Spoletonline
Edizione del 22 Febbraio 2020, ultimo aggiornamento alle 16:33:16
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Libreria Aurora
Alimentari Di Cicco Pucci
Agriturismo Posto del Sole
Pc Work
Electrocasa Spoleto
Osteria della Torre
Parafarmacia Serra
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Pecchiarda
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Albergo LE CASALINE
Axis Italy
Ristorante al Palazzaccio
Stampa articolo

Spoleto - A bordo campo con Fulvio Protasi, 23 Novembre 2019 alle 09:56:52

A San Sisto lo Spoleto vuole ripartire alla grande


Fulvio Protasi

Ripartire. E’ questo l’imperativo categorico dello Spoleto, che dopo la netta sconfitta  per tre a uno di domenica scorsa contro la capolista Narnese, è chiamato ad una prova di orgoglio nella delicata trasferta di San Sisto. Perugini che non navigano  di certo in acque tranquille (terz’ultimo posto solitario), con solo otto punti all’attivo, e con una classifica che comincia a piangere .


E’ vero, lo Spoleto ha perso, ma il punteggio non rispecchia certo l’andamento della gara. Anzi,  i circa seicento spettatori del “ Palmieri” di Bevagna, al triplice fischio finale, hanno riservato un applauso caloroso ai Festivalieri, perché non è certo una sconfitta che può  far dimenticare le cose buone fatte finora  dai ragazzi di mister Gagliarducci. A fine gara, le parole di capitan Ferreira, altra prova sontuosa la sua ,  sono state forti e  chiare : “ Non cambia nulla, non sarà certo una sconfitta a modificare i nostri obbiettivi . Avremo perso qualche punto oggi, ma da qui alla fine lo Spoleto ci sarà “.


Certo ,però, se si vuol provare a vincere il campionato, o almeno lottare per i primi due, tre posti , qualcosina serve, soprattutto in avanti. Sia in peso che in centimetri. E domenica, in un campo al limite della praticabilità per la pioggia incessante , si è visto. Con i campi appesantiti che si troveranno da qui in avanti, una squadra tecnica come quella biancorossa qualcosa concede. E da qui a primavera, questo  potrebbe fare la differenza.


Sicuramente, la società non resterà a guardare, e se servirà aggiungere qualche cosa per arrivare agli  obbiettivi prefissati, non si tirerà certo indietro. Contro il San Sisto, sarà quindi  una gara delicata, un testa coda da non sottovalutare, perché potrebbe essere lo spartiacque tra un campionato di vertice o uno da comprimari.


I biancazzurri perugini hanno un buon organico, e domenica scorsa sono stati beffati proprio sul finale (uno a zero) fuori casa, in un campo difficile come quello di Lama. In rosa ci sono uomini importanti per la categoria come Stella, giocatore esperto e di qualità,  Brescia che per l’Eccellenza rimane sempre un lusso, e una batteria di fuoriquota di tutto rispetto. Serve una prova di orgoglio e carattere, e sicuramente lo Spoleto tirerà fuori dal cilindro i numeri giusti.



Il Biologico Spoleto
Multiservizi Spoleto
Salute e Bellezza Tracchegiani
Lavanderia La Perfetta
Azienda Modena
Cioccolateria Vetusta Nursia


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Visit Scheggino
Principe Store
Bar Moriconi
La Fabbrica del Gelato
Marco Post Spoleto
Adicom
Trattoria del Passo d'Acera
Associazione Cristian Panetto
Bar delle Miniere
Terminal alle Mattonelle
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Bonifica Umbra
Il Pianaccio
Bar ristorante Belli - Spoleto