Spoletonline
Edizione del 16 Ottobre 2018, ultimo aggiornamento alle 21:31:30
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Adcomm
Spoletonline
Costa D'Oro
cerca nel sito
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Rafting Nomad
Ristorante Albergo LE CASALINE
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Ristorante Pizzeria San Giuliano
Ristorante Pecchiarda
Ristorante Al Palazzaccio
Libreria Aurora
Pc Work
Agriturismo Colle del Capitano
TrattOliva
Arte Infusa
Agriturismo San Vito
Tuber experience - Campello
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
AROF Agenzia Funebre
Casale La Palombara
Stampa articolo

Società, 10 Ottobre 2018 alle 12:16:41

Giovedì l'inaugurazione della nursery al museo archeologico nazionale e teatro romano

La cerimonia sarà preceduta dalla conferenza “Innocentissima aetas. Antiche storie di bambini” del nuovo direttore Fabio Pagano [Commenti]

Al Museo archeologico nazionale e Teatro romano di Spoleto giovedì 11 ottobre, alle ore 17 il nuovo direttore Fabio Pagano svolgerà una conferenza su “Innocentissima aetas. Antiche storie di bambini” soffermandosi sull’infanzia


nell’antichità e in particolare sui momenti ludici e quelli legati all’educazione. Seguirà l’inaugurazione della nursery realizzata con il sostegno dell’Associazione Spoleto Study Abroad. 



Abbazia Albergo e Ristorante
Multiservizi Spoleto
Il Biologico Spoleto
Umbria Dent
Estetica Creola
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno


Commenti (1)

Commento scritto da Signor Smith il 10 Ottobre 2018 alle 17:00
Sono iniziative apparentemente insignificanti come questa che aiutano a rendere un museo moderno ed attento alle esigenze dei visitatori, ottima iniziativa!


Aggiungi un commento [+]
Bar Moriconi
Pizzeria Mr Cicci
Taverna del Pescatore
Lavanderia La Perfetta
Sicaf Spoleto
Grisanti Arreda
Lavanderia La Perfetta
Bonifica Umbra
Associazione Cristian Panetto
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Lunch Cafè
Performat Salute Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Principe
Il Pianaccio
Guerrini Macron Store
Spoleto Cinema al Centro