Spoletonline
Edizione del 24 Settembre 2018, ultimo aggiornamento alle 09:50:23
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Agenzia Bonifazi Immobiliare Spoleto
Spoletonline
Agenzia Bonifazi Immobiliare Spoleto
cerca nel sito
The Kon
Tuber experience - Campello
Libreria Aurora
Casale La Palombara
Parafarmacia Serra
Ristorante Al Palazzaccio
Spoleto Cinema al Centro
Agriturismo Colle del Capitano
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Rafting Nomad
Ristorante Albergo LE CASALINE
Pc Work
Agriturismo San Vito
TrattOliva
Arte Infusa
Ristorante Pecchiarda
AROF Agenzia Funebre
Stampa articolo

Politica, 16 Aprile 2018 alle 15:41:11

Via libera al progetto di riqualificazione del Circolo Tennis: a breve la pubblicazione del bando

Il consiglio comunale ha approvato il project financing dell'Ati composta dal Consorzio stabile imprese Spoleto e dal Tennis club 2 Valli. Modificato il regolamento della tassa di soggiorno

Via libera dal consiglio comunale al progetto di riqualificazione del Circolo tennis situato in via dei Cappuccini. L’assemblea, nel corso della seduta odierna, ha infatti approvato con 16 voti favorevoli e un astenuto (Movimento 5 Stelle) il project financing presentato a gennaio 2017


dall’Ati composta dal Consorzio stabile imprese Spoleto (costruzioni Zaffini srl, Carlini Olindo srl, Alberetti Luciano Edilizia srl, Edilcentro Sas di Natali Andrea, Cappuccino impianti di Bruno Cappuccino) e dal Tennis Club 2 Valli. Nei prossimi giorni il Comune provvederà quindi a pubblicare il bando, ormai praticamente pronto, attraverso il quale assegnare i lavori che, stando al cronoprogramma, dovrebbero poi prendere il via ad inizio estate. 


I lavori previsti L’intervento, nello specifico, prevede la messa in sicurezza dell’area considerata in frana (con sistemi di micropalificazione sotterranea dei gradoni che accolgono i campi da tennis), la totale ristrutturazione dell’area ristoro, l’ampliamento degli spogliatoi e la realizzazione di un quinto campo in terra battuta, di una piscina semiolimpionica (una sezione sarà riservata ai bambini) e di una Spa. All’interno dell’impianto, inoltre, verrà realizzata anche una palestra coperta utilizzabile da settembre fino a giugno dagli studenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti in centro storico che ne faranno richiesta.


La spesa complessiva Il costo complessivo dell’operazione si aggira intorno ai due milioni di euro tuttavia, come recita il piano economico-finanziario asseverato, “nessun canone annuo o contributo verrà richiesto al Comune”. Il soggetto che si aggiudicherà l’appalto, a cui spetterà tra l’altro anche la manutenzione straordinaria, in cambio avrà diritto ad “una concessione di 30 anni per il recupero dell’investimento e per il giusto guadagno che un imprenditore deve ottenere nello svolgimento della propria attività”.


Il ricorso al Tar Sulla vicenda pende un ricorso al Tar presentato negli scorsi mesi dagli attuali gestori dell’impianto sportivo di proprietà del Municipio. “Nel corso dell’assemblea plenaria datata 13 gennaio - ha affermato il dirigente della direzione ‘Sviluppo’ Stefania Nichinonni in aula - avevano annunciato di volerlo ritirare: al momento, però, non ci risulta che sia stato effettivamente ritirato”.


La tassa di soggiorno Durante il massimo consesso cittadino è stata poi approvata la modifica dell’articolo 4 del regolamento della tassa di soggiorno, avanzata dal consigliere del Pd Massimiliano Capitani e votata all’unanimità dalla conferenza dei capigruppo per evitare che i turisti paghino l’imposta per 8 pernottamenti consecutivi in caso di soggiorni a cavallo di due mesi consecutivi. Il testo dell’articolo è stato così modificato: “L’istituzione dell’imposta è, ai sensi dell’articolo 42, comma 2, lett. f) del Tuel, attribuzione del Consiglio Comunale mentre la misura della stessa imposta è stabilita annualmente con deliberazione della Giunta comunale da un minimo di € 0,50 ad un massimo di € 5,00 per persona e per pernottamento, fino a un massimo di quattro pernottamenti mensili, anche non consecutivi, oppure fino ad un massimo di quattro pernottamenti consecutivi a cavallo di due mesi”.


Nuove esenzioni E non finisce qui perché il consiglio ha provveduto a modificare pure l’articolo 5, aggiungendo alla lista dei soggetti esentati dal pagamento dell’imposta i partecipanti al progetto “Sportgiveschance - Diabetics runners and cyclists for more sport for all in Europe” del programma “Erasmus +”, che dal 30 agosto al 2 settembre porterà in città oltre 1000 atleti provenienti da 15 Paesi europei e 31 enti stranieri, e i componenti delle forze armate, dell’ordine e i vigili del fuoco che soggiorneranno in città per garantire la pubblica sicurezza in caso di calamità naturali.



Il Biologico Spoleto
Umbria Dent
Multiservizi Spoleto
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Abbazia Albergo e Ristorante
Estetica Creola


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Performat Salute Spoleto
Così è una svolta Pub
Associazione Cristian Panetto
Taverna del Pescatore
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Sicaf Spoleto
Principe
Guerrini Macron Store
Centro Fisioterapico Clitunno
Pizzeria Mr Cicci
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Lavanderia La Perfetta
Mobili Regoli
Bonifica Umbra
Grisanti Arreda
Lunch Cafè
Spoleto Cinema al Centro
Il Pianaccio
Lavanderia La Perfetta
Bar Moriconi