Spoletonline
Edizione del 25 Marzo 2019, ultimo aggiornamento alle 11:04:24
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Unique e Social Sport
Spoletonline
Unique e Social Sport
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Vus Com
Libreria Aurora
Ristorante Albergo LE CASALINE
AROF Agenzia Funebre
Ristorante Pecchiarda
Tuber experience - Campello
Spoleto Cinema al Centro
Pc Work
Ristorante Al Palazzaccio
Il Cerchio 5 x 1000
Arte Infusa
Fondazione Giulio Loreti
Stampa articolo

Spoleto - Società, 10 Gennaio 2019 alle 22:26:55

AVVIATO IL PERCORSO DI RILANCIO E POTENZIAMENTO DEL CREA

Dopo la conferma da parte del Ministro Centinaio, questa mattina l'incontro nella sede di via Nursina

 


Valorizzare il CREA di Spoleto, attraverso un progetto esecutivo che ne preveda il rilancio ed il potenziamento. Dopo l'intervento del Ministro dell'Agricoltura e Turismo Gianmarco Centinaio di lunedì scorso a Montefalco, nel corso del quale è stata nuovamente ribadita la centralità della sede spoletina in


 un'ottica di valorizzazione dell'olivicoltura italiana, un ulteriore passo in avanti è stato fatto questa mattina in occasione dell'incontro che si è svolto in via Nursina.


Alla presenza del Sindaco Umberto de Augustinis, la riunione ha visto la partecipazione della Direttrice Generale del CREA Ida Marandola, dell'Università degli Studi di Perugia, dell'Università degli Studi della Tuscia, della Regione Umbria, dell'Accademia dell'Olivo e dell'Olio, del Centro Nazionale di Ricerca e di un rappresentante dei Comuni della fascia olivata Spoleto-Assisi.


Un incontro propedeutico alla predisposizione del progetto esecutivo che, come già annunciato nelle scorse settimane anche dallo stesso Ministro Centinaio, sarà incentrato sulla valorizzazione della storia dell'olivicoltura e produzione dell'olio di oliva, con una particolare attenzione alle caratteristiche dell'olio DOP, anche attraverso la realizzazione di un Museo informativo che comprenda la storia della civiltà contadina. Un percorso di valorizzazione da declinare anche in chiave turistica, potenziando gli elementi attrattivi caratterizzanti il territorio spoletino e, in particolar modo, il comparto enogastronomico.


Non solo. Il progetto, che nelle prossime settimane verrà redatto dalla dottoressa Marandola e, successivamente, sottoposto a tutti i soggetti presenti alla riunione di questa mattina, prevederà anche il rilancio della sede CREA di Spoleto tramite attività formative e di ricerca, che vedranno il pieno coinvolgimento delle Università degli di Perugia e della Tuscia di Viterbo.


 


 



Azienda Modena
Il Macigno
Lavanderia La Perfetta
Multiservizi Spoleto
Il Biologico Spoleto
Principe Store
Unique e Social Sport
Azienda Modena
Abbazia Albergo e Ristorante
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Il Cerchio 5 x mille
Pizzeria Mr Cicci
Il Pianaccio
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar Moriconi
Spoleto Cinema al Centro
Bonucci
Associazione Cristian Panetto
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Bonifica Umbra