Spoletonline
Edizione del 18 Giugno 2019, ultimo aggiornamento alle 17:06:52
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Ristorante Albergo LE CASALINE
Vus Com
Ristorante al Palazzaccio
Electrocasa Spoleto
Fondazione Giulio Loreti
Il Cerchio 5 x 1000
Rafting Nomad
Pc Work
Libreria Aurora
AROF Agenzia Funebre
Tuber experience - Campello
Ristorante Pecchiarda
TrattOliva
Spoleto Cinema al Centro
Calcio a 5 - Tiki Taka x Il Sorriso di Teo
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Stampa articolo

Foligno - Lavoro, 11 Ottobre 2018 alle 09:57:11

Vicenda Fils Srl, il segretario Confsal-Fesica Ugolini: 'Giunta Mismetti ipocrita, Filipponi impreparata'

Il consiglio comunale finisce a notte fonda. Durissimo intervento del sindacato

Nella notte del giorno 09/10/18 si è svolto il consiglio comunale di Foligno, nel quale alle ore 1.30 è stata presentata una mozione dal Consigliere Comunale Cetorelli Agostino (Lega) a tutela dei lavoratori della soc. Fils SRL in Liquidazione, che si è conclusa nel peggiore dei modi; infatti la vicenda Fils ancora


una volta ha dimostrato l'ipocrisia della giunta a guida Mismetti,la quale a parole dice di essere vicina agli ormai ex dipendenti FILS mentre nei fatti dimostrata tutta la sua arroganza e la sua indisponibilità nei confronti degli stessi 18 lavoratori oggi in Naspi; esemplificativo della differenza che c'è tra le parole (di vicinanza)della Giunta Mismetti e dei fatti è l'intervento della capogruppo PD la sig.ra Mariani ,che emulando la più famosa Sig.ra Fornero,ha dichiarato "mi sono messa a piangere quando ho votato per la chiusura della Filssrl" peccato che si è dimenticata che con quel voto espresso dalla sua maggioranza (nel 2017), ha sperperato soldi pubblici,recato un danno sociale alla città di Foligno, ma soprattutto a messo in ginocchio tutti i lavoratori , addebitando sulle spalle dei più deboli le responsabilità del disastro costruito dall' Amministratore Delegato ( Nominato dal Sindaco Mismetti e dalla sua giunta) Stefano Mattioli che ha portato la società sull'orlo del Fallimento.


Singolare è poi sicuramente l'intervento della Sig.ra Filipponi (Impegno Civile), poiché nel ricordare giustamente la presenza della clausola di salvaguardia prevista nell' Art. 24 della legge Madia 175/16, la stessa si è dimenticata di dire che le Ditte subentranti nell'applicare tale clausola avrebbero decurtato la retribuzione (era previsto 40 ore settimanali pagate con la stessa retribuzione di 36 ore settimanale - ciò significa che i lavoratori avrebbero dovuto rinunciare annualmente a circa € 5.000), avrebbero previsto il demansionamento e non sarebbe stato trasferito direttamente il TFR come previsto dall'Art. 2112. Inoltre la Sig.ra Filipponi che ha tenuto a precisare che è colpa di un sindacato in particolare se ci si trova in tale situazione, forse non si è ancora resa conto dello sforzo che i lavoratori avrebbero dovuto sostenere. Riteniamo che Il compito della politica quella con la P maiuscola dovrebbe essere quello di tutelare gli interessi dei cittadini e dei lavoratori, ecco ha perso di nuovo l'occasione.


Con l'occasione vogliamo comunque ringraziare il Consigliere Comunale della Lega Cetorelli Agostino, i Consiglieri comunali di Forza Italia Meloni Riccardo, Ceccucci Ivano e Ugolinelli Elisabetta (Lista Civica) per l'attenzione rivolta ad una così importante tematica riguardante il Comune di Foligno.


Il Segretario Generale Provinciale Confsal - Fesica
Carlo Ugolini



Lavanderia La Perfetta
Azienda Modena
Il Biologico Spoleto
Multiservizi Spoleto
Principe Store
Abbazia Albergo e Ristorante
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena
Cioccolateria Vetusta Nursia


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Centro Medico Giulio Loreti
Associazione Cristian Panetto
Yves Rocher
Studio Veterinario Associato
Bar Moriconi
Marco Post Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Bonifazi Immobiliare Spoleto
La Fabbrica del Gelato
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar delle Miniere
Il Giardino delle Naiadi
Il Pianaccio
Il Cerchio 5 x mille