Spoletonline
Edizione del 28 Febbraio 2020, ultimo aggiornamento alle 20:15:02
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Electrocasa Spoleto
Alimentari Di Cicco Pucci
Parafarmacia Serra
Osteria della Torre
Spoleto Cinema al Centro
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Pc Work
Axis Italy
Ristorante Pecchiarda
Agriturismo Posto del Sole
Libreria Aurora
Ristorante al Palazzaccio
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

Visti da Lontano, 22 Dicembre 2017 alle 19:56:13

I tanti Babbi Natale che promettono balocchi


G. C.

Chi pensava che il clima politico pre-natalizio avrebbe catturato tutta la dolcezza e la bontà in giro per la penisola, resta deluso, ma tutti quelli che aspettavano l'arrivo di Babbo Natale sono invece soddisfatti e felici, la particolarità è che ognuno può scegliere il suo. C'è quello bonario, che promette (ops...prometteva ma ancora insiste) un milione di


posti di lavoro, visto che con una maggiore occupazione ci sarà più cibo in casa, garantisce dentiere per tutti, farà anche un casting, (fotogenia, recitazione, presumo) per scegliere al meglio i suoi candidati.


Un altro Babbo Natale è l'uomo dalle ruspe facili, rassicura le signore dal loro parrucchiere, preoccupatissime a tenere i capelli in ordine, perché all'uscita possono trovare degli immigrati in giro, pronti a spettinarle. Garantisce che sarà lui a fare selezioni tra i brutti, sporchi e cattivi, separandoli da quelli buoni, per ora ne ha individuati 3 (buoni) ed è piuttosto dispiaciuto.


Ce ne sono altri, uno di questi (stranamente) non è lappone, ha un sospettoso accento toscano, a dirla tutta promette regali a tutti da sempre, salvo poi ridacchiare con pinocchio. I due si scambiano i ruoli, delle volte è impossibile distinguere l'uno dall'altro. Poi c'è un apprendista, lui dice che arriva dalle stelle, 5 per la precisione, sta studiando da Babbo Natale ma già è entrato nel ruolo. Promette anche lui come tutti, nella slitta ha un sacco di cose, reddito di cittadinanza, prelievo dalle pensioni elevate, energie innovative, fuori i professionisti dalla politica.


Non scriverò nulla della Boschi, lei un babbo ce l'ha, non avrà la barba, senza renne e slitta, ma ha una figlia amorevole e premurosa. Tutti in coro gli elfi del giglio magico, giurano che nessuno sapeva del furto dei regali, promessi ai risparmiatori, dicono, giurano e spergiurano che è stata la Befana. La stranezza di questo Natale è che non potremo aprire ora i pacchi, lo faremo a marzo, cosa troveremo? Io una idea ce l'ho, saranno tutti desolatamente vuoti. Auguri a tutti.



Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena
Multiservizi Spoleto
Cioccolateria Vetusta Nursia
Il Biologico Spoleto
Lavanderia La Perfetta


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Bonifica Umbra
Adicom
Spoleto Cinema al Centro
Principe Store
Bar Moriconi
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Il Pianaccio
Trattoria del Passo d'Acera
Visit Scheggino
Bar ristorante Belli - Spoleto
Terminal alle Mattonelle
Associazione Cristian Panetto
La Fabbrica del Gelato
Bar delle Miniere