Spoletonline
Edizione del 27 Febbraio 2020, ultimo aggiornamento alle 09:00:18
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Agriturismo Posto del Sole
Parafarmacia Serra
Alimentari Di Cicco Pucci
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante al Palazzaccio
Spoleto Cinema al Centro
Pc Work
Libreria Aurora
Osteria della Torre
Electrocasa Spoleto
Axis Italy
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Ristorante Pecchiarda
Stampa articolo

Area Vasta - Sport, 08 Febbraio 2020 alle 14:43:06

La Clitunno contro l'Amerina vuole sfatare il tabù del Conte Rovero


Re.Ber.

Vuol tornare a vincere al “Conte Rovero” la Clitunno di Giusti. Per spezzare un digiuno che, tra campionato e coppa, dura da due giornate. “Dobbiamo subito rialzarci e concentrarci sul campionato – dice il diesse Fabrizio Rossi -. Certo, il rammarico è grande, perché se analizziamo nel complesso le due gare di coppa, ai punti avremmo sicuramente meritato noi. Ma, al di là degli errori, va detto che l’arbitraggio di Agrò non è stato ineccepibile: l’azione del pari,


a nostro giudizio è stata viziata da un fallo a gamba tesa di Picchirilli sul nostro portiere Mariani”. E nel cahier de doleances della Clitunno, non si possono tralasciare le assenze pesanti di Bucciarelli e Lucentini, che hanno condizionato gli equilibri difensivi dei biancazzurri. La Coppa è comunque un capitolo chiuso. Domani (9) c’è già da pensare all’Amerina. “Servirà una grande prestazione e dovremo giocare come abbiamo sempre saputo fare: all’attacco. Senza lasciare l’iniziativa all’avversaria e puntando sulle ripartenze in cui Kerjota e Gjinai sono maestri, anche se le condizioni del nostro campo ci stanno penalizzando non poco in questo periodo invernale”. 


DIFESA NEI GUAI – Tanti, troppi gol subiti (26) dalla Clitunno rispetto alle due dirette concorrenti per il primato; Massa Martana e San Venanzo, che ne hanno incassati 17 ciascuna. E non è una buona notizia quella che arriva dall’infermeria: Bucciarelli è febbricitante e si spera di recuperarlo all’ultimo minuto. Se non dovesse farcela, nel ruolo di centrale è pronto Baldoni. Out per squalifica Campana. In mezzo al campo dovrebbe rientrare Paci, mentre in attacco Conti è favorito su Calamita che dopo la partita di Coppa non si è allenato per un affaticamento muscolare. Contro la squadra dell’urlatore Gino Trotti, infarcita di ex Spoleto quali Cirillo, Nori e Gentileschi, il tecnico Giusti dovrebbe affidarsi ad una formazione che ricalcherà, grosso modo, quella di mercoledì scorso.  


CLITUNNO:  Cimarelli; Lucentini, Baldoni; Salvucci, Pinchi, Rosi; Gjinaj, Paci, Conti, Cavadenti, Kerjota. All. Giusti.


Arbitro: Mammoli di Perugia (ore 14,30).



Salute e Bellezza Tracchegiani
Multiservizi Spoleto
Il Biologico Spoleto
Azienda Modena
Lavanderia La Perfetta
Cioccolateria Vetusta Nursia


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Visit Scheggino
Bar Moriconi
Adicom
Terminal alle Mattonelle
Bar ristorante Belli - Spoleto
Trattoria del Passo d'Acera
Principe Store
Bonifica Umbra
Il Pianaccio
La Fabbrica del Gelato
Spoleto Cinema al Centro
Bar delle Miniere
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Associazione Cristian Panetto