Spoletonline
Edizione del 20 Luglio 2019, ultimo aggiornamento alle 21:32:59
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Scheggino Donna 2019
Spoletonline
Scheggino Donna 2019
cerca nel sito
Parafarmacia Serra
Rafting Nomad
Il Cerchio 5 x 1000
Ristorante al Palazzaccio
Ristorante Albergo LE CASALINE
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Electrocasa Spoleto
Ristorante Pecchiarda
Spoleto Cinema al Centro
Fondazione Giulio Loreti
Pc Work
AROF Agenzia Funebre
TrattOliva
Tuber experience - Campello
Libreria Aurora
Vus Com
Stampa articolo

Valnerina - Eventi, 10 Luglio 2019 alle 09:06:13

Le proloco di Campi e Avendita trionfano al primo concorso gastronomico nazionale

Successo in Piemonte per le due associazioni guidate da Sbriccoli e Petrangeli, che si impongono sulle proloco piemontesi, sarde, calabresi e molisane.L'unione fa sempre la forza


D. U.

Le proloco di Campi e Avendita premiate in Piemonte. Al termine di una "tre giorni" in Nord Italia, in occasione del Primo concorso gastronomico tra proloco d'Italia in favore dei bambini bisognosi, a Castello di Vaprio d'Agogna in provincia di Novara, le due proloco umbre hanno conquistato il cuore e il


palato di tutti. Alla proloco di Campi del sempre attivo presidente Roberto Sbriccoli si deve l'iniziativa di partecipare al concorso: è stato lui a coinvolgere la proloco di Avendita, invitandola a rappresentare insieme la picola regione del centro Italia in un contest che ha visto coinvolte proloco provenienti da Piemonte, Molise, Sardegna e Calabria.


Ovviamente la proloco di Avendita non si è certo fatta pregare: il presidente Massimo Petrangeli ha inviato in Piemonte due "pezzi da 90" della cucina locale, Corrado Eemili e Giuseppe Del Marro, ad affiancare ai fornelli Gaetano Montani e Patrizia Cetorelli della proloco di Campi. Ne è nata subito una ricca collaborazione, con un affiatamento che ha dato origine a un menu strabiliante che ha sbaragliato ogni concorrenza.


Il sodalizio fra proloco Campi-Avendita, infatti, è risultato vincitore "per la capacità, unica fra tutti i partecipanti, di coniugare i prodotti messi a base della gara con le particolarità del proprio territorio", avendo presentato piatti fantastici per gusto e originalità, preparati con entusiasmo, impegno e amore per la manifestazione. Onore, pertanto, a Patrizia, Corrado, Gaetano e Giuseppe, che tornano vittoriosi dalla trasferta piemontese sia materialmente che a livello morale: i quattro, infatti, hanno deciso di devolvere l'intera somma di mille e 600 euro a un bambino piemontese gravemente malato. Il regolamento prevedeva che al giovane sfortunato giungesse la metà della vincita, ma i ragazzi di Campi e Avendita hanno scelto di rinunciare al possibile ricavo e di affrontare le spese di trasferta a titolo personale... Chapeau.


Certamente un gesto speciale, che denota quanta generosità, quanto amore per il prossimo e per la propria terra d'origine ci sia in chi si prende carico di una proloco, specialmente in piccole realtà rurali e di confine fra Comuni, come sono appunto quelle di Campi e Avendita.


La vera vittoria delle due proloco, infatti, non risiedeva certo nel montepremi in palio: la manifestazione appena conclusa ha contribuito a porle in contatto con il mondo dell'associazionismo e del volontariato a livello nazionale aprendo porte, finestre e ponti per relazioni e opportunità future, sia per dare sia - quando e se sarà possibile - per ricevere.



Lavanderia La Perfetta
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena
Scheggino Donna 2019
Cioccolateria Vetusta Nursia
Il Biologico Spoleto
Trattoliva Ristorante / Campello sul Clitunno
Multiservizi Spoleto
Principe Store


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
La Fabbrica del Gelato
Il Giardino delle Naiadi
Spoleto Cinema al Centro
Il Pianaccio
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bonifazi Immobiliare Spoleto
Bar delle Miniere
Centro Medico Giulio Loreti
Visit Scheggino
Bar Moriconi
Marco Post Spoleto
Il Cerchio 5 x mille