Spoletonline
Edizione del 14 Ottobre 2019, ultimo aggiornamento alle 00:03:42
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Agriturismo Ristorante Borgo delle Mole
Pc Work
Spoleto Cinema al Centro
Accademia Scherma Spoleto
Ristorante Albergo LE CASALINE
Vus Com
Electrocasa Spoleto
Parafarmacia Serra
Fondazione Giulio Loreti
Ristorante al Palazzaccio
Tuber experience - Campello
Ristorante Pecchiarda
Libreria Aurora
Team Dance Spoleto
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Stampa articolo

Società, 10 Giugno 2019 alle 10:55:23

Terremoto, per le imprese e i lavoratori autonomi di Spoleto in arrivo le agevolazioni fiscali

Nuovo provvedimento del Ministero dello Sviluppo Economico

"Continuano le azioni del Governo per aiutare concretamente le aree colpite dal sisma del 2016". Come spiega il Meetup spoletino del Movimento 5 Stelle, sono stati infatti prorogati i termini per l'accesso alle esenzioni fiscali e contributive previste dal Ministero dello Sviluppo Economico. Dal 18 giugno fino al 18 luglio potranno quindi essere presentate le domande per le agevolazioni in favore delle imprese e dei lavoratori autonomi localizzati nella Zona Franca Urbana.


Tra i 15 Comuni umbri inseriti nella ZFU anche gli imprenditori e i lavoratori autonomi di Spoleto potranno beneficiare di questo strumento che prevede risorse per le esenzioni fiscali e contributive di circa 142 milioni di euro complessivi.  Inoltre come annunciato da Vito Crimi, sottosegretario del MoVimento 5 Stelle con delega alle aree sismiche, grazie al Decreto Sblocca Cantieri approvato al Senato anche i professionisti potranno beneficiare della Zona Franca Urbana per gli anni 2019 e 2020.

Come specificato nella circolare “6 giugno 2019 n. 243317” del Ministero dello Sviluppo Economico, possono beneficiare delle nuove agevolazioni le seguenti categorie di soggetti:
a) le imprese e i titolari di reddito di lavoro autonomo, già beneficiari delle agevolazioni di cui all’articolo 46, comma 2, del decreto-legge 50/2017 nell’ambito dei precedenti bandi emanati dal Ministero;
b) le imprese e i titolari di reddito di lavoro autonomo, di qualsiasi dimensione che, all’interno della zona franca urbana, hanno avviato una nuova iniziativa economica in data successiva al 31 dicembre 2017, ovvero che si impegnano ad avviarla entro il 31 dicembre 2019.

Tutti gli altri requisiti, le modalità e i termini di accesso alle agevolazioni, alla luce delle modifiche introdotte con la legge di bilancio 2019, sono inseriti nella circolare ministeriale sopracitata reperibile dal sito del MISE https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/zone-franche-urbane/sisma-centro-italia

"Siamo consapevoli che ancora molto c'è da fare per rilanciare completamente le aree colpite dal terremoto - spiega il Meetup del Movimento 5 Stelle - ma il nostro è un invito a tutti i concittadini spoletini a prendere visione di questa ulteriore occasione di ripresa dell'economia locale".



David Militoni - Lega Umbra
Lavanderia La Perfetta
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Salute e Bellezza Tracchegiani
Principe Store
Cioccolateria Vetusta Nursia
Multiservizi Spoleto
Azienda Modena


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Caffè dell'Angolo
Terminal alle Mattonelle
Bar delle Miniere
Marco Post Spoleto
Bonifica Umbra
Visit Scheggino
Il Pianaccio
Spoleto Cinema al Centro
Yves Rocher
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
La Fabbrica del Gelato
Bar Moriconi
Centro Medico Giulio Loreti
Trattoria dei Paesi Nostri
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar ristorante Belli - Spoleto
David Militoni - Lega Umbra
Associazione Cristian Panetto