Spoletonline
Edizione del 15 Febbraio 2019, ultimo aggiornamento alle 22:18:43
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Ristorante Al Palazzaccio
Tuber experience - Campello
Ristorante Albergo LE CASALINE
La Piazzetta delle Erbe
Electrocasa Spoleto
Arte Infusa
Spoleto Cinema al Centro
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Pecchiarda
Centro Ottico Emmedue
Pc Work
Norcineria Severini Perla
Libreria Aurora
Vus Com
Il Cerchio 5 x 1000
Il Calzolaio
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Fondazione Giulio Loreti
Stampa articolo

Lavoro, 13 Settembre 2018 alle 13:22:01

Maran, dipendenti in sciopero fino al 22 settembre: 'Basta, chiediamo garanzie'

Previsto un incontro oggi con il sindaco De Augustinis. I sindacati: 'Vertenza seria ma troppe incertezze finora' [Fotogallery]

Sciopero immediato fino al 22 settembre. Poi si valuterà il da farsi, anche in base alle risposte che arriveranno dalle Istituzioni politiche. È scattata oggi la mobilitazione dei lavoratori di Maran e R&S, dopo il “taglio” degli stipendi di agosto annunciato nelle scorse ore attraverso una lettera dall’amministratore Andrea Marzapane


“A fronte di questo e dell’atteggiamento che definiamo inaffidabile dei soggetti deputati a tutelare 300 posti di lavoro - ha spiegato la segretaria regionale di Fiscascat Cisl Simona Gola - siamo costretti a perseguire vie diverse. Da subito chiederemo quindi un incontro urgente con i commissari per capire, prima di tutto, la solidità di Hoist e quanto sia concreta la sua proposta e chiedere garanzie sul mantenimento dei livelli occupazionali e gli sviluppi in merito al discorso di Catanzaro. Questi dipendenti, nel corso della vertenza, hanno dimostrato un attaccamento al lavoro che non ha precedenti continuando sempre a lavorare ma visto l’attuale clima di incertezza e di sospetti abbiamo deciso di dire basta. Il personale si ferma fino a quando il Ministero del lavoro o la Regione ci convocherà per parlare, su tavoli ufficiali, di una possibile soluzione”.


L’incontro in Comune Oggi pomeriggio i sindacati e i lavoratori si recheranno in Comune per incontrare il sindaco Umberto De Augustinis. “Ognuno si deve assumere la propria responsabilità - hanno affermato il segretario regionale di Uil Com Paolo Pierantoni e Cristina Taborro di Filcams Cgil - per quello che sarà il destino di questa azienda. Non tutti ci sono stati vicino finora. Inoltre ci sono questioni poco chiare che vogliamo approfondire. L’onorevole Caparvi si è fatto vivo e si sta interessando della vicenda”.



Lavanderia La Perfetta
Abbazia Albergo e Ristorante
Principe Store
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Principe linea Hobby
Il Macigno
Multiservizi Spoleto
Il Biologico Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Bonucci
Bonifica Umbra
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
L'Altro Forno
Pizzeria Mr Cicci
Bar Moriconi
Spoleto Cinema al Centro
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Il Cerchio 5 x mille