Spoletonline
Edizione del 20 Ottobre 2019, ultimo aggiornamento alle 20:13:37
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Pc Work
Ristorante al Palazzaccio
Libreria Aurora
Electrocasa Spoleto
Team Dance Spoleto
Axis Italy
Fondazione Giulio Loreti
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante Pecchiarda
Agriturismo Ristorante Borgo delle Mole
Accademia Scherma Spoleto
Vus Com
Alimentari Di Cicco Pucci
Tuber experience - Campello
Stampa articolo

Spoleto - Politica, 11 Ottobre 2019 alle 11:08:38

L’affondo di Laureti e Renzi: “Quanto dovranno ancora attendere gli studenti spoletini per riavere le loro scuole?”

“Zero finanziamenti, e ora?”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dei consiglieri di opposizione Camilla Laureti e Luigina Renzi:


”Spoleto ancora al palo per la ricostruzione, la messa in sicurezza e l'adeguamento sismico delle scuole dopo il terremoto del 2016. Tante promesse, tante parole da parte dell’amministrazione comunale in questi mesi ma ancora nessuno spiraglio e, soprattutto, pochi, anzi
pochissimi fatti. 


“La ricostruzione delle scuole post sisma non parte ed è notizia diieri il fatto che a Spoleto non arriverà neanche un euro di quei fondi stanziati dal MIUR, 120 milioni di euro in tutto, per la messa in sicurezza, l'adeguamento sismico e la nuova costruzione di edifici scolastici nelle quattro regioni del Centro Italia colpite dal terremoto del 2016. L'amministrazione ne aveva chiesti 28,7 milioni per interventi in 21 scuole tra cui Dante Alighieri e Prato Fiorito. Ma non si vedrà recapitare neanche un centesimo. 

La coperta è corta, per noi spoletini cortissima. Prima la querelle con Farabollini a suon di carte bollate per la riattribuzione dei circa 13 milioni di euro stanziati per il Polo S. Paolo, ora zero finanziamenti dal MIUR, che erano quelli su cui contava l'amministrazione spoletina per iniziare ad agire sugli edifici scolastici, a questo punto chiediamo al Sindaco cosa intende fare e quale strada vuole intraprendere per uscire dallo stallo che stiamo vivendo sulla nostra pelle. Per ora a rimetterci sono gli studenti della nostra città e tutti gli addetti del settore scolastico.

Nell'ultimo consiglio comunale l'Assessore Flavoni ha parlato dell'importanza della comunità e del ruolo fondamentale che, per questa comunità, ha la scuola Dante Alighieri. Siamo tutti d'accordo con lui ma se si va avanti così diventerà solo un monumento da visitare più che la scuola innovativa e del futuro che meriterebbero i nostri ragazzi.

Unica cosa su cui lottare tutti insieme è proprio il loro futuro. Per questo oltre a criticare l'operato della Giunta anche noi prenderemo una iniziativa con il nuovo Governo per capire quali sono le possibilità e i tempi di eventuali nuovi bandi, nazionali ed europei, e di nuovi finanziamenti dedicati all'edilizia scolastica
nell'area del cratere del sisma. Non c'è più tempo da perdere”.


articolo chiuso ai commenti



Lavanderia La Perfetta
Principe Store
Salute e Bellezza Tracchegiani
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Cioccolateria Vetusta Nursia
Azienda Modena
David Militoni - Lega Umbra
Multiservizi Spoleto


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
Centro Medico Giulio Loreti
Bonifica Umbra
Marco Post Spoleto
Terminal alle Mattonelle
Bar delle Miniere
Spoleto Cinema al Centro
Il Pianaccio
Paola Agabiti Urbani - Tesei Presidente
Trattoria dei Paesi Nostri
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bar ristorante Belli - Spoleto
Caffè dell'Angolo
Visit Scheggino
Yves Rocher
La Fabbrica del Gelato
Bar Moriconi
David Militoni - Lega Umbra