Spoletonline
Edizione del 16 Giugno 2019, ultimo aggiornamento alle 22:57:29
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Vus Com
Il Cerchio 5 x 1000
Tuber experience - Campello
Ristorante Pecchiarda
Electrocasa Spoleto
Rafting Nomad
AROF Agenzia Funebre
Ristorante al Palazzaccio
TrattOliva
Pc Work
Libreria Aurora
Calcio a 5 - Tiki Taka x Il Sorriso di Teo
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Albergo LE CASALINE
Fondazione Giulio Loreti
Stampa articolo

Società, 10 Giugno 2019 alle 22:52:38

Riqualificazione del Circolo Tennis, lavori al via a luglio

La nuova struttura, per un investimento complessivo di circa 2 milioni di euro, sarà pronta a marzo 2020. Potrà ospitare tornei di alto livello. 'Diventerà una vera e propria cittadella dello sport' [Commenti]

Presentato ufficialmente alla stampa il progetto di riqualificazione del Circolo Tennis Spoleto 1971. Un intervento di circa 2 milioni di euro che permetterà la realizzazione di cinque campi da tennis (tre in grado di ospitare incontri internazionali e due nazionali), una piscina, una SPA, un’area bar e un’area ristorante, un campo di calcio A5 e relativi spogliatoi dedicati alle varie attività sportive. 


“è un investimento importante, che abbiamo voluto fortemente e per cui abbiamo lavorato tanto in questi ultimi tre anni – sono state le parole del president del Consorzio Stabile Co.S.I.S. Fabio Zaffini – pensiamo sia importante anche per la città sotto l’aspetto sociale, sportivo e lavorativo, dato che a regime la struttura impiegherà, almeno inizialmente, tra le 15 e le 20 persone”.


Il Comune di Spoleto ha affidato la struttura al Consorzio nel mese di marzo e, nell’immediato, sono stati effettuati alcuni interventi di sistemazione indispensabili per la riapertura. I lavori di riqualificazione veri e propri inizieranno a luglio, con la creazione di due campi da tennis e la realizzazione del primo blocco spogliatoi, così da avere la disponibilità di due campi coperti con l’inizio dell’inverno. Successivamente gli interventi proseguieranno per step. “Il nostro obiettivo – ha aggiunto il presidente Zaffini – è di completare l’intervento entro marzo 2020 ed essere pronti per la stagione estiva tra maggio e giugno del prossimo anno. Comunicheremo lo stato di avanzamento dei lavori, per far conoscere a tutti quella che sarà una cittadella dello sport”.


Presenti in conferenza stampa anche l’assessore all’urbanistica Francesco Flavoni ed il consigliere allo sport Massimiliano Montesi. “Questo è un luogo che ha una storia, un’area sportiva di grande valore all’interno del nostro centro storico – ha dichiarato l’assessore Flavoni – il fatto che il progetto e la realizzazione sia nata dalla volontà e dalla capacità di imprenditori e professionisti spoletini non può che farci piacere, perché lo consideriamo un valore aggiunto. Come amministrazione siamo a disposizione per ogni necessità o richiesta”.


“Crediamo nel valore dello sport – ha aggiunto il consigliere Montesi – e non possiamo che esperimere soddisfazione per questo progetto che riqualifica un’area sportiva che è all’ingresso della città. Lavoreremo per dare il nostro contributo ed organizzare qui eventi sportivi”. Un restyling che avrà un impatto positivo anche per il movimento tennistico, come ha tenuto a specificare la vice presidente del Tennis Club 2 Valli A.S.D. Anna Caselli:”Siamo molto orgogliosi di poter lavorare ad un progetto così importante, perché possiamo far crescere il movimento tennistico di Spoleto, anche organizzando tornei di livello nazionale ed internazionale”.


“Dal punto di vista paesaggistico l’impatto sarà veramente minimo – hanno spiegato gli architetti Massimiliano Fabiani e Riccardo Rosati – nei limiti di quello che le norme ci consentono, abbiamo lavorato molto sul fronte dell’efficientamento energetico e del mantenimento delle condizioni ambientali esistenti”.   



Azienda Modena
Lavanderia La Perfetta
Multiservizi Spoleto
Principe Store
Il Biologico Spoleto
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Cioccolateria Vetusta Nursia
Abbazia Albergo e Ristorante
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena


Commenti (7)

Commento scritto da Panatta il 11 Giugno 2019 alle 08:56
Giusto riqualificare un'area alle porte della Città .

Nella conferenza stampa non e stato parlato e/o fatta nessuna domanda riguardo i maestri intesi gente qualificata dalla F.I.T. che possono insegnare TENNIS (no aiuti maestri,no agenti di commercio,no bibliotecari )ma insegnati di TENNIS e sembra che ci ne sia solo uno " speriamo solo per ora".

Il presidente del Co.s.i.s. Zaffini ringrazia l'attuale giunta ex sindaco Cardarelli

OMISSIS.

Un ringraziamento per ex Presidente del circolo Tennis Spoleto !!!!!!!!! per aver ritirato ricorso al TAR

OMISSIS


Commento scritto da Antonio L. il 11 Giugno 2019 alle 10:35
Azz.... il ritiro del ricorso al TAR? Sarebbe interessante vederci chiaro sul perché è stato ritirato questo ricorso..... misteri .

E la piccola piscina? Il piccolo ristorante? E i fondi? E i maestri? Tutto chiaro? Mah


Commento scritto da Marino il 11 Giugno 2019 alle 13:50
COMMENTO NON PUBBLICABILE PER COINCIDENZA DELL'IP DELL'AUTORE CON ALTRO IP DI PRECEDENTE COMMENTO RECANTE NICKNAME DIFFERENTE


Commento scritto da Tanto per completare l'opera. il 11 Giugno 2019 alle 15:42
Con tutti gli appassionati di tennis che ci sono in l'Italia, il problema minore è quello di avere dei maestri. Bensì non saranno certamente dei fenomeni, ci sono anche a Spoleto! Dopodiché, si spera che da parte delle autorità cittadine venga dedicato un piccolo pensiero per ciò che riguarda la situazione del bocciodromo. E dato che ci siamo, visto che si parla di costruire una "cittadella dello sport", suggerisco di edificare nelle vicinanze anche un minigolf. La cui realizzazione non richiederebbe una grande superfice di terreno e nemmeno un grande investimento monetario. E anch'esso si presterebbe a ospitare delle manifestazioni nazionali e internazionali. Inoltre, cosa da non sottovalutare, offrirebbe a tutti gli spoletini, di qualsiasi età e di qualsiasi sesso, di dilettarsi nei momenti di relax in una attività piacevole. Senza troppo spreco di energie.


Commento scritto da Mefisto il 13 Giugno 2019 alle 08:48
Con tutte "queste cittadelle dell sport", promesse sin dalla prima Amministrazione Brunini, si riuscirà in questa città ad avere un piccola palestra in più per mandare i n ostri ragazzi a fare un pò di sano e sempre educativo sport senza dover rinchiudersi nelle palestre a pagamento?


Commento scritto da Stefano M il 13 Giugno 2019 alle 09:05
Caro Panatta, visto che ti ritieni un fenomeno del tennis, il tuo commento è una candidatura per andare a fare il maestro nel nuovo circolo?


Commento scritto da solo polemiche il 13 Giugno 2019 alle 12:56
E' proprio vero....lo sport per eccellenza degli spoletini è FARE POLEMICA...sempre e comunque.

Per una volta che a Spoleto c'è un progetto SERIO e INNOVATIVO, con persone serie che ci hanno messo la faccia, un progetto che non va ad appesantire le già disastrate finanze comunali ( e quindi della comunità )... bisogna sempre trovare il modo per fare polemica!!

Se non erro nel progetto è previsto anche che le strutture saranno messe a disposizione per gli istituti scolastici...

invece di polemizzare sempre, PROPONETE IDEE....FATTI...


Aggiungi un commento [+]
Marco Post Spoleto
Bar delle Miniere
Il Cerchio 5 x mille
Studio Veterinario Associato
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Centro Medico Giulio Loreti
Yves Rocher
Bonifazi Immobiliare Spoleto
La Fabbrica del Gelato
Spoleto Cinema al Centro
Bar Moriconi
Il Pianaccio
Il Giardino delle Naiadi
Associazione Cristian Panetto