Spoletonline
Edizione del 20 Gennaio 2020, ultimo aggiornamento alle 13:30:52
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Libreria Aurora
Pc Work
Agriturismo Posto del Sole
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante al Palazzaccio
Axis Italy
Dottor Luigi GRAZIANI
Agricoltura Naturale Giorgetti
Parafarmacia Serra
Ristorante Pecchiarda
Electrocasa Spoleto
Tuber experience - Campello
Alimentari Di Cicco Pucci
Stampa articolo

Libri, 21 Giugno 2018 alle 16:22:37

Sisma e centro storico, terapie avanzate sugli edifici esistenti


Alfonso Marchese

Uno e trino. Ossia un volume e tre autori. Il libro che ha per titolo "La Progettazione strutturale su edifici esistenti", con il patrocinio del Comune e dell'Associazione Amici di Spoleto, sarà presentato alla Biblioteca comunale sabato 23 alle ore 17. Il


 saggio è a firma di un terzetto di giovani ingegneri, che hanno esperienza da vendere nonostante l'anagrafe: Francesco Cortesi, Laura Ludovisi e Valentina Mariani. L'argomento riguarda gli edifici preesistenti, le cui lesioni determinate da un terremoto abbisognano di interventi particolari per garantirne stabilità e sicurezza in vista di scosse future. Le metodiche illustrate nel volume sono accessibili anche a chi è a digiuno di tecniche d'intervento antisismico. Insomma, non è un saggio destinato alla categoria degli esperti. Né un manuale a disposizione di tecnici del settore.
Esperienza e ricerca universitaria, soprattutto, hanno prodotto metodiche d'intervento su costruzioni esistenti. Come quelli antichi i cui profili concorrono all'identità somatica di un nucleo antico.
Nella breve premessa, si osserva che nella stessa area "ogni costruzione ha le sua peculiarità e le sua caratteristiche che la rendono unica e differente da ogni altra". A questo proposito, per mettere in chiaro il concetto, viene portato l'esempio di due edifici vicini e con età veneranda. Uno, a seguito di scosse sismiche, subisce lesioni consistenti e l'altro no. La differenza la fa il sito. Quello che ha subito maggiori ferite ha avuto la sfortuna di essere edificato a suo tempo su un vecchio alveo fluviale, mentre l'altro ha avuto la fortuna di poggiare su terreno consistente. E Spoleto è piena di questi casi.
Un check up del manufatto è la regola numero uno perché la ricostruzione sia adeguata. E se si ricostruisse su terreni ritenuti vulnerabili? La risposta la daranno i giovani ingegneri, accompagnati per mano dall'ingegnere e cattedratico Andrea Giannantoni, che curerà la presentazione del volume.


 



Principe Store
Salute e Bellezza Tracchegiani
Lavanderia La Perfetta
Cioccolateria Vetusta Nursia
Azienda Modena
Multiservizi Spoleto
Il Biologico Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
Marco Post Spoleto
Visit Scheggino
Terminal alle Mattonelle
La Fabbrica del Gelato
Bar Moriconi
Bar delle Miniere
Bonifica Umbra
Spoleto Cinema al Centro
Trattoria del Passo d'Acera
Liquorificio Due Mondi
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar ristorante Belli - Spoleto