Spoletonline
Edizione del 21 Ottobre 2019, ultimo aggiornamento alle 21:29:04
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Fondazione Giulio Loreti
Axis Italy
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Accademia Scherma Spoleto
Libreria Aurora
Team Dance Spoleto
Tuber experience - Campello
Ristorante al Palazzaccio
Vus Com
Spoleto Cinema al Centro
Pc Work
Agriturismo Ristorante Borgo delle Mole
Alimentari Di Cicco Pucci
Ristorante Pecchiarda
Electrocasa Spoleto
Parafarmacia Serra
Stampa articolo

Spoleto - Agorà - Spazio Libero, 26 Giugno 2019 alle 19:26:11

Quo usque tandem, Humberte, abutere patientia nostra?

Umbertinaria di Kikero [Commenti]


Kikero

Quo usque tandem, Humberte, abutere patientia nostra?
Magna spes positus in te habemus, sed de die in die, qua spes ... quod evacuatur...
In speculo tibi promisit domui multo obscuro et scribis et multis scis omnia, quae populus non oportet


scire.
Non ita vellent Spoletanis tuo imperio, non maiorem faceret Spoletanis.
Iudex in aulam et Majorem in urbe!
Ad huc tempus mutare mores tuos
Aperi cor tuum ad animum civitatis, in mixto et super omnes coniugibus eligere optimus trinus in futuro.
Et hoc a Senatu et populo et Spoletanos abicimus!


S.P.Q.S.
Senatus Populusque Spoletanus



Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Lavanderia La Perfetta
David Militoni - Lega Umbra
Principe Store
Azienda Modena
Multiservizi Spoleto
Cioccolateria Vetusta Nursia
Salute e Bellezza Tracchegiani


Commenti (6)

Commento scritto da Elisa il 27 Giugno 2019 alle 09:49
La maggioranza eterogenea di una minoranza lo ha scelto o forse dovuto scegliere.

Molti, quasi tutti si sono pentiti.

In sintesi la maggioranza composta dal non voto, sal voto contrario e dei pentiti boccia senza se e senza ma questi 12 mesi di amministrazione o meglio di non amministrazione.

Indice di gradimento bassissimo.

Pazienza finita, fiducia mai avuta


Commento scritto da Diogene il 27 Giugno 2019 alle 11:37
TROVO QUESTO , SIBILLINO, ARTICOLO MOLTO SINGOLARE .

SOPRATTUTTO PER L'IMMAGINE DI CICERONE RAFFIGURATA .

VUOLE ESSERE UN GARBATO INVITO O UN AMMONIMENTO ?

( Rem tene, verba sequentur !?!?! )


Commento scritto da Mefisto il 27 Giugno 2019 alle 14:04
Fino a quando, Humberto, abusare della nostra pazienza?

Abbiamo messo grandi speranze su di te, ma giorno dopo giorno che la speranza sta svanendo ... ...

Il vetro della casa e' molto scuro e ha promesso di dire molte cose ma che le persone non hanno bisogno di sapere.

Non è così che deve essere per il popolo di Spoleto, vostra autorità, non è un grande cosa, per la gente di Spoleto.

Un giudice in tribunale e il Sindaco della città!

In questo momento contempla cambiare il vostro comportamento.

Aprite il vostro cuore, che pur si sa grande, allo stato d'animo di chi vi ha osannato, e scegliete il miglior compagno, per il viaggio futuro.

Questo Senato e il popolo Spoletano ormai e' colmo e fuori di se.





S.P.Q.S.

Senato Spoleto



traduzione per quelli di fuori Spoleto perche' gli spoletini sono troppo acculturati e culi arpuliti per non sapere cosa c'e scritto. ( riferimento a quelli del centro, quelli della periferia son considerati del contado quindi non spoletini, quando non si vota).



Gaio Muzio Scevola, mano fu peccatrice, nulla piu' per evitar error, me la taglio fosse di votar ancora codesti









Commento scritto da Diogene il 27 Giugno 2019 alle 17:31
Per " Mefisto " :

La ringrazio per l'ottima traduzione ma io la mano la terrei....... non si sa mai



Il tempo dirà tutto alla posterità. È un chiacchierone; parla quando non è interrogato.

(Euripide)



Commento scritto da Kikero il 27 Giugno 2019 alle 23:05
Kikero volge il suo pensiero nella bella lingua neolatina italiana....





Umberto, fino a quando abuserai della nostra pazienza?

Abbiamo riposto in te grandi speranze, ma giorno dopo giorno questa speranza si affievolisce...

La casa di vetro che avevi promesso è invece molto opaca, e tu dici di sapere molte cose che invece il popolo non deve sapere.

Non così volevamo il tuo governo, non così il tuo essere primo cittadino della città di Spoleto!

il giudice ( va ) in Aula ( del Tribunale ) ed il Sindaco ( sta ) nel Comune !

Sei ancora in tempo per cambiare il tuo comportamento.

Apri il cuore e la mente alla tua città, mescolati con la gente e, soprattutto, scegli i migliori compagni di viaggio per il futuro.

Questo ti chiede il Senato ed il Popolo di Spoleto!

S.P.Q.S.

Senatus Populusque Spoletanus



Commento scritto da velleitario il 28 Giugno 2019 alle 12:32
Kikero,plauso all'attenzione che pongono riflessione sui problemi.......Plauso,alla cotanta padronanza della lingua Latina.Forse esprimersi con la nostra completa e bellissima lingua,può produrre un pensiero e un'azione coerente utile ai comuni mortali che non conoscono cosi bene il Latino.Non si capisce il senso.........Oppure a pensare male,si può obiettare che celarsi in lingue importanti ma lontane da noi financo l'Aramaico,non nasconda un ravvedimento nella "scelta di campo" alle ultime elezioni politiche ed amministrative.Da una parte i valori della democrazia,dall'altra il Contro,il Nazionalismo/Sovranismo.E' come se, parimenti qualcuno altrettanto preparato,attraverso Meccanica razionale o il Rettangolo Aureo di Fibonacci,volesse manifestare il dissenso di chicchessia.......!!Johann G.Fichte ci ricorda "La Missione Del Dotto",presente nell'autocoscienza di ogni singolo umano.Fine supremo.Concepito come l'Educatore del genere umano anche in un contesto fortemente materialistico.Ad maiora.


Aggiungi un commento [+]
Bar Moriconi
Bar delle Miniere
Centro Medico Giulio Loreti
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar ristorante Belli - Spoleto
Caffè dell'Angolo
David Militoni - Lega Umbra
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Marco Post Spoleto
Associazione Cristian Panetto
Spoleto Cinema al Centro
Il Pianaccio
Trattoria dei Paesi Nostri
Bonifica Umbra
Visit Scheggino
Yves Rocher
La Fabbrica del Gelato
Terminal alle Mattonelle