Spoletonline
Edizione del 17 Novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 21:56:11
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Unique - Palestre della Salute
Spoletonline
Unique - Palestre della Salute
cerca nel sito
Halo Respiro
Ristorante Pecchiarda
Spoleto Cinema al Centro
Tuber experience - Campello
Fondazione Giulio Loreti
Parafarmacia Serra
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Alimentari Di Cicco Pucci
Ristorante al Palazzaccio
Pc Work
Electrocasa Spoleto
Axis Italy
Ristorante Albergo LE CASALINE
Libreria Aurora
Stampa articolo

Area Vasta - Sport, 09 Settembre 2019 alle 08:32:05

Clitunno, scacco matto al Bastia: finisce 0-3

Sontuosi gli avanti dei campellini, ma è tutta la squadra ad offrire una grande prova


Renzo Berti

Questa sì che è un'impresa da Clitunno. Con tanto di griffe d'autore: Gjinai. Non c'è da chiedere chi sia stato il migliore in campo. L'attaccante albanese ha dimostrato di essere di un altro pianeta. Ne sa qualcosa Paparelli. "L'oste scozzese" è stato costretto alle maniere forti per ben due volte. Inevitabile il


doppio giallo ad appena un quarto d'ora dalla ripresa, con Gjinai "gambizzato" senza pietà. Dal dischetto, serafica la trasformazione di Rosi che suggella lo 0-3 finale. La vittoria dei ragazzi di Giusti è figlia di una partita che ha unito il tipico operaismo di stampo presidenziale alla sfacciata prepotenza di chi vuole a tutti i costi guadagnarsi il palcoscenico e restarci a lungo. Così, dopo appena due giri di lancette, il centro lussuoso del furetto Kerjota ha messo in condizione Calamita di battere Gori. Bravo il portiere ospite a sventare il pericolo. Il gol è questione di pochi minuti: il lancio di Kerjota su Gjinai è come un vaso di miele per l'orsa che si aggira a Pescasseroli. Lo stop sembra un abito di Valentino, lo scambio con Calamita ha le essenze di un profumo di Dolce & Gabbana, la conclusione dello stesso Gjinai è come un vestito di Armani: stop e pallonetto che si insacca alle spalle di Gori. Il furetto Kerjota vorrebbe iscrivere il suo nome a referto, ma la sua punizione (35') viene disinnescata da Gori, il migliore tra i suoi. Il portiere bastiolo, però, nulla può sulla cavalcata del solito Gjinai, abile ad addomesticare un rinvio di Cimarelli e ad uccellare l'estremo difensore in uscita. Con quei due là davanti, ci sarà da divertirsi. E parecchio.


A.C. BASTIA: Gori; Paparelli, Raspa (44'st Russo); Torrone, Mela, Giombolini (35'st Buongiorno); Marcelli (37'st De Angelis), Panzolini, Haruna, Licastro (26'st Marini), Trecchiodi. A disp.: Silvestri, Mazzola, Chinea, Rossi, Marinelli. All. Coraggi
CLITUNNO: Cimarelli; Stella (18'st Scavazza), Lucentini (22'st Santoni); Salvucci, Locci (25'st Campana), Rosi; Gjinaj, Paci (18'st Baronci), Calamita (31'st Conti), Cavadenti, Kerjota. A disp.: Mariani, Cuna, Bucciarelli, Santoni, Boraschini. All. Fabrizio Giusti
ARBITRO: Trotta di Foligno.
RETI: 6'pt e 41'pt Gjinaj, 16'st (rig) Rosi



Salute e Bellezza Tracchegiani
Principe Store
Lavanderia La Perfetta
Cioccolateria Vetusta Nursia
Azienda Modena
Multiservizi Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Caffè dell'Angolo
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Centro Medico Giulio Loreti
Bar Moriconi
La Fabbrica del Gelato
Yves Rocher
Marco Post Spoleto
SERFIN - Annuncio di LAVORO
Spoleto Cinema al Centro
Bonifica Umbra
Trattoria dei Paesi Nostri
Terminal alle Mattonelle
Il Pianaccio
Associazione Cristian Panetto
Bar ristorante Belli - Spoleto
Bar delle Miniere
Visit Scheggino