Spoletonline
Edizione del 15 Dicembre 2019, ultimo aggiornamento alle 21:01:21
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Libreria Aurora
Ristorante al Palazzaccio
Alimentari Di Cicco Pucci
Axis Italy
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Pecchiarda
Shima Vernici
Parafarmacia Serra
Fondazione Giulio Loreti
Agriturismo Posto del Sole
Halo Respiro
Spoleto Cinema al Centro
Dottor Luigi GRAZIANI
Agricoltura Naturale Giorgetti
Pc Work
Ristorante Albergo LE CASALINE
Stampa articolo

Spoleto - Sport, 28 Novembre 2019 alle 11:29:36

Spoleto, sfida a due per difendere i pali

[Commenti]


Re.Ber.

Storie di intrecci, nodi da sciogliere, ipotesi future. I secondi riguardano il nuovo guardiano dei pali dello Spoleto. Che ha aperto le operazioni di mercato con l’ingaggio di Palanca (33), svincolato dal Trasimeno con il quale non era comunque mai stato tesserato. Palanca torna tra i pali della porta biancorossa, che aveva già difeso in un lontano passato (2006-2007) la porta della allora Voluntas Spoleto. Anche in quella occasione arrivò nel mercato invernale, dopo aver iniziato la stagione con l’Orvietana. Un segnale, e non di poco conto, nelle gerarchie dei portieri


a disposizione di Gagliarducci. Dopo le ultime prestazioni, si è incrinata la fiducia dello staff tecnico in Cosimetti? Saranno i prossimi giorni a dire se l’idillio fra il portiere ex Trestina e lo Spoleto è già arrivato al capolinea. Non si può parlare di strappo, ma sicuramente pesano gli errori nel big match contro la Narnese. Cosimetti, comunque, dovrebbe restare. Ma avrà un concorrente molto agguerrito per la maglia da titolare. Le condizioni fisiche di Palanca, reduce da un infortunio, sono un rebus. Che andrà sciolto nei prossimi giorni. Di sicuro, il “portierone” folignate è capace di grandi parate, ma anche di papere clamorose. Come quella di cui fu autore in una partita in maglia biancorossa, quando si fece sfilare il pallone sotto la pancia. Succede. Anche ai fuoriclasse.


Chi non ricorda la clamorosa topica del portiere milanista Pepe Reina contro il Genoa ed il suo successivo rigore parato? Intanto, la società della “Real Casa” saudita ha puntellato anche l’attacco con l’ingaggio di “Missile” Missaglia (35), che dopo aver chiuso il suo rapporto con il Soci (Promozione Toscana) sarà tesserabile da lunedì prossimo data di riapertura delle liste di trasferimento. Ma il mercato in entrata non finisce qui, perché ci sono da colmare due caselle: quelle lasciate vuote dai centrocampisti Pocholo (25) e Rondinelli. Il direttore sportivo in pectore Multineddu ha una agenda piena zeppa di nomi. Qualche “pezzo da novanta”, disposto a scendere dalla serie D, arriverà sicuramente. 


Giudice sportivo – La squalifica per un turno a Scipioni è puntualmente arrivata. Meno attese, invece, le 250 euro di multa per offese alla coppia di assistenti arbitrali nel dopo partita con il San Sisto.



Azienda Modena
Principe Store
Salute e Bellezza Tracchegiani
Cioccolateria Vetusta Nursia
Lavanderia La Perfetta
Multiservizi Spoleto


Commenti (1)

Commento scritto da Vedute strategiche di un tifoso. il 29 Novembre 2019 alle 09:19
Per risollevare le sorti dello Spoleto Calcio non basta una sola "Palanca" ma ci vogliono "Multineddu* palanche"! E se le "Pocholo, Rondinelli" che aveva se ne sono volate via per svernare , è meglio che i nostri nuovi "Soci" le rimpiazzino con qualche altro "Missile" ad ampio raggio. A patto che non facciano cilecca!


Aggiungi un commento [+]
La Fabbrica del Gelato
Il Pianaccio
Bonifica Umbra
SERFIN - Annuncio di LAVORO
Bar delle Miniere
Visit Scheggino
Centro Medico Giulio Loreti
Un Mare di Pizza
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Spoleto Cinema al Centro
Liquorificio Due Mondi
Bar Moriconi
Terminal alle Mattonelle
Associazione Cristian Panetto
Caffè dell'Angolo
Yves Rocher
Marco Post Spoleto
Bar ristorante Belli - Spoleto