Spoletonline
Edizione del 09 Aprile 2020, ultimo aggiornamento alle 21:46:45
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Alimentari Di Cicco Pucci
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante al Palazzaccio
Parafarmacia Serra
Axis Italy
Osteria della Torre
Libreria Aurora
Agriturismo Posto del Sole
Electrocasa Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Ristorante Pecchiarda
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Stampa articolo

Spoleto - Società, 18 Marzo 2020 alle 12:45:14

Lavori di riparazione di San Salvatore, alle battute finali la gara per affidare la progettazione

A breve verrà annunciato il nome della ditta vincitrice. Gli interventi finanziati per oltre un milione di euro [Fotogallery]

Sono 8 le ditte interessate ad occuparsi della progettazione dei lavori di riparazione e il miglioramento sismico della basilica di San Salvatore. L’importo posto a base di gara è pari a 238.645,55 euro e l’appalto verrà assegnato seguendo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.


L’edificio è chiuso al pubblico nel 2016 in seguito ai danni prodotti dal terremoto, che riguardano soprattutto la facciata principale, le pareti delle navate centrale e laterali, l’arco trionfale, la cupola, l’abside e le cappelle. “In generale, le carenze riscontrate sono imputabili a carenze dei collegamenti tra le varie porzioni dell’edificio e della resistenza degli elementi componenti, alla presenza di strutture spingenti e alla vulnerabilità di elementi non strutturali. Il quadro fessurativo che caratterizza ad oggi la basilica è senz’altro connesso all’azione sismica cui il monumento è stato sottoposto”. Saranno quindi attuate operazioni tese “alla chiusura delle lesioni, alla bonifica e al rinforzo delle pareti lesionate, alla riparazione delle volte a crociera delle cappelle laterali particolarmente danneggiate e all’inserimento di corporatura metallica in copertura”. 


Ai partecipanti della gara è stato richiesto di minimizzare (o escludere del tutto) l’utilizzo delle risorse materiali non rinnovabili in favore di quelle naturali e dei materiali riciclati in modo tale da garantire “la massima manutenibilità, il miglioramento del rendimento energetico, il contenimento dei consumi energetici e delle emissioni inquinanti, la durabilità dei materiali e dei componenti, la sostituibilità degli elementi, la compatibilità tecnica ed ambientale dei materiali ed un’agevole controllabilità delle prestazioni dell’intervento nel tempo”.


Le prestazioni richieste andranno eseguite entro 120 giorni “consecutivi” a partire dalla data di sottoscrizione del contratto. “La progettazione, nell’ottica di realizzare un intervento di qualità e tecnicamente valido nel rispetto del miglior rapporto fra i benefici e i costi globali di costruzione, manutenzione e gestione, deve essere rivolta ai principi di sostenibilità ambientale”. Nel caso in cui “si ravvisi la necessità di introdurre varianti, integrazioni o aggiunte per cause addebitabili ad errori o omissioni in sede di progettazione nessun compenso, rimborso, indennità o altro è dovuto all’affidatario. Il corrispettivo per il presente incarico, fisso ed invariabile, si intende omnicomprensivo di tutto quanto necessario ed utile per il diligente svolgimento dello stesso”.



Multiservizi Spoleto
Cioccolateria Vetusta Nursia
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena
Il Biologico Spoleto
Lavanderia La Perfetta


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
La Fabbrica del Gelato
Associazione Cristian Panetto
Adicom
Il Pianaccio
Bar ristorante Belli - Spoleto
Spoleto Cinema al Centro
Visit Scheggino
Principe Store
Bar Moriconi
Bar delle Miniere
Bonifica Umbra
Trattoria del Passo d'Acera
Acqua Evo
Terminal alle Mattonelle