Spoletonline
Edizione del 23 Settembre 2019, ultimo aggiornamento alle 10:43:46
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Summer Vintage 50 Scheggino
Spoletonline
Summer Vintage 50 Scheggino
cerca nel sito
Libreria Aurora
Vus Com
Accademia Scherma Spoleto
Agriturismo Ristorante Borgo delle Mole
Ristorante Albergo LE CASALINE
Rafting Nomad
Ristorante Pecchiarda
Tuber experience - Campello
Team Dance Spoleto
Ristorante al Palazzaccio
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Pc Work
Parafarmacia Serra
Fondazione Giulio Loreti
Stampa articolo

Visti da Lontano, 02 Dicembre 2017 alle 15:12:13

Elezioni e 'inciuciatellum': le pozioni della stregoneria politica

[Commenti]

Finalmente in primavera si andrà a votare, c'è una bella legge elettorale, " l' inciuciatellum", che consentirà democraticamente di non tenere conto della volontà dei cittadini. Era da tempo che si aspettava la sua nascita, esponenti politici con la fronte spaziosa e il ghigno appena sotto, hanno realizzato il capolavoro, al


 grido di "voti ma non conti" vanno a caccia di alleanze. Ormai il contenitore di ogni partito, frulla di tutto, centristi con sinistresi mascherati, destrosi con pennellate di nazional socialismo, ormai si bada al sodo, vale bene far finta di nulla, ignorare le istanze e le distanze sociali, per poi vomitare sete di potere sulle poltrone. Lo spauracchio dei conti pubblici in disordine è ben poca cosa, perché a sentire questi miracolati, una limata qui una lì, un bonus lanciato a caso, una regalia mensile e una pacca sulle spalle, dovrebbe rassicurare sulla bontà del nostro futuro. Gli schieramenti politici non sono altro che ammucchiate ansiose per l'accaparramento delle nomine. Scafisti arroganti, ostaggi di veti minacciati o presunti, allargano le maggioranze fino ad accettare sulla scialuppa della democrazia, individui impolverati di malavita e corvi che si cibano della credulità popolare. In tutto questo magma che sta inghiottendo le speranze, affiora qualche dispensatrice di soluzioni, ad Ostia (per esempio) una ostinata e combattiva signora, era convintissima che il nonno avrebbe risolto il problema in 2 mesi, il cognome della signora comincia con M, come a dire " quando c'era lui caro lei ". A Como un gruppo di disarticolati mentali, irrompe durante una riunione di alcune associazioni per l'aiuto ai migranti, leggono un foglio (uno sforzo notevole celebrale per loro ) e se ne vanno tranquilli e sereni, come solo i patrioti prima di una partita di calcetto sanno fare. Un esponente dei 5 stelle lascia la politica, non si ricandiderà, è assediato da folle incredule di giornalisti, perché lo fa è pazzo, ci deve essere qualcosa sotto, improvvisamente decide e saluta tutti sorridendo, inaccettabile! Naturalmente sotto l'influsso natalizio, aumentano le promesse, si fa a chi le spara più grosse, un tizio riesumato reclama il diritto di guidare un paese perché ha investito in un ospedale, dove una equipe di geni promette che potremmo vivere fino a 120 anni, ed è un titolo che nessuno vanta, una minaccia ( quasi ) di ritrovarlo ancora tra 50 anni, mentre scende in campo per l'ennesima volta. Un altro, alleato dello scopritore dell'elisir della lunga vita, a cui non farei fare neanche l'amministratore del mio palazzo, razzola nella spazzatura razzista e omofoba, promette prima agli italiani poi se c'è tempo e spazio agli altri, tu muori, tu vivi, tu resta, tu vai, non è così complicato è invece un perfetto vademecum di imbecillità. Votate, votatemi, sono un Macron senza tata, ma votatemi lo stesso, dice anche un signore dall'accento toscano, sono un uomo di parola e sono anche la sola cosa di sinistra che avete, la faccenda è seria, costui lo dice senza ombra di vergogna, talmente sicuro e convincente, che sembra stia parlando di un altro, mentre indaffaratissimi, gli scienziati dell' " inciuciatellum " gli girano intorno genuflettendosi. Inutile parlare dei cespuglietti politici, sono degli yes men in cerca di un padrone, c'è tempo per sceglierlo, intanto si contratta. A noi rimane una speranza, qualcuno forse lavorando nell'ombra, stia coagulando intorno a sé, persone oneste e competenti, umili, capaci, magari a breve si materializzeranno. Auguri a tutti.


 



Multiservizi Spoleto
Cioccolateria Vetusta Nursia
Principe Store
Abbazia Albergo e Ristorante
Lavanderia La Perfetta
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena


Commenti (2)

Commento scritto da pietro biondi il 03 Dicembre 2017 alle 13:55
Applausi.


Commento scritto da velleitario il 03 Dicembre 2017 alle 20:07
L'amico Fritz(Kobus)protagonista musicata da Pietro Mascagni,abitudinariamente e legittimamente ci delizia con la solita lista della spesa,sulle iniquità perpetrate in questo meraviglioso paese.Ma irriformabile e invincibile nell'arte di non scegliere.Con il max rispetto,provo a rispondere in modo sintetico,inevitabilmente da tabula rasa rispetto alla narrazione puntuale,circostanziata,ricca di indicazioni Big Data,volta a una necessaria Palingenesi della nostra amata Italia.Siamo proprio sicuri che gli elettori di questo meraviglioso paese desidera che si modifichi ciò che viene narrato, in modo retorico e strumentale??Senza riforme strutturali siamo destinati,forse,al fallimento...!Il popolo sovrano bocciando questa irripetibile opportunità ha detto NO, proprio un anno fa......Non entro nel merito dell'aggiornamento della seconda parte della costituzione che peraltro avrebbe velocizzato l'azione del governo dopo circa 20 anni di un paese ingessato,bloccato.A tale proposito si è esercitato il pregiudizio verso chi lo ha presentato definito pericoloso da deriva democratica......Veramente scandalosamente surreale.Voglio ricordare che in questo paese,in 70 anni di repubblica il popolo sovrano democraticamente ha scelto 64 governi.Amico Fritz o figlio di Eolo e di Anarete,tutto deve continuare come narrato nella sua lista della spesa.....!C'è bisogno di coerenza tra pensiero e azione.Questa Babilonia non è stata prodotta in questi ultimi 5 anni...!L'usurpatore ci ha messo una pezza,ha dato un nuovo corso di dinamismo politico,e i risultati incontrovertibili si vedono.L'elettore però ha continuato a premiare e premierà il M5S e il cosi detto il buon governo della pseudo destra,quella della staticità,della cancellazione del falso in bilancio,scempio bancario,legittimo impedimento,prescrizione,perdita di un milione di posti di lavoro,riduzione del PIL procapite del 3,1%(anni 2001/2011),consumi scesi dell'8 % e la spesa alimentare del 36 %,titoli di stato Italiano e bund Tedeschi al massimo storico di 574 punti,si voleva modificare la prima parte della costituzione proponendo una repubblica presidenziale e dare poteri pericolosi al presidente del consiglio,come sciogliere il parlamento a suo piacere,ha profuso odio verso i comunisti e tutti coloro che remavano contro ecc,ecc.Conclusioni;questi elettori,quelli che non vanno a svolgere il diritto e il dovere di votare,non hanno bisogno di cambiare......difendono le loro rendite di posizione.Ma attenzione,la democrazia non è per sempre,può non essere un diritto.......Ai posteri L'ardua sentenza.....Ad maiora.


Aggiungi un commento [+]
Bonifica Umbra
Il Pianaccio
Bar ristorante Belli - Spoleto
Centro Medico Giulio Loreti
Marco Post Spoleto
Bar delle Miniere
Associazione Cristian Panetto
Il Giardino delle Naiadi
La Fabbrica del Gelato
Visit Scheggino
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar Moriconi