Spoletonline
Edizione del 20 Gennaio 2018, ultimo aggiornamento alle 21:25:28
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
BEXB
Spoletonline
Agenzia Bonifazi Immobiliare Spoleto
cerca nel sito
Pc Work
Mrs Sporty
TWX Evolution
Spoleto Cinema al Centro
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Maison del Celiaco
Ristorante Albergo LE CASALINE
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
SUPERMERCATI DELLA CONVENIENZA
AROF Agenzia Funebre
Caccia Pesca Fuochi d'Artificio
Libreria Aurora
Stampa articolo

Cultura e Spettacoli, 10 Gennaio 2018 alle 23:31:54

Boom di visitatori nel 2017 per il museo archeologico nazionale e teatro Romano

Oltre 32 mila le presenze registrate. E si punta a crescere ancora


Filippo Partenzi

Boom di visitatori nel 2017 per il museo archeologico nazionale e teatro Romano. A fronte di un calo generale di presenze nei poli culturali umbri, la struttura di via Sant’Agata ha invece totalizzato oltre 32 mila ingressi (+22% rispetto al 2016) 


confermandosi tra i principali luoghi d’interesse e di attrazione turistica non soltanto di Spoleto ma dell’intera regione. “Si tratta di un risultato di cui siamo molto orgogliosi - ha affermato la direttrice Maria Angela Turchetti - frutto di un bel gioco di squadra e del grande impegno del personale, sempre molto attivo per difendere e promuovere il museo. Personalmente sono felice della partecipazione dei cittadini, ci sono sempre stati vicini dimostrando di apprezzare le varie attività da noi proposte e per questo li ringrazio”. 


I vari appuntamenti Hanno quindi centrato l’obiettivo le numerose (più di 100) iniziative tra conferenze, presentazioni di opere letterarie, concerti, mostre, spettacoli teatrali, performance di danza, visite guidate, laboratori e percorsi didattici promosse al fine di far conoscere alla popolazione, alle giovani generazioni e ai turisti il patrimonio culturale contenuto all’interno della struttura. A queste si aggiungono poi l’attivazione del nuovo punto ristoro, l’apertura dello spazio polivalente della chiesa di Sant’Agata e il successo della pagina Facebook, dove vengono costantemente pubblicate tutte le informazioni sugli eventi in programma, che ha quasi raggiunto i 5500 “Mi piace”. 


Crescere ancora Ora, attraverso una serie di appuntamenti, si punterà a crescere ulteriormente (nel 2014 le presenze erano 22.759). E le possibilità sembrano esserci tutte: fino al 14 gennaio, ad esempio, sono visitabili le mostre dedicate al Festival dei Due Mondi e i presepi artistici realizzati dai dipendenti del polo e dagli studenti del liceo artistico “Lencillo Leonardi”, tra cui una fedele replica del teatro romano. Il museo ospita inoltre l’esposizione “Il segno del comando”, incentrata sugli scettri in bronzo e ferro rinvenuti nella necropoli di piazza d’Armi ed arricchita da un percorso tattile mentre nei prossimi giorni accoglierà le telecamere di Rai Sport per le riprese in diretta della tappa spoletina dei campionati italiani di biliardo, al via il 20 gennaio all’Albornoz Palace Hotel. Infine si punterà a consolidare, rendendolo sempre più stretto, il rapporto con gli istituti scolastici della città nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro. “Ci auguriamo di proseguire questo trend di crescita anche nel 2018 - ha detto la Turchetti - e ringraziamo fin d’ora quanti continueranno a seguirci”.



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
TWX Evolution
Bonifica Umbra
Supermercati della convenienza offerte speciali
Principe
Ferramenta Bonfè
Guerrini Macron Store
Performat Salute Spoleto
Perugia Online
Gabetti Immobiliare
Sicaf Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
De.Car. Elettronica
Necrologio
Associazione Cristian Panetto