Spoletonline
Edizione del 25 Gennaio 2020, ultimo aggiornamento alle 12:08:30
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Ristorante Pecchiarda
Ristorante Albergo LE CASALINE
Libreria Aurora
Agricoltura Naturale Giorgetti
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Pc Work
Agriturismo Posto del Sole
Alimentari Di Cicco Pucci
Parafarmacia Serra
Axis Italy
Ristorante al Palazzaccio
Dottor Luigi GRAZIANI
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Spoleto - Politica, 13 Settembre 2019 alle 14:52:49

Rosario Murro lascia l'incarico di collaboratore del sindaco de Augustinis

Presentate oggi le dimissioni con effetto immediato [Commenti]

Il circolo spoletino di Fratelli d’Italia rende noto che il coordinatore comunale Rosario Murro ha rassegnato in data odierna le proprie dimissioni con effetto immediato dalla carica ricoperta e quale supporto al Sindaco Umberto de Augustinis 


negli ambiti di indirizzo “coordinamento programmazione dei tavoli di partecipazione e confronto fra l’amministrazione comunale e i rappresentanti sindacali e delle imprese del territorio comunale nel  Consiglio  di Amministrazione, conferito con nomina Decreto Sindacale nr. 34 del 17 Settembre 2018”.


“Dopo 12 mesi di collaborazioni desideriamo ringraziare il Sindaco dr. Umberto De Augustinis per la fiducia accordata al coordinatore Rosario Murro a fronte dell'impegno e del lavoro svolto in un momento di particolare difficoltà nei settori Crisi Aziende ed Imprese della nostra Città”.



Cioccolateria Vetusta Nursia
Lavanderia La Perfetta
Salute e Bellezza Tracchegiani
Principe Store
Multiservizi Spoleto
Il Biologico Spoleto
Azienda Modena


Commenti (8)

Commento scritto da libero pensiero il 13 Settembre 2019 alle 15:05
Ma non doveva risolvere tutti i problemi dei Lavoratori Spoletini ?


Commento scritto da Maria B. il 13 Settembre 2019 alle 15:10
Ecco... la natura sinistra di questa amministrazione politicamente inqualificabile trova sempre più la sua forma.

Intanto s Foligno, Bastardo s'inaugyrano le scuole.



Commento scritto da Angelo Musco il 13 Settembre 2019 alle 16:54
Sono ormai lontano dalle dinamiche sociali e politiche di Spoleto, che seguo solo attraverso Sopoletonline, ma non posso fare a meno di evidenziare che la notizia delle dimissioni del dr. Murro fatta a cura del circolo di Fratelli d'Italia e non personalmente dal diretto interessato mi è sembrato uno sgarbo alla città. Era il consulente del Sindaco di tutti i cittadini o tutelava in Giunta gli interessi di parte?



Commento scritto da XXX il 13 Settembre 2019 alle 19:37
ma a Bastardo,di quale terremoto e quando.



Commento scritto da Basta Chiacchiere Inutili ... il Problema Esiste il 13 Settembre 2019 alle 20:07
Non capisco il commento di "libero pensiero"... se non ricordo male Murro invitava le Istituzioni Regionali e Nazionali a deliberare una giusta Area di Crisi a Spoleto, visti i dati al collasso. A Zero Euro e come Delegato del Sindaco mica poteva avere la bacchetta magica per risolvere i problemi. Dispiace per queste dimissioni inaspettate, Murro è stato sempre presente nelle Aziende e tra Lavoratori e Sindacati. Ora il casino si fa più grande a Spoleto per il lavoro.


Commento scritto da Urbano Mancini il 14 Settembre 2019 alle 08:50
Attenzione che, con i giochetti di parte, incomprensibili per i comuni cittadini,, rischiate di riconsegnare la città alla sinistra....


Commento scritto da Miriam il 14 Settembre 2019 alle 10:02
MIA IDEA.

Me pare che la di sinistra governa la città, basta vedere le origini, le vicinanze, i comportamenti politici, e le amichevoli chiacchierate fatte tra i più alti rappresentanti della Giunta e del consiglio in tutte le tematiche. Approcci e posizioni tipicamente di sinistra.

Scusate ma la formazioni non politiche che appoggiano l'amministrazione con un peso rilevante sono destra?

Ribadisco le posizioni di taluni esponenti della giunta sono CDX?

I tanti noti cittadini che, per una vita hanno militato e/o fatto campagna pro PD e Socialisti sono dx?

Questa era la storia messa su in campagna elettorale e molti cittadini ci sono cascati, doveva essere interrotto il percorso iniziato con il compianto Sindaco e quindi si è trovato il "Cavallo di Troia", visto che con lo schema tradizionale di sinistra non era possibile vincere, stante le nefandezze fatte in passato. Era impresentabile la sinistra, quella che in regione ha prodotto sanitopoli.

Questa mia idea personale non è assurda. Basta vedere i fatti e chi ha realmente fatto opposizione a questi soggetti.

Per quanto su esposto, se chi fa dura e costruttiva opposizione sono i civici, ne deriva che la natura di questa amministrazione ha forti tradizioni e culture di Sinistra.


Commento scritto da Democrazia Cristiana il 15 Settembre 2019 alle 18:32
Qualcuno finalmente si sta accorgendo che spoleto è amministrata dalla sinistra. Il sindaco ha preso i voti della dx, compresi 80 miei, più quelli di Bocci, che ora fanno schifo, piu si è messo in casa tutti i vecchi PD che non lo hanno votato, ma lui è uno di sx, e bene ha fatto Murro a scendere dalla barca in tempo.

La soluzione sono elezioni anticipate , subito!,,


Aggiungi un commento [+]
Liquorificio Due Mondi
Visit Scheggino
Bar ristorante Belli - Spoleto
La Fabbrica del Gelato
Trattoria del Passo d'Acera
Spoleto Cinema al Centro
Bar delle Miniere
Associazione Cristian Panetto
Bar Moriconi
Marco Post Spoleto
Terminal alle Mattonelle
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bonifica Umbra