Spoletonline
Edizione del 09 Aprile 2020, ultimo aggiornamento alle 21:46:45
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Spoletonline
cerca nel sito
Electrocasa Spoleto
Osteria della Torre
Ristorante Albergo LE CASALINE
Ristorante Pecchiarda
Agriturismo Posto del Sole
Parafarmacia Serra
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Spoleto Cinema al Centro
Alimentari Di Cicco Pucci
Axis Italy
Ristorante al Palazzaccio
Libreria Aurora
Stampa articolo

Spoleto - Politica, 26 Marzo 2020 alle 18:31:21

Coronavirus, lo Spoleto City Forum chiede rispetto per il San Matteo degli Infermi

L'intervento dopo le parole del consigliere regionale Porzi, che ha chiesto un potenziamento del nosocomio di Foligno [Commenti]

Riceviamo e pubblichiamo la nota dello Spoleto Ciy Forum 


"Abbiamo letto con non poco stupore la nota stampa diramata dalla Consigliera Regionale, Donatella Porzi, che auspica, alla fine di questo momento di emergenza, un rilancio e un potenziamento sostanzioso dell’Ospedale di Foligno, ed un suo ruolo centrale. Non una parola da parte della ex Presidente del Consiglio Regionale, sulla sinergia, tanto sbandierata nel passato, necessaria fra l’Ospedale di Foligno e quello di Spoleto.


Anzi, una presa di posizione di parte, netta e senza equivoci, soprattutto quando afferma: “L’Ospedale di Foligno è chiamato a svolgere questo importantissimo ruolo, grazie alla corretta programmazione sanitaria fatta negli anni 2000 che ci permette di avere oggi una eccellenza in grado di mettersi al servizio della collettività nella battaglia al Covid19”.


Ci chiediamo pertanto: tutti i propositi di collaborazione fra i due nosocomi, sciorinati dal 2000 in poi, erano solo prese in giro? Erano solo parole di circostanza per tacitare gli animi? Era solo un predicar bene e già pensar di razzolar male?


Vogliamo solo ricordare all’illustre consigliera, che oggi, in emergenza coronavirus, i servizi di chirurgia e di medicina di Foligno possono essere dirottati a Spoleto, solo grazie all’esistenza di un Ospedale che, nonostante tutto, è riuscito a mantenere l’adeguatezza professionale e tecnologica. Vogliamo ricordare all’ex Presidente, che solo grazie all’esistenza del nostro ospedale, a seguito del terremoto del 1997, fu fattibile ospitare i tanti ricoverati del nosocomio folignate.


E tutto questo, solo grazie alle tante battaglie che la nostra comunità è stata costretta a fare per difendere le particolari peculiarità del San Matteo, e grazie agli investimenti messi in campo da istituzioni ed enti locali, per dotarlo di attrezzature idonee, tutto con soldi degli spoletini. Non possiamo ora essere ignorati o considerati come dependance di Foligno, con la quale si sarebbe dovuto realizzare invece  un progetto di razionalizzazione equa dei servizi sanitari.


Anche perché, se dobbiamo essere rilegati a semplici gregari, vorremmo avere la possibilità di scegliere il nostro capitano! E non si dica che, per il periodo che stiamo vivendo, non è conveniente fare polemiche, perché è stata proprio la signora Porzi, con il suo inopportuno intervento, ad aprire la polemica.


E non tollereremo che, proprio con la scusa dell’emergenza e delle non polemiche, vengano adottate decisioni straordinarie che poi risulteranno irreversibilmente deleterie per il nostro ospedale e per il nostro territorio. Noi resteremo di certo a casa ma, se necessario, sapremo individuare i mezzi e i modi per ritrovarci comunque insieme e ribellarci ad una ipotesi mortificante per la nostra città.


Per questa ragione chiediamo al Sindaco di Spoleto, al Consiglio Comunale ed alle Forze Politiche e Sindacali, di prendere immediatamente posizione e  verificare se, al di là della singola dichiarazione di un Consigliere, il proponimento della Regione Umbria stia andando comunque nel senso auspicato dalla dichiarazione stessa. Lo chiediamo soprattutto per il rispetto e la dignità che la nostra comunità merita.



Multiservizi Spoleto
Il Biologico Spoleto
Lavanderia La Perfetta
Azienda Modena
Salute e Bellezza Tracchegiani
Cioccolateria Vetusta Nursia


Commenti (2)

Commento scritto da zorro il 27 Marzo 2020 alle 14:51
CARISSIMI AMICI DELLO SPOLETO CITY FORUM ,ma cosa vi aspettavate dalla consigliera regionale Porzi? Lei elemosinava i voti anche degli SPOLETINI. Mi risulta che al momento dell'ascesa alla Regione dichiararono ( lo faremo per tutti gli Umbri )allora, ma le promesse rimangono parole al vento e degli Spoletini e del loro Ospedale non se ne sono minimamenti interessati. Certo aggiungo inoltre ( il sindaco di Spoleto con la sua armata Brancaleone ha mai fatto qualcosa in difesa di questa citta' e del suo nosocomio )?

Questa poi e' un'altra cosa ma.................La Cementir, la Minerva, La Pozzi e non la faccio ancora piu' lunga .A buon intenditor..........c'e' qualcuno che sa rispondere ?


Commento scritto da Romana il 28 Marzo 2020 alle 08:08
Un grazie enorme a tutti coloro che si interessano all ospedale di Spoleto che fa la sua parte in tutto contro questa emergenza con i suoi infermieri e medici e oss ma un piccolo grazie va al servizio di radioterapia dell\' ospedale spoletino che in silenzio continua a lavorare a pieno ritmo per tutti i pazienti oncologici che vengono accompagnati aiutati e sostenuti da tutto il personale in questo momento che per loro è doppiamente difficile.graxie


Aggiungi un commento [+]
Terminal alle Mattonelle
Spoleto Cinema al Centro
Adicom
Bonifica Umbra
Acqua Evo
Bar delle Miniere
Ristorante Sabatini 'Il Giardino del Corso'
Principe Store
Bar ristorante Belli - Spoleto
Visit Scheggino
La Fabbrica del Gelato
Associazione Cristian Panetto
Bar Moriconi
Trattoria del Passo d'Acera
Il Pianaccio