Spoletonline
Edizione del 20 Gennaio 2019, ultimo aggiornamento alle 00:30:39
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Ristorante Pecchiarda
AROF Agenzia Funebre
Pc Work
Parafarmacia Serra
Ristorante Albergo LE CASALINE
Il Calzolaio
Libreria Aurora
La Piazzetta delle Erbe
Centro Ottico Emmedue
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Al Palazzaccio
Fondazione Giulio Loreti
Electrocasa Spoleto
Tuber experience - Campello
Norcineria Severini Perla
Arte Infusa
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Stampa articolo

Società, 06 Febbraio 2018 alle 20:37:22

Il Comune di Schwetzingen alla ricerca di studenti e laureati del territorio interessati a lavorare all'estero

Disponibili opportunità lavorative retribuite in municipio, in varie aziende e in alcuni esercizi commerciali: ecco come partecipare [Fotogallery, Commenti]

Nuove opportunità lavorative in Germania per i giovani del territorio. Il Comune di Schwetzingen, gemellato con Spoleto da ormai 12 anni, è infatti alla ricerca di studenti e laureati interessati a fare un’esperienza formativa all’estero


e a sviluppare le proprie competenze al di fuori dell’Italia. “L’obiettivo - spiega la responsabile Katrin Schubkegel - è quello di connettere le due città a livello amministrativo ma anche di sensibilizzare la popolazione alle motivazioni del gemellaggio, voluto per affinità culturali ed artistiche. Grazie a questo programma, auspichiamo un cambiamento ed un maggiore coinvolgimento dei giovani”. 


Ai partecipanti, nello specifico, verranno offerte una serie di opportunità lavorative retribuite in municipio, in varie aziende e in alcuni esercizi commerciali. E non finisce qui perché a partire dal 2019 verrà avviato un altro progetto di scambio culturale che coinvolgerà, ancora una volta, le giovani generazione sul tema della “patria” sotto il profilo identitario, linguistico e gastronomico. In particolare, l’amministrazione guidata dal sindaco René Pöltl cerca giovani interessati alle dinamiche legate al gemellaggio, responsabili, flessibili e disposti a muoversi ed affrontare contesti multiculturali. Il prerequisito fondamentale per partecipare è un’ottima conoscenza della lingua tedesca (livello C1) ed essere maggiorenni. Al programma sta già prendendo parte una ragazza umbra, Gaia Romana Contardi, laureanda magistrale in lingue all’Università degli Studi di Perugia, impiegata nel museo civico “Karl-Wörn-Haus” diretto da Lars Maurer e nell’ufficio cultura del Municipio, dove traduce dei testi in lingua italiana e fa da interprete per gli incontri ufficiali.


Per conoscere tutte le informazioni sulle opportunità disponibili e sulle aziende tedesche interessate ad accogliere i giovani spoletini è possibile mandare una mail all’indirizzo katrin.schubkegel@schwetzingen.de oppure consultare la sezione “Praktikantenportal” del sito istituzionale del Comune di Schwetzingen. Il progetto mira a consolidare il rapporto tra Spoleto e di Schwetzingen, la quale alla città del Festival ha dedicato una via, una panchina ed un’area pubblica a due passi dal centro storico ribattezzata per l’occasione “Piazza dell’amicizia”.



Lavanderia La Perfetta
Multiservizi Spoleto
Abbazia Albergo e Ristorante
Spoleto d'inverno
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Principe Store
Il Biologico Spoleto
Estetica Creola
Il Macigno


Commenti (1)

Commento scritto da IL QUALUNQUE il 07 Febbraio 2018 alle 09:26
Questo è un argomento per l'assessore allo sviluppo economico.

Preparare i giovani nelle scuole italiane e poi mandarli a lavorare all'estero

se questo è lo sviluppo economico che proponete siamo allora tutti felici e contenti, con Spoleto che diventa la città delle Senior House e dei super mercati.



Aggiungi un commento [+]
Bar Moriconi
Bonucci
L'Altro Forno
Panificio Montebibico
Bonifica Umbra
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Spoleto Cinema al Centro
Pizzeria Mr Cicci
Associazione Cristian Panetto