Spoletonline
Edizione del 15 Dicembre 2019, ultimo aggiornamento alle 21:01:21
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Spoleto Cinema al Centro
Agriturismo Posto del Sole
Agricoltura Naturale Giorgetti
Dottor Luigi GRAZIANI
Pc Work
Halo Respiro
Parafarmacia Serra
Ristorante al Palazzaccio
Alimentari Di Cicco Pucci
Axis Italy
Ristorante Pecchiarda
Libreria Aurora
Ristorante Albergo LE CASALINE
Fondazione Giulio Loreti
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Shima Vernici
Stampa articolo

Sport, 30 Novembre 2019 alle 14:43:45

Clitunno, un tris per volare


Re.Ber.

L’investitura è un autoconferimento: la Clitunno si sente matura per la vetta della classifica. E’sempre stata la prima avversaria di se stessa, soprattutto quando le è mancato un certo Gjinai. E’ seconda da sola dopo il “sacco” di Spello e punta ad agganciare il San Venanzo che ha perso qualche certezza, complice il passo falso casalingo contro il Massa Martana. 


La Clitunno, dopo il rientro del “Principe” del gol può sfoggiare un cannoniere che le altre non hanno ed un Kerjota in versione “re” degli assist. Insomma, la squadra di Fabrizio Giusti sbandiera il suo calcio in verticale, segna a tutto spiano tanto da poter vantare il miglior attacco del girone. Insomma, la squadra biancazzurra sta offrendo il meglio di sé. Non è più prigioniera di se stessa. E’ più concentrata, meno svagata. E’ famelica, meno docile. “C’è sicuramente più consapevolezza ed esperienza in questa stagione”, ha confessato il tecnico dopo la vittoria di Spello. Tutto ciò basta e avanza per illustrare la differenza di risultati, di atmosfera, di tutto. Per esorcizzare la macumba promozione.


Oggi, al Conte Rovero arriva un brutto cliente di nome Petrignano. Una squadra abbastanza solida ed equilibrata che, con l’ex capitano dello Spoleto Riccardo Caporali in panchina, ha trovato le sue certezze. Naviga a meno quattro dalla zona play off ed a più quattro da quella play out. Arriverà a Campello abbastanza abbottonata considerando che, nell’ultima trasferta, ha rimediato tre ceffoni, in casa della Romeo Menti, ad Allerona. 


Per questo, servirà una gara di attesa. Per stanare l’avversaria e colpirla in velocità con i due “gemelli” del Paese delle Aquile, che giocheranno con il pensiero rivolto alla tragedia che ha colpito la loro Albania. 


Giusti registra due defezioni, le solite: quella di Cavadenti a centrocampo e Cuna in difesa.


Questa, quindi, la probabile formazione.


CLITUNNO (4-3-3): Cimarelli; Lucentini, Campana; Salvucci, Bucciarelli, Rosi; Conti, Paci, Gjinai, Kerjota , Santoni. All.Giusti.


 


Arbitro: Donati Guerrieri (inizio ore 14,30) di Foligno



Azienda Modena
Multiservizi Spoleto
Salute e Bellezza Tracchegiani
Lavanderia La Perfetta
Principe Store
Cioccolateria Vetusta Nursia


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Associazione Cristian Panetto
Yves Rocher
Marco Post Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Un Mare di Pizza
Bar ristorante Belli - Spoleto
SERFIN - Annuncio di LAVORO
Liquorificio Due Mondi
Centro Medico Giulio Loreti
Bar Moriconi
Visit Scheggino
Bar delle Miniere
Caffè dell'Angolo
Bonifica Umbra
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Terminal alle Mattonelle
Il Pianaccio
La Fabbrica del Gelato