Spoletonline
Edizione del 07 Aprile 2020, ultimo aggiornamento alle 15:10:41
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante al Palazzaccio
Alimentari Di Cicco Pucci
Axis Italy
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Agriturismo Posto del Sole
Osteria della Torre
Parafarmacia Serra
Libreria Aurora
Ristorante Pecchiarda
Spoleto Cinema al Centro
Electrocasa Spoleto
Stampa articolo

Spoleto - Opinioni, 22 Maggio 2019 alle 10:22:59

Le difficoltà della pediatria

[Commenti]


Enzo Ercolani

Che la Pediatria del SanMatteo stia vivendo da mesi momenti talmente critici che possono metterne a rischio non solo l'efficienza quanto la stessa sopravvivenza, lo sanno bene tutti gli spoletini, tanto che , qualche settimana fa , è partita addirittura una raccolta firme per sostenere la stabilità del Reparto.


Sarebbe una bella notizia scoprire, pertanto, che la crisi è passata perchè finalmente si sono trovati i medici. Purtroppo, invece, l'odissea continua e si procede con mille difficoltà .
Difficoltà delle quali probabilmente il nuovo Primario Aziendale era già a conoscenza e che si è ritrovato comunque fra le mani dal giorno 13 di questo mese, allorchè ha preso ufficialmente servizio.
Il quadro, come si diceva, continua ad esser davvero drammatico. Si va avanti con due medici che si sono visti stoppare, per il momento, il diritto a trasferirsi in altra sede, con un medico in servizio in un altro Reparto, ma in possesso della specializzazione in Pediatria, che viene ad effettuare , in Pediatria, un bel pò di turni (creando ,di conseguenza, qualche difficoltà al Reparto di appartenenza) , con due Pediatri di libera scelta ( cioè non ospedalieri), che si prestano (in cambio di una generosa retribuzione) ad effettuare qualche altro turno e con una dottoressa, infine, che si divide fra Spoleto e Narni.
Questa, oggi come oggi, è la situazione di Spoleto. Le preoccupazioni sono tante , sia perchè i pediatri non si trovano in tutta Italia (non li trova neppure l'Ospedale romano Bambino Gesù e quelli che lavorano negli Ospedali si dimettono per abbracciare una più redditizia libera professione) e sia perchè procedere tappando alla bene e meglio i buchi (come, di fatto, sta avvenendo da qualche mese) non penso sia il modo migliore per assicurare un servizio valido e sicuro.
Personalmente mi auguro che il neo Primario, considerato da tutti professionista scrupoloso e competente, riesca a normalizzare la situazione, ma credo sia necessario anche mettere in conto l'impossibilità concreta di far miracoli. Staremo a vedere. Per adesso limitiamoci a sperare.


 



Azienda Modena
Salute e Bellezza Tracchegiani
Lavanderia La Perfetta
Cioccolateria Vetusta Nursia
Il Biologico Spoleto
Multiservizi Spoleto


Commenti (1)

Commento scritto da Continuando così...... il 22 Maggio 2019 alle 16:44
Dicono che Nerone poneva il limite di vita dei cittadini di allora a cinquant'anni. Speriamo che per carenza di medici non ritorni di moda!


Aggiungi un commento [+]
Terminal alle Mattonelle
Adicom
Il Pianaccio
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Acqua Evo
Associazione Cristian Panetto
Bar ristorante Belli - Spoleto
Bar Moriconi
Principe Store
La Fabbrica del Gelato
Bonifica Umbra
Trattoria del Passo d'Acera
Bar delle Miniere
Visit Scheggino
Spoleto Cinema al Centro