Spoletonline
Edizione del 31 Marzo 2020, ultimo aggiornamento alle 17:26:05
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Alimentari Di Cicco Pucci
Libreria Aurora
Osteria della Torre
Ristorante Albergo LE CASALINE
Spoleto Cinema al Centro
Axis Italy
Ristorante Pecchiarda
Parafarmacia Serra
Electrocasa Spoleto
Agriturismo Posto del Sole
Ristorante al Palazzaccio
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Stampa articolo

Spoleto - Politica, 17 Gennaio 2020 alle 10:50:12

Periferie abbandonate: le proposte del Circolo PD Alta Marroggia

[Commenti]

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del Circolo PD Alta Marroggia Spoleto:


"Lo stato di abbandono delle periferie spoletine non è più sostenibile e l’amministrazione comunale, tra i cui banchi siedono anche assessori alla seconda legislatura, assiste passivamente allo svuotamento anche demografico di intere zone di Spoleto che un tempo erano ricche di famiglie, servizi e strade che erano fiore all’occhiello della vita spoletina. Oggi invece dobbiamo constatare, soprattutto nel territorio dell’Alta Marroggia, il completo stato di degrado di strade, parchi, parcheggi e strutture pubbliche, oltre che ad interi quartieri lasciati al buio. 



Fino ad oggi abbiamo sentito solo a proclami da parte dell’amministrazione comunale oltre a registrare “viaggi della speranza” da parte di vari assessori nelle periferie, ma nessun atto concreto ad oggi è stato fatto per invertire questa tendenza e per questo ogni anno molte famiglie preferiscono andarsene verso altre zone o addirittura altre città con maggiore cura della vivibilità e dei servizi per i cittadini: eppure basterebbe poco per far vivere dignitosamente i residenti delle zone periferiche, come una definitiva e completa copertura delle buche nelle strade, una maggiore e soprattutto più frequente cura del verde pubblico, una mappatura delle zone meno illuminate per aumentare i punti luce che come noto contribuiscono anche come deterrente contro la micro-criminalità. 


Come Circolo vogliamo essere propositivi per il nostro territorio: in virtù della buona pratica ambientale di disincentivare l’utilizzo delle bottiglie di plastica, perché non installare anche in una delle zone tra San Giovanni di Baiano e San Martino in Trignano, una fontanella d’acqua potabile così come già fatto a San Giacomo e al campo di atletica? L’Alta Marroggia come noto è la periferia più popolosa di Spoleto e l’installazione di una fontanella contribuirebbe non poco a ridurre lo spreco di plastica e a fornire i cittadini di un servizio utile e di risparmio economico per tutta la comunità. 


Un’altra proposta, che stavolta riguarda la viabilità e la sicurezza, è la valutazione della realizzazione di una rotonda in via Curiel all’incrocio della Strada Provinciale di San Giovanni di Baiano (adiacente il Forno Cucci per intenderci), dove attualmente l’incrocio risulta il più pericoloso della zona, con macchine che ancora sfrecciano molto veloci o che addirittura parcheggiano lungo l’incrocio stesso rendendo ancora più difficoltosa e pericolosa la viabilità per macchine e pedoni: la realizzazione di una rotonda potrebbe rendere più fluido il traffico implementando al tempo stesso più alti livelli di sicurezza per macchine e pedoni.
Auspichiamo che le nostre proposte vengano accolte per il bene della città dal Consiglio comunale".



Cioccolateria Vetusta Nursia
Lavanderia La Perfetta
Il Biologico Spoleto
Multiservizi Spoleto
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena


Commenti (3)

Commento scritto da comitato 19 giugno il 17 Gennaio 2020 alle 12:02
Finalmente proposte anziché polemiche. Amministrazione se ci sei batti un colpo... magari uno solo!


Commento scritto da basilio rapucci il 17 Gennaio 2020 alle 16:14
Evviva la democrazia.

Devo dire che qualche volta ad essere allontanati dal potere può anche fare bene.

Condivido in pieno la richiesta fatta per l'installazione dei veri punti di erogazione di acqua filtrata ecc., domanda che io stesso avevo posto all'attuale sindaco in una nota fatta in questo giornale, richiesta che deve avere come scopo la diminuzione dei rifiuti ( in questo caso bottiglie di plastica).

Naturalmente per ottenere risultati concreti ci vorrebbero delle leggi Regionali/Nazionali che anzichè agire sulle tasse, agiscano sui comportamenti individuali.

La strada da seguire è quella di dare un valore ai potenziali rifiuti ( in questo caso bottiglie di plastica di vetro e altro).

Sono sicuro che una cauzione sui vuoti con un valore prossimo ad un euro, sarebbe un buon motivo per non buttare nei cassonetti questi recipienti nei cassonetti.

Mi auguro che il Circolo non si limiti ad una semplice dichiarazione, che prosegua su questa strada coinvolgendo i cittadini sino ad arrivare alla realizzazione di questi progetti che di sicuro potranno aiutare i cittadini ad avere servizi migliori con risparmi sui bilanci familiari, ma che soprattutto ci diano la possibilità di vivere in zone meno inquinate con discariche sempre più piccole senza più parlare di termovalorizzatori.

Buon lavoro



Commento scritto da Luigi cintioli il 18 Gennaio 2020 alle 18:41
Carissimi amici del pd spoletino,circolo alta Marroggia mi sono commosso e sinceramente provo tenerezza nei vostri confronti.



Che belle cose , bravi !!!!!



Bravi , bravi ,bravi.

ps. Viva la democrazia!!!!!!!

Bravi. Luigi cintioli ex pd



Luig cintioli











.





Aggiungi un commento [+]
Spoleto Cinema al Centro
Acqua Evo
Bar ristorante Belli - Spoleto
Visit Scheggino
Terminal alle Mattonelle
Principe Store
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Adicom
Bar delle Miniere
Bar Moriconi
Trattoria del Passo d'Acera
Bonifica Umbra
Associazione Cristian Panetto
Il Pianaccio
La Fabbrica del Gelato