Spoletonline
Edizione del 09 Aprile 2020, ultimo aggiornamento alle 21:46:45
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Axis Italy
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Spoleto Cinema al Centro
Parafarmacia Serra
Alimentari Di Cicco Pucci
Ristorante Pecchiarda
Electrocasa Spoleto
Agriturismo Posto del Sole
Libreria Aurora
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante al Palazzaccio
Osteria della Torre
Stampa articolo

Spoleto - Sport, 19 Marzo 2020 alle 14:49:30

L'EX OLIO VENTURI LJUBO GANEV PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE BULGARA DI VOLLEY


Re. Ber.

Non conosceva mezze misure. Né in campo, né fuori. Il suo motto era: “esagerare”! Grazie a lui, la Olio Venturi arrivò ad un passo dalla semifinale del campionato 1991-1992 fermandosi solo alla bella dei quarti in casa della Sisley Treviso. Chi non ricorda Ljubomir ‘Ljubo’ Ganev, schiacciatore bulgaro inarrestabile e recordman della nostra A1 di pallavolo dei tempi d’oro. Il Lupo (com’era soprannominato) che negli anni Novanta è diventato un vero e proprio mito del volley: era


in grado di sparare palle che facevano i ‘buchi’ sul parquet e di fronte a lui i muri sembravano di cartone. I leggendari “Indians”, quando si portava sulla linea dei nove metri, cantavano: “Lupo, Lupo, Lupo, tira la bomba, tira la bomba!”. Un campione assoluto dello sport e un personaggio anche fuori dai palazzetti, fatto di talento puro, agonismo, generosità, istrionismo ed ironia. Qualità che Ljubo Ganev continua a possedere e che oggi non si vedono più a rete (nel 1999 decise di ritirarsi), ma nelle sue molteplici attività, chiaramente legate allo sport: dopo aver lasciato la pallavolo, ha cominciato a distribuire brand sportivi come Asics, Onitzuka Tiger, Eastpack, Mikasa, Vans, Superga e altri. Marchi con cui ‘veste’ 28 federazioni nazionali e 700 club in vari sport come calcio, pallavolo, atletica, pugilato, lotta, ginnastica, basket e tennis. 


Nei giorni scorsi è stato nominato presidente della Federazione bulgara di Volley con uno scrutinio “bulgaro” nel vero senso della parola: 82 voti su 82 disponibili. “Lo sport è uno delle cose dove la gente ha iniziato ad investire davvero – dice Ljubo -. Calcio, pallavolo, lotta, sollevamento pesi e atletica, sono le discipline dove stiamo crescendo e per fare risultati migliori meritiamo di avere prodotti al top. Il movimento sportivo è in ascesa e continua a crescere di anno in anno. Prima degli anni ‘90 era la politica statale a determinare lo sport, adesso è una pratica comune ed è molto sentita”. Grazie alla sua attività imprenditoriale, Ganev è venuto spesso in Italia. “Non ho dimenticato i miei compagni di Spoleto, una città che porto sempre nel mio cuore – aggiunge Ganev -. Con alcuni di loro, come Peppe Selvaggi, mi sento abbastanza di frequente. E non ho dimenticato il mio amico Petr Janku con il quale ci confrontiamo sui prodotti fisioterapici della mia azienda”.  



Il Biologico Spoleto
Multiservizi Spoleto
Cioccolateria Vetusta Nursia
Salute e Bellezza Tracchegiani
Azienda Modena
Lavanderia La Perfetta


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Trattoria del Passo d'Acera
Acqua Evo
Il Pianaccio
Bar delle Miniere
Visit Scheggino
Adicom
Bar Moriconi
Principe Store
Associazione Cristian Panetto
Bar ristorante Belli - Spoleto
La Fabbrica del Gelato
Bonifica Umbra
Terminal alle Mattonelle
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Spoleto Cinema al Centro