Spoletonline
Edizione del 10 Aprile 2020, ultimo aggiornamento alle 11:04:44
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Parafarmacia Serra
Agriturismo Posto del Sole
Electrocasa Spoleto
Libreria Aurora
Ristorante Pecchiarda
Ristorante Albergo LE CASALINE
Axis Italy
Ristorante al Palazzaccio
Alimentari Di Cicco Pucci
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Osteria della Torre
Spoleto Cinema al Centro
Stampa articolo

Spoleto - Traffico & viabilità, 30 Gennaio 2020 alle 10:07:12

Attraversamenti rialzati, aiuole spartitraffico, nuovi punti luce e non solo: parte il secondo stralcio del progetto 'Zona 30'

Gli interventi interesseranno viale Martiri della Resistenza e le vie limitrofe [Commenti]

“Zona 30”, ci siamo. Sono infatti iniziati oggi i lavori del secondo stralcio del progetto finanziato dalla Regione nell’ambito di “Agenda Urbana” che prevede la creazione di nuovi marciapiedi, attraversamenti rialzati, aiuole spartitraffico nonché l’installazione di ulteriori punti luce, ringhiere parapedonali 


e panchine in legno lungo diverse vie che portano in centro storico. Gli interventi, come spiegato di recente dal Comune, sono stati affidati tramite un’apposita gara al raggruppamento temporaneo di imprese composto dalle ditte “Cogem srl” di Massa Martana, “Sogemar srl” di Agrigento e “Pari costruzioni srl” di Potenza per una spesa complessiva di 152.960,69 euro. 


Scendendo nel dettaglio, davanti al supermercato “Tigre” sorgerà un nuovo attraversamento pedonale rialzato. “La pavimentazione e le rampe di raccordo verranno delimitate lateralmente da cordoli, con la sistemazione di ulteriori lampioni uguali a quelli già installati nel primo stralcio”. All’intersezione tra viale Martiri della Resistenza e via della Posterna, poi, sono previste un’aiuola e panchine mentre l’area di accesso in via della Posterna beneficerà di un nuovo marciapiede e di un’isola spartitraffico rialzata. Coinvolta pure la zona in corrispondenza dell’intersezione tra viale Martiri, via del Tessinello e largo dei Tigli: in particolare, verrà realizzato un percorso pedonale protetto che collegherà viale Martiri a via Interna delle Mura con un’opera di riqualificazione volta al recupero anche del solaio di attraversamento sul Tessinello. Il progetto, infine, consentirà di posizionare attraversamenti pedonali, allargare i marciapiedi e potenziare l’illuminazione pubblica in viale Martiri, via Interna delle Mura e nella zona ad angolo tra piazza Garibaldi e via Interna delle Mura.


Diverse le modifiche alla viabilità disposte dal Comune, tra cui l’istituzione del divieto di sosta con obbligo di rimozione estesa a tutti i veicoli (ad eccezione di quelli impegnati nel cantiere) nel tratto di viale Martiri della Resistenza compreso fra l’ingresso dell’ex lavatoio pubblico ed il numero civico 66 e in largo Ermini, nell’area situata nelle vicinanze dell’incrocio con via Interna delle Mura e in quella posta all’altezza della tabella toponomastica. Quando necessario, entrerà in vigore anche il divieto di transito in via Interna delle Mura, tra l’incrocio di piazza Garibaldi e vicolo degli Orti con conseguente attivazione del senso unico alternato regolato da impianto semaforico e/o idoneo personale (movieri) in via Interna delle Mura, tra gli incroci con vicoli degli Orti e via della Posterna, per i soli veicoli autorizzati dal comando della polizia locale, dei residenti e del pronto soccorso. Le ditte “dovranno provvedere a quanto necessario per l’installazione e la manutenzione della segnaletica orizzontale e verticale prevista dal Codice della strada”. 


Le opere del primo blocco erano consistite nella realizzazione di una rotatoria all’incrocio tra viale Martiri della Resistenza, viale Giacomo Matteotti e via delle Mura e di alcune isole pedonali all’altezza del palazzetto vecchio dello sport e tra il portico di Loreto e porta San Matteo. “Il centro storico - spiega il Municipio - viene pensato come un luogo in cui dovrà prevalere la mobilità lenta, indirizzando quella veicolare verso le strade perimetrali alle ‘Zone 30’ in cui sono presenti i parcheggi strutturali della mobilità alternativa Spoletosfera, Posterna e Ponzianina”.



Multiservizi Spoleto
Salute e Bellezza Tracchegiani
Il Biologico Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Azienda Modena
Cioccolateria Vetusta Nursia


Commenti (2)

Commento scritto da Moreno angeli il 30 Gennaio 2020 alle 10:37
Una raccomandazione calorosa, ai progettisti comunali, continuate a fare c..... e come in viale Martiri della resistenza(altezza vecchio palazzetto dello sport), dove invece che risolvere il problema pedonale ne avete creato uno enorme per la viabilità automobilistica. Vietare l'attraversamento in via bonilli no eh?


Commento scritto da Giorgio il 30 Gennaio 2020 alle 15:50
Un'altra raccomandazione mi sento di farla anche io, mi raccomando l'attraversamento pedonale davanti al Tigre fatelo come quello fatto a Protte!!!!!!!! ..........un capolavoro!!!!!!!!


Aggiungi un commento [+]
Bar delle Miniere
Bar Moriconi
Spoleto Cinema al Centro
Adicom
Bonifica Umbra
Il Pianaccio
Bar ristorante Belli - Spoleto
La Fabbrica del Gelato
Acqua Evo
Principe Store
Associazione Cristian Panetto
Trattoria del Passo d'Acera
Visit Scheggino
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Terminal alle Mattonelle