Spoletonline
Edizione del 21 Agosto 2018, ultimo aggiornamento alle 23:46:45
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Il Jazz italiano + Al Bano in concerto a Scheggino
Spoletonline
Tre Giorni per ricostruire
cerca nel sito
The Kon
Agriturismo Colle del Capitano
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Tuber experience - Campello
Pc Work
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Ristorante Pecchiarda
Parafarmacia Serra
Azienda Agricola Bocale
Agriturismo San Vito
TrattOliva
AROF Agenzia Funebre
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Al Palazzaccio
Rafting Nomad
Arte Infusa
Casale La Palombara
Ristorante Albergo LE CASALINE
Libreria Aurora
Stampa articolo

Valnerina - Cultura e Spettacoli, 11 Febbraio 2018 alle 17:31:45

Il dramma del sisma portato in scena dai ragazzi del quarto scientifico di Cascia

'Parola ai ragazzi' è il work in progress sulla distruzione e la rinascita attraverso gli occhi degli adolescenti [Fotogallery]


Giulia Pettaccio

"Parola ai ragazzi" è il nome dello spettacolo portato in scena mercoledì 7 febbraio dai ragazzi del quarto Scientifico dell'Istituto Omnicomprensivo Statale "Beato S. Fidati" di Cascia. In collaborazione con Insitut Français-Ambassade de France à Rome et Francia in Scena, Teatro Stabile dell'Umbria,


Istituto Omnicomprensivo di Cascia, Comune di Cascia, Spoleto e altri comuni della Valnerina, il progetto è stato ideato e creato da Carole Magnini (esperta di teatro in movimento), con lo scopo di mostrare attraverso immagini scattate sul territorio e le varie testimonianze dei ragazzi, la devastazione materiale e psicologica che ha portato il terremoto del 30 ottobre 2016.


La rappresentazione, a sostegno delle zone terremotate, è un work in progress; infatti l'esibizione eseguita è stata un'anticipazione dello spettacolo finale che si terrà in primavera a Cascia e in estate a Norcia, Spoleto e altri centri dell'Umbria.


Gli studenti sono stati soddisfatti e contenti del lavoro realizzato, che ha fatto riaffiorare ricordi e suscitato in loro emozioni riguardanti il brutto periodo ormai passato.


Significativo è stato il finale, in cui i ragazzi hanno simbolicamente ricostruito un muro con delle pietre con sopra disegnato un arcobaleno, simbolo di rinascita e di speranza per un futuro migliore.


 


 



Umbria Dent
Il Jazz italiano + Al Bano in concerto a Scheggino
Multiservizi Spoleto
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Abbazia Albergo e Ristorante


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
Guerrini Macron Store
Bonifica Umbra
Spoleto Cinema al Centro
Performat Salute Spoleto
Pizzeria Mr Cicci
Taverna del Pescatore
Bar Moriconi
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Principe
Così è una svolta Pub
Lavanderia La Perfetta
Lavanderia La Perfetta
Tre Giorni per ricostruire
Sicaf Spoleto