Spoletonline
Edizione del 17 Dicembre 2018, ultimo aggiornamento alle 11:38:42
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Ristorante Al Palazzaccio
Ristorante Pecchiarda
Spoleto Cinema al Centro
Arte Infusa
Ristorante Albergo LE CASALINE
Norcineria Severini Perla
Pc Work
Centro Ottico Emmedue
Agriturismo Colle del Capitano
Tuber experience - Campello
AROF Agenzia Funebre
Parafarmacia Serra
Il Calzolaio
Libreria Aurora
Electrocasa Spoleto
La Piazzetta delle Erbe
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Stampa articolo

Spoleto - Politica, 06 Marzo 2018 alle 23:14:23

MEGLIO UN GIORNO DA GRILLINO CHE CENTO DA LEONELLI

[Commenti]


Stefano Lucidi

 


Fa bene il segretario PD umbro Leonelli a dimettersi dopo la batosta elettorale di marzo 2018, e fa bene a seguire le orme del segretario post-dimissionario nazionale Renzi, e della Serracchiani, perché queste dimissioni faranno bene sopratutto all'Umbria che perderà un anello di congiunzione tra il nostro territorio e il giglio magico oramai appassito come un crisantemo a metà novembre.


Ma queste elezioni restituiscono un dato ancora più importante, e cioè che il PD umbro non rappresenta più il territorio e la maggioranza dei cittadini, perché a conti fatti oltre il 60% della popolazione non vuole il PD al Governo della Regione Umbria e non vuole la giunta di Catiuscia Marini.


E il problema è proprio questo, perché mancano ancora due anni alle elezioni regionali, e molte decisioni verrano prese nel frattempo in questa Regione, da una giunta ovviamente delegittimata dal suo territorio. Servirebbe piuttosto una presa d'atto da parte di queste persone, per comprendere che non possono decidere d'ora in avanti, in maniera distaccata da quanto è successo il 4 marzo 2018, anche nella nostra Regione.


Non erano bastati gli arresti di 3 amministratori PD a Terni a far perdere la faccia a tutto il PD umbro, speriamo almeno che il voto del 4 marzo gli serva per capire che il tempo dell'arroganza è finito, ed è iniziata la Repubblica dei Cittadini e fra qualche mese inizierà anche la Regione dei Cittadini.


Stefano Lucidi - portavoce M5S


 


 



Multiservizi Spoleto
Il Macigno
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Estetica Creola
Abbazia Albergo e Ristorante
Lavanderia La Perfetta
Il Biologico Spoleto


Commenti (9)

Commento scritto da velleitario il 07 Marzo 2018 alle 09:11
il tempo è galantuomo non dubitate gente...Il popolo è sovrano, in democrazia max rispetto al risultato.E' pacifico che il reddito di cittadinanza per una parte politica,e il rimpatrio di 600mila immigrati,cancellazione della legge Fornero dall'altra ha dato buoni risultati.Attendiamo fiduciosi il cambiamento del paese Italia osannato da queste forze politiche.Ricordo che siamo avezzi ha elevare soggetti e quasi immediatamente farli sprofondare nella polvere.Il governare significa fare scelte,questo è il problema.Ogni cittadino pretende provvedimenti,leggi a proprio uso e consumo.Ad maiora.


Commento scritto da Super partes il 07 Marzo 2018 alle 16:44
Caro ri-senatore Lucidi, dovreste essere trattati come avete fatto a suo tempo con il PD DI BERSANI, quando nel famoso streaming lo avete preso a pesci in faccia...da soli non andate da nessuna parte.

Troppi rospi dovrete ingoiare per vedere Palazzo Chigi...ma non vi verrà da vomitare, diventare democristiani è in bell’antidoto.

In bocca al grillo....


Commento scritto da Calma! il 07 Marzo 2018 alle 18:58
Attenzione con le dichiarazioni troppo imprudenti. Perché se dovessero cambiare le usanze alimentari degli italiani, per le proteine, oltre ai coleotteri e ad altre varietà di insetti, un alimento possibile potrebbero essere i grilli fritti.


Commento scritto da il cospaiese il 08 Marzo 2018 alle 09:43
L'ironia di Lucidi ha un fondo di verità e il non volerla vedere fa male solo al Pd. Buona parte delle città grandi e medie sono amministrate dal Cdx o commissariate (Terni). Il partito è lacerato da guerre intestine, tesseramenti più o meno fasulli. Quel po' che c'è rimasto di sinistra (Rc ecc) è prono ai voleri della governatrice tuderte. La giunta regionale naviga a vista, con assessori e consiglieri di maggioranza arroganti, presuntuosi, autoreferenziati il che allontana l'elettorato. Un movimento cooperativo che era anche laboratorio politico a beneficio di pochi.

Infine la candidatura alcuni esponenti politici che sono sulla piazza da ormai 40anni e, che hanno, come si è visto con Bocci stancato.


Commento scritto da lilli il 08 Marzo 2018 alle 16:34
Io non so come andrà a finire con i grillini,, ma ora, cari amici del PD, i rospi mangiateveli voi...


Commento scritto da Sara il 08 Marzo 2018 alle 23:47
Cari grillini nn esultate tanto,e invece di fare battute ironiche pensate ai ragazzi della ex pozzi! all'industria Novelli e pensate a mandare via tutti questi polacchi extracomunitari che ogni giorno ci danno fastidio alla fermata degli autobus in piazza Vittoria!!! spero invece che vinca la lega nord perché sono convinta che è l'unico partito che porterà avanti le promesse, soprattutto il grande Sandro Cretoni che ama Spoleto e noi Spoletini!!


Commento scritto da Sara il 09 Marzo 2018 alle 15:21
Mi sono dimenticata una cosa,meno male che di Maio era pronto che voi grillini eravate pronti,parlate ancora del PD quando proprio di Maio è andato da loro a chiedere se cercano di mettersi insieme xchè voi del movimento nn sapete come governare!;;


Commento scritto da il cospaiese il 10 Marzo 2018 alle 13:03
@Sara allora sei de coccio, te l'ho già scritto in un commento su un altro articolo. Studia studia che la cultura è importante.

I Polacchi non sono extracomunitari, perchè sono nell'Unione Europea dal 2004. Ti prego non far passare gli spoletini per zotici.


Commento scritto da Sara il 11 Marzo 2018 alle 00:33
X il cospaiese!!sei tu che nn sai laggere io infatti ho scritto polacchi, extracomunitari,2 cose a se ho messo la virgola, comunque x me nn sono italiani e devono tornare a casa loro


Aggiungi un commento [+]
Panificio Montebibico
Bar Moriconi
Spoleto Cinema al Centro
Bonucci
Bonifica Umbra
Bonifazi Immobiliare Spoleto
L'Altro Forno
Principe
Associazione Cristian Panetto
Stile Creazioni
Pizzeria Mr Cicci
Il Pianaccio