Spoletonline
Edizione del 18 Giugno 2019, ultimo aggiornamento alle 13:26:59
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Il Cerchio 5 x 1000
Calcio a 5 - Tiki Taka x Il Sorriso di Teo
Pc Work
Ristorante al Palazzaccio
Rafting Nomad
Electrocasa Spoleto
AROF Agenzia Funebre
Fondazione Giulio Loreti
TrattOliva
Ristorante Albergo LE CASALINE
Vus Com
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Pecchiarda
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Tuber experience - Campello
Libreria Aurora
Stampa articolo

Società, 10 Gennaio 2019 alle 10:26:34

Nuovo appuntamento con la rassegna 'La Domenica dei Sogni'

Al teatro Nuovo Menotti in scena lo spettacolo 'L’Isola che non c’è... Adesso c’è”

Quarto appuntamento della rassegna di teatro famiglia “La Domenica dei Sogni”, va in scena domenica 13 gennaio alle ore 16.30 al Teatro Nuovo Menotti, lo spettacolo di attori e figure “L’Isola che non c’è... Adesso c’è” della compagnia Tieffeu - teatro figura umbro. E’ la storia di un gruppo di ragazzi e di uno spazio verde abbandonato. Questo prato nonostante sia incolto, è l’unico rimasto tra i palazzi e per questo è il punto di incontro dei bambini del quartiere. 


I ragazzi vivono la loro quotidianità tra il gioco del pallone ed altri giochi. Tutto scorre nella normalità di un parco che non è un parco, è per i bambini un luogo unico ed utopico.. come la mitica “isola”. Nelle relazioni dei ragazzi già si riconoscono i modelli sociali degli adulti. Ci sono i bulli, più grandi, prepotenti che dominano come: Steven, Kevin e Carmine e gli altri più piccoli: Ciccio, Elisa e Davidino; poi c’è un bambino, che si chiama Gianfelice che è il protagonista della nostra piccola storia. Gianfelice, nei suoi giochi fantastici immagina di essere Peter Pan e sogna il suo parco che non c’è. La storia ha il suo momento clou quando un giorno i ragazzi si recano come sempre a giocare nel loro spazio e trovano una recinzione che impedisce loro di entrare… Qualcuno si è impossessato della loro “Isola” felice per edificare un grande centro per giochi d’azzardo. Il proprietario è il padre di Kevin, noto boss locale, figura di potere, che domina l’intera città con mezzi alquanto discutibili. I ragazzi, nonostante l’interdizione all’accesso, cercano di entrare per riprendersi il loro spazio, da qui la storia si sviluppa con l’entrata in campo dei genitori e di LIBERA, che appoggiano l’azione dei bambini


“L’Isola che non c’è…adesso c’è” è nato in collaborazione con Libera. Gli autori sono Francesca Prete e Mario Mirabassi ed è interpretato da Francesca Prete e Riccardo Toccacielo. Popup di Rossana Tabacchini. Foto di scena di Lanfranco Sportolari. Regia scenografie e pupazzi di Mario Mirabassi. 


Continua anche l’esperienza della “La Biblioteca va a Teatro” . Nel foyer del Teatro sarà presente un punto prestito di libri per ragazzi allo scopo di promuovere la lettura e la biblioteca al di fuori degli spazi di Palazzo Mauri. Il giorno dello spettacolo libri in prestito ai ragazzi. Biglietti e abbonamenti (il giorno dello spettacolo dalle ore 15.45 alle 16.30): bambini e ragazzi fino ai 18 anni gratis. Ingresso per gli adulti 6 euro. Abbonamento ai sei spettacoli 30 euro. Per maggiori informazioni Assessorato alla Cultura – Direzione Sviluppo del Comune di Spoleto 0743.218615 oppure tramite email al seguenti indirizzo:  scuolamusicaedanza@comune.spoleto.pg.it



Il Biologico Spoleto
Multiservizi Spoleto
Azienda Modena
Lavanderia La Perfetta
Abbazia Albergo e Ristorante
Cioccolateria Vetusta Nursia
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena
Principe Store


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
La Fabbrica del Gelato
Studio Veterinario Associato
Yves Rocher
Bar Moriconi
Il Cerchio 5 x mille
Il Giardino delle Naiadi
Marco Post Spoleto
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Il Pianaccio
Associazione Cristian Panetto
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Centro Medico Giulio Loreti
Bar delle Miniere