Spoletonline
Edizione del 21 Maggio 2019, ultimo aggiornamento alle 10:25:48
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Pc Work
AROF Agenzia Funebre
Rafting Nomad
Ristorante al Palazzaccio
Libreria Aurora
TrattOliva
Vus Com
Tuber experience - Campello
Fondazione Giulio Loreti
Il Cerchio 5 x 1000
Spoleto Cinema al Centro
Calcio a 5 - Tiki Taka x Il Sorriso di Teo
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante Pecchiarda
Stampa articolo

Spoleto - Cronaca, 12 Maggio 2019 alle 00:39:38

Maltrattamenti in famiglia: arrestato pregiudicato spoletino che vessava i familiari da oltre un anno.

Da oltre un anno costringeva i propri familiari a vivere in un costante stato di ansia e paura, minacciandoli di morte ed aggredendoli fisicamente ogni qualvolta si permettevano di contraddirlo

E' finita all'alba di ieri mattina (11 maggio) - con l'arresto di un italiano 43enne già gravato da precedenti legati soprattutto all'uso di sostanze stupefacenti - la triste e lunga vicenda che ha visto coinvolto un intero nucleo familiare. Sia i genitori che l'anziana nonna, quasi centenaria, dell'arrestato,


per oltre un anno avrebbero subito le quotidiane e reiterate vessazioni fisiche e psicologiche che quest'ultimo poneva in essere all'interno delle mura domestiche.


Solo la decisione di denunciare il tutto alla Procura della Repubblica di Spoleto ha permesso che fosse fatta luce sulle angherie che il pregiudicato spoletino avrebbe, in modo sistematico, consumato nei confronti dei suoi familiari: costringendo i genitori a provvedere alle sue esigenze di vita e alla nonna a vivere barricata nella sua camera da letto nel timore di possibili aggressioni.


Ad eseguire la misura sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Spoleto che, coordinati dal Sostituto Procuratore Elisa Iacone, si sono portati presso l'abitazione dell'uomo per dare esecuzione ad un provvedimento Giudice per le Indagini Preliminari che ne disponeva la custodia in carcere. Per l'arrestato, che dovrà rispondere delle ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e furto aggravato, si sono quindi aperte le porte del carcere di Maiano.



Salute e Bellezza Tracchegiani
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Multiservizi Spoleto
Principe Store
Luigi Carletti - Solidarietà e Progresso
Il Biologico Spoleto
Abbazia Albergo e Ristorante
Azienda Modena
Azienda Modena
Lavanderia La Perfetta


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Il Cerchio 5 x mille
Centro Medico Giulio Loreti
La Fabbrica del Gelato
Spoleto Cinema al Centro
Il Giardino delle Naiadi
Bar delle Miniere
Luigi Carletti - Solidarietà e Progresso
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bonifica Umbra
Studio Veterinario Associato
Marco Post Spoleto
Bar Moriconi