - ore 18:00


 


Rassegna Cinematografica "L'umanità è in fuga" - Evento Premio Nickelodeon


MEDITERRANEA un film di Jonas Carpignano
Ayiva lascia il Burkina Faso per cercare di raggiungere l'Italia dove spera di poter trovare un lavoro che gli consenta di aiutare sua figlia che è ancora una bambina e sua sorella che se ne occupa. Parte come clandestino con l'amico Abas e, dopo la traversata del deserto in Algeria, si imbarca. Trova lavoro come raccoglitore di arance a Rosarno in Calabria. Le difficoltà sono numerose ma si accrescono quando parte della popolazione locale aggredisce gli immigrati.



mercoledì 6 dicembre - ore 21:30


 


 



Camilla Laureti Sindaco


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Necrologio
Pizzeria Mr Cicci
Bar Moriconi
Lavanderia La Perfetta
Principe
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Bonifica Umbra
Perugia Online
Performat Salute Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Sicaf Spoleto
Guerrini Macron Store