Spoletonline
Edizione del 17 Gennaio 2018, ultimo aggiornamento alle 23:33:06
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Adcomm
cerca nel sito
Spoleto Cinema al Centro
Mrs Sporty
TWX Evolution
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
AROF Agenzia Funebre
Maison del Celiaco
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
Libreria Aurora
Pc Work
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

Lavoro, 22 Dicembre 2017 alle 12:05:49

Cascia, Carrefour interviene: 'Il confronto con l'amministrazione non ha portato ad alcuna soluzione percorribile'

'L’azienda resta disponibile a proseguire il dialogo mai interrotto per trovare una soluzione concreta'

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la nota del Gruppo Carrefour in merito alla chiusura del punto vendita di Cascia. 


"In riferimento alle notizie riportate dalla stampa in questi giorni e relative al proprio punto vendita di Cascia, Carrefour Italia intende chiarire la propria posizione in merito. 


Fin dalla tragica notte del primo terremoto, nell’agosto del 2016, Carrefour Italia ha concretamente mostrato forte vicinanza alle popolazioni colpite, e da subito ha avviato un dialogo e un confronto con le due amministrazioni comunali che nel tempo si sono succedute con l’obiettivo di riprendere il prima possibile l’attività in un nuovo punto vendita, dato che quello esistente è situato in un edificio dichiarato inagibile. A distanza di un anno, il confronto con le amministrazioni comunali non ha però portato ad alcuna soluzione percorribile, giacché le uniche proposte discusse riguardano la riapertura in uno spazio di 150 metri quadrati, insufficiente per garantire un minimo livello di servizio e capace di dare lavoro solo a 3 degli 8 dipendenti, e la messa a disposizione di un terreno, che però richiederebbe investimenti milionari per opere di costruzione ex novo della struttura, della durata di anni.


Nel frattempo, la cassa integrazione attivata per i dipendenti si avvia al termine, e per ragioni normative non è più possibile chiederne una ulteriore proroga, dato che questa è stata anche finanziata da fondi regionali straordinari non più disponibili. Alla luce dell’assenza di una concreta opportunità di riaprire in tempi brevi il punto vendita a Cascia, e dell’impossibilità di richiedere una proroga della cassa integrazione, l’azienda ha dovuto quindi individuare una soluzione alternativa per gli 8 lavoratori, proponendo in prima istanza un trasferimento nei punti vendita del territorio più vicini a quello di Cascia in grado di assorbire occupazione aggiuntiva. Per coloro che non dovessero essere interessati ad un ricollocamento negli altri punti vendita, Carrefour ha dato la propria disponibilità ad avviare un confronto con i sindacati per identificare un percorso che preveda l'utilizzo di forme di incentivazione all'esodo per i dipendenti coinvolti. L’azienda resta disponibile a proseguire il dialogo mai interrotto con l’Amministrazione comunale per affiancarla nel trovare al più presto una soluzione concretamente implementabile e di beneficio per la comunità di Cascia".



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
De.Car. Elettronica
Associazione Cristian Panetto
Guerrini Macron Store
Pizzeria Mr Cicci
Supermercati della convenienza offerte speciali
Performat Salute Spoleto
Bonifica Umbra
Perugia Online
Ferramenta Bonfè
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
TWX Evolution
Gabetti Immobiliare
Necrologio
Principe
Sicaf Spoleto