Spoletonline
Edizione del 13 Dicembre 2018, ultimo aggiornamento alle 12:15:11
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Norcineria Severini Perla
Ristorante Pecchiarda
Il Calzolaio
Arte Infusa
Tuber experience - Campello
Libreria Aurora
Electrocasa Spoleto
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Agriturismo Colle del Capitano
La Piazzetta delle Erbe
Ristorante Albergo LE CASALINE
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Al Palazzaccio
Spoleto Cinema al Centro
Pc Work
Centro Ottico Emmedue
Parafarmacia Serra
Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 23 Febbraio 2018 alle 15:31:07

Inaugurata la 55esima edizione di 'Nero Norcia'

Assente per motivi lavorativi Francesco Totti. Richiesto il riconoscimento del tartufo come bene immateriale dell'Unesco

Si è aperta oggi (venerdì) al centro Boeri di Norcia, con una ricca sessione convegnistica, con al centro del dibattito il pregiato tubero, la 55ma edizione di "Nero Norcia", la mostra mercato nazionale del tartufo nero pregiato e dei prodotti tipici. 


Dopo un'attenta riflessione sull'opportunità all'estero per le PIM del territorio di Norcia, alla presenza di illustri esponenti del mondo dell'economia, imprenditoria e politica regionale, ci si è concentrati sul tartufo e sull'importanza che riveste per questo territorio.


La direttrice dell'Associazione Nazionale Città del Tartufo, Antonella Brancadoro, ha sottolineato come sia dalla fine dell'Ottocento che il pregiato tubero abbia costituito una dimensione identitaria di questo territorio, "le cui ruralità e marginalità ne conservano la ricchezza. Il tartufo - ha proseguito Brancadoro - deve essere inteso come risorsa di questo prodotto, non esclusivamente in ambito gastronomico, ma anche culturale e identitario di un territorio e della sua comunità". Ne è convinto anche Il sindaco della città, e a conferma di ciò  afferma che "il tartufo va difeso e rilanciato, ed è per questo che l'Associazione Nazionale Città del Tartufo, di cui Norcia fa parte, dal 2012 sta cercando di ottenere il riconoscimento di questo prodotto come bene immateriale dell'Unesco". "Non solo limitarsi al tubero, ma considerarlo in tutte le sue potenzialità - ha sottolineato Michele Boscaglia, presidente nazionale "Città del Tartufo" - come tradizione della raccolta e consuetudine di tutti i suoi riti, compreso il rapporto uomo e cane cavatore".


Sono tre i Week end della Rassegna fino all'11 marzo. Saranno articolati ciascuno con un focus, all'interno del quale si svolgeranno tavole rotonde con la partecipazione di esperti e momenti di dialogo con la comunità. All'inaugurazione non ha preso parte Francesco Totti, che ha comunque inviato un messaggio alla città: "Pur riconoscendo l’importanza dell’evento e auspicando una pronta ripartenza di tutto il territorio colpito dal sisma, sono costretto a rinunciare alla mia partecipazione per impegni sportivi e lavorativi concomitanti”.



Il Biologico Spoleto
Scheggino - Il Borgo di Babbo Natale
Lavanderia La Perfetta
Il Macigno
Abbazia Albergo e Ristorante
Estetica Creola
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Multiservizi Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
L'Altro Forno
Panificio Montebibico
Spoleto Cinema al Centro
Bonucci
Associazione Cristian Panetto
Bar Moriconi
Stile Creazioni
Principe
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Grisanti Arreda
Bonifica Umbra
Pizzeria Mr Cicci
Il Pianaccio