Spoletonline
Edizione del 16 Agosto 2018, ultimo aggiornamento alle 22:15:10
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Costa D'Oro
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Tuber experience - Campello
Ristorante Pecchiarda
Libreria Aurora
Ristorante Al Palazzaccio
Pc Work
Rafting Nomad
Arte Infusa
Parafarmacia Serra
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
The Kon
Ristorante Albergo LE CASALINE
Casale La Palombara
Agriturismo San Vito
Azienda Agricola Bocale
Spoleto Cinema al Centro
TrattOliva
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Agriturismo Colle del Capitano
AROF Agenzia Funebre
Stampa articolo

Spoleto - Politica, 13 Maggio 2018 alle 23:20:59

Amministrative, Anna Maria Bernini lancia De Augustinis: 'Un grande candidato sindaco'

La capogruppo al Senato di Forza Italia: 'Nel 2011 tenne il mio portafoglio egregiamente' [Fotogallery]


Daniele Ubaldi

"Metto tutto il mio passato a disposizione del nostro futuro". Chiude così, Umberto De Augustinis, la presentazione della lista degli alleati Forza Italia a sostegno della sua candidatura a sindaco di Spoleto. Un alleato, quello azzurro, che per l'occasione ha riempito la sala conferenze dell'hotel Clitunno con


oltre 60 persone tra forzisti e rappresentanti degli alleati, affluenza notevole per le ore 15 di una calda domenica di maggio. Presente, a dimostrazione di quanto Forza Italia tenga alla corsa al Comune di Spoleto, la capogruppo al Senato Anna Maria Bernini, punta di diamante fra gli esponenti di Forza Italia. Alla battuta del coordinatore comunale Aldo Tracchegiani, che presentando De Augustinis ha detto: "Ad Umberto lascerei tranquillamente il mio portafoglio", l'ex ministro ha replicato stando al gioco. "Nel 2011 - ha infatti esordito - quando ero ministro delle Politiche Europee senza portafoglio, era questo signore a tenerlo, il mio portafoglio... C'è da fidarsi. E' un grande candidato sindaco quello che sono venuta a presentare, affiancato da valentissimi candidati consiglieri: non siamo professionisti della politica, ma professionisti prestati alla politica". La battuta su De Augustinis e il portafoglio, al di là del clima disteso e motivato che si respirava oggi, offre la cifra di quanto credito e di quanta stima goda il magistrato fra le massime cariche dello Stato.


La senatrice Bernini ha dimostrato un'ottima conoscenza di Spoleto e del suo territorio, parlando delle principali realtà produttive e dello stato in cui versano, invitando candidati e iscritti a "fare politica a testa alta", senza farsi coinvolgere dal virus dell'antipolitica. A proposito dell'antipolitica, l'azzurra ha ribadito la fiducia nei confronti della Lega all'interno dell'alleanza di governo con i Cinque Stelle, "che devono essere chiamati ad assumersi le proprie responsabilità. Dimostrino quanto valgono realmente. Grazie a Forza Italia - ha detto la senatrice - è stato possibile superare lo stallo che si era creato, ora abbiamo la Lega come nostro garante nell'esecutivo".


Presenti anche la coordinatrice regionale di Forza Italia, onorevole Catia Polidori, e la senatrice Fiammetta Modena, che hanno trascorso la giornata insieme alla Bernini attraverso gli impegni politici cominciati in mattinata al Caccia Village di Bastia Umbra. In prima fila anche l'avvocato Domenico Benedetti Valentini e Ada Spadoni Urbani, definiti dalla Bernini con le parole di Berlusconi: "I primi, i migliori", in ricordo dei primi passi mossi dal centrodestra agli inizi degli anni Novanta.


Tra gli interventi è stato ricordato anche l'impegno di Giampaolo Emili, candidato del centrodestra alle elezioni amministrative del 2014 e oggi coordinatore del comitato elettorale di De Augustinis.


Poi ha parlato il candidato sindaco: "In città si avverte aria di cambiamento, la gente si aspetta molto da noi. Si confidano, ci dicono cos'è che non va a Spoleto e nel suo territorio, e lo fanno perché sperano realmente che dopo la nostra vittoria comincino ad accadere cose. Ebbene, accadranno. C'è bisogno del contributo di tutti, di un confronto franco e aperto, senza mugugni dietro le spalle. Cambiamo metodo rispetto a quanto avviene a Spoleto, prendiamo esempio da Forza Italia, che fa del confronto diretto una delle sue principali qualità. Gli interventi che mi hanno preceduto - ha concluso De Augustinis - sono stati attestati di stima nei confronti della mia persona, della mia esperienza, per i quali ringrazio: metto tutta la mia esperienza, il mio passato, a disposizione del nostro futuro".


Articolo chiuso ai commenti



Jazz Italiano Terre del Sisma
Umbria Dent
Al Bano in concerto a Scheggino
Abbazia Albergo e Ristorante
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Multiservizi Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Così è una svolta Pub
Bonifica Umbra
Taverna del Pescatore
Bar Moriconi
Lavanderia La Perfetta
Lavanderia La Perfetta
Guerrini Macron Store
Pizzeria Mr Cicci
Performat Salute Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Spoleto Cinema al Centro
Principe
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Sicaf Spoleto